TV 4K: quali scegliere per godere al massimo dei videogame?

Ultimo aggiornamento: 21.07.19

 

Se la vostra passione sono i videogiochi, ecco quale televisore scegliere per vivere una user experience che vi lasci a bocca aperta

 

Si sa i gamer sono molto esigenti: ogni componente della postazione di gioco deve essere perfetto, performante. A tale regola non sfugge neanche il TV 4K e, nel caso dei videogame, ci sono tre caratteristiche più importanti di altre, ossia la risoluzione, l’HDR e l’input lag. Sul mercato non mancano TV adatti a soddisfare le esigenze dei videogiocatori e tra un attimo ve ne presenteremo alcuni che hanno solleticato la nostra attenzione. Dunque mettetevi comodi sulla vostra sedia da gamer, mettete in pausa il gioco e leggete quanto segue.

 

Le caratteristiche basilari

Ma vediamo di capire quali sono le caratteristiche basilari o se preferite, imprescindibili per un buon TV 4K economico da utilizzare con i videogiochi. Partiamo dalle cose più ovvie come il numero di ingressi HDMI: più sono e meglio è. Fondamentale è l’angolo di visione. Meglio testarlo in prima persona e verificare se spostandosi di lato si nota un calo di luminosità, oltre a una variazione della qualità di riproduzione dei colori.

Veniamo al succitato input lag; di cosa si tratta? In pratica il ritardo che c’è tra la ricezione di un comando dal controller e la visualizzazione della risposta sullo schermo. Diamo un numero: 35. Anzi, meglio essere più precisi: 35 millisecondi. Che cosa rappresenta? È il valore massimo dell’input lag per essere considerato buono.

 

 

Veniamo alle dimensioni, qui dovete fare i conti con il vostro budget ma in generale si possono trovare dei buoni modelli da 55 e 65 pollici a prezzi ragionevoli. Tuttavia per godere di una buona visione non potete limitarvi a comprare il TV più grande in commercio poiché se la distanza tra voi e l’apparecchio non è sufficiente non si percepisce a dovere l’aumento di risoluzione del TV 4K.

In vostro aiuto c’è una formula molto semplice. In pratica la distanza che dovete tenere dal televisore deve essere 1,5 volte la diagonale dello schermo. Ma facciamo un esempio: se il vostro schermo è di 55 pollici significa che la diagonale dello schermo è 138 cm che moltiplicati per 1,5 fanno 207 cm. Questa è la distanza a cui dovreste posizionarvi. Dunque prendete bene le misure della stanza dove sistemerete il TV. Ma adesso vediamo quali sono i modelli più interessanti e adatti ai videogame

 

Sony X900E 55”

Con una spesa di poco superiore ai 1.000 euro si può godere delle performance dello X900E, volendo è disponibile anche nella versione da 49 pollici. Il TV poggia su una base solida ed è molto sottile. Dotato di tecnologia Full LED si mette in mostra per l’uniformità dell’illuminazione e per l’ottimo contrasto.

I neri, dobbiamo dirlo, perdono nel confronto con quelli che si possono ammirare sugli OLED. L’immagine è nitida e l’input lag si mantiene al disotto della fatidica soglia dei 35 millisecondi che, per gli amanti della precisione, aggiungiamo che sono 30 nel caso di questo modello. Belli i colori e buono l’audio. Lo sappiamo, sull’audio avete notato una certa freddezza da parte nostra. Per noi questa caratteristica è da 6,5, dunque il consiglio è di abbinare una buona soundbar.

 

LG OLED 55C8PLA 55”

Andiamo subito al nero di questo 55 pollici che, attenzione, costa sui 2.100 euro: provate a fare un confronto con TV basati su retroilluminazione e veniteci a dire che i neri assoluti e il contrasto non sono di almeno una spanna sopra nel modello LG.

Ma qui ci interessano soprattutto TV adatti ai videogame, dunque qualsiasi discorso ha poco senso senza un buon input lag ma tranquilli perché è basso: 30 millisecondi. Ottima l’illuminazione così come la definizione. In definitiva, è eccellente per i vostri videogame preferiti, a patto di poterverlo permettere.

 

 

TCL 55DP660

Purtroppo non tutti dispongono di un budget sufficiente a comprare i TV fin qui descritti. Per chi non ha tanti soldi da spendere una buona soluzione può essere rappresentata dal 55DP660 di TLC che ha un buon rapporto qualità/prezzo. Per il modello da 55 pollici servono circa 600 euro.

I colori sono parecchio fedeli e la qualità dell’immagine non delude affatto, cosa che non si può dire dell’illuminazione. Un’altra cosa che non ci ha convinto del tutto è l’angolo di visualizzazione mentre in game mode ottenete un ottimo input lag di 20 millisecondi ma il prezzo da pagare è la perdita di un po’ di nitidezza.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...