Samsung C49HG90 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 14.08.22

 

Principale vantaggio

Samsung propone un monitor grandangolare da 49 pollici, dedicato al gaming competitivo. Grazie alla risoluzione elevata, potrete sfruttare la massima potenza della vostra scheda grafica per PC di ultima generazione, per immagini dettagliatissime ed espanse per tutta la grandezza dello schermo. Una soluzione particolarmente ideale per gli sparatutto in prima persona come Call of Duty Warzone che richiedono un campo visivo ampio per poter vedere i chiaramente nemici sulla vasta mappa di gioco.

 

Principale svantaggio

Il monitor Samsung è decisamente ingombrante, poco adatto per una postazione di lavoro su una scrivania compatta. Per poterlo usare dovrete organizzare al meglio lo spazio, tenendo conto che il modello non dispone di speaker integrati, quindi sarà necessario utilizzare quelli esterni collegandoli alla scheda sonora se usate un PC o alla console di gioco. Il prezzo di vendita inoltre è abbastanza proibitivo, per questo ve lo possiamo consigliare solo se non badate a spese o amate il gaming competitivo e volete fare un salto di qualità.

 

Verdetto: 9.8/10

Sebbene non sia proprio un monitor da gaming economico né tanto meno pratico, è davvero il massimo se amate giocare agli sparatutto in prima persona con il massimo dell’immersione e della precisione. La sua forma curva crea un effetto tridimensionale che vi farà sentire dentro il gioco, inoltre l’elevata risoluzione aumenta ulteriormente il dettaglio grafico, a patto ovviamente che lo utilizzate con schede video di ultima generazione o con console che supportano questa risoluzione. Non manca l’integrazione della tecnologia HDR per un’illuminazione generale degli ambienti di gioco più realistica. Il nostro verdetto finale è davvero positivo, togliamo al monitor giusto qualche punto per il suo costo davvero elevato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Qualità superiore

I monitor curvi sono una novità molto apprezzata, specialmente nell’ambito del gaming competitivo su console e PC. Il modello Samsung si rivela adatto per giocare a titoli in prima persona come Call of Duty Modern Warfare o Battlefield, in quanto grazie alla visuale grandangolare offerta dai suoi 49’’ potrete sfruttare al massimo il campo visivo. Così sarà più facile vedere i nemici sulla mappa, anche quelli lontani, cosa molto utile specialmente quando giocate al Battle Royale Warzone dove ogni attimo può rivelarsi cruciale per la vittoria.

La particolare risoluzione di 3.840 x 1.080 pixel vi permette di vedere chiaramente le immagini di gioco, senza sacrificare troppo le performance. Questa caratteristica inoltre si adatta molto bene anche ad una postazione di lavoro, in quanto copre l’angolo visivo di ben due monitor, così potrete gestire il lavoro al meglio usando un solo dispositivo. Potrete usarlo con il vostro PC così come con una console, tenete conto però che il prodotto non dispone di speaker integrati, quindi dovrete necessariamente usare casse esterne.

Gaming ad alti livelli

Tra le caratteristiche più apprezzate del monitor troviamo il refresh rate elevato e il tempo di risposta rapido. La frequenza di aggiornamento dello schermo è davvero incredibile, parliamo di ben 144 hz, quindi se avete un PC molto potente potrete giocare fino a 144 frame per secondo. Questo vi tornerà molto utile nei giochi in prima persona, in quanto una maggiore frequenza di aggiornamento equivale ad una precisione più elevata con il puntamento del mouse.

Il tempo di risposta è allo stesso modo decisivo per avere la meglio nelle partite più concitate, in quanto l’immagine non subirà alcun ritardo rispetto agli input del mouse e della tastiera. Le impostazioni di refresh si potranno impostare dallo schermo, quindi se giocate su console o su un PC di fascia media potrete comunque selezionare la frequenza a 60 hz.

 

HDR

A migliorare ulteriormente la qualità visiva dello schermo ci pensa la tecnologia HDR integrata. L’High Dynamic Range si occupa di gestire la luminosità e il contrasto degli ambienti di gioco in modo da fornire una resa visiva quanto più realistica possibile. Abbinato alla risoluzione elevata dello schermo e magari al Ray Tracing delle schede video Nvidia o della Playstation 5, l’HDR offre davvero il massimo della qualità visiva nei videogiochi.

L’unico lato negativo è che questa tecnologia fa alzare ulteriormente il prezzo del monitor Samsung, già di per se non proprio tra i più economici sul mercato. Altro punto negativo sono le sue dimensioni decisamente ingombranti per le quali è necessario allestire una postazione da gaming o da lavoro adeguata.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI