Come utilizzare uno stereo portatile

Ultimo aggiornamento: 22.04.24

 

Lo stereo è stato per decenni lo strumento per eccellenza per poter ascoltare la propria musica preferita nel modo più confortevole e veloce.

Chi non aveva a disposizione un appartamento molto grande per poter posizionare un impianto a regola d’arte preferiva dotarsi di uno di questi dispositivi, spesso poco ingombranti, per ascoltare sia la radio che CD e le vecchie musicassette.

 

Versatilità

Oggigiorno anche il mercato degli stereo si è evoluto, mantenendo il lettore CD ma eliminando il supporto alle datate musicassette, introducendo inoltre la possibilità di leggere i file in formato MP3.

Perché acquistare oggi uno stereo quando ci sono numerose altre possibilità?

La risposta è semplice: per la versatilità. Nonostante vi siano casse bluetooth e lettori CD portatili, la completezza di uno stereo è difficilmente raggiungibile da altri dispositivi.

 

Dimensioni compatte

Le dimensioni sono divenute sempre più compatte, permettendo di portarlo con sé praticamente ovunque, a feste, in spiaggia o in campeggio, dotandovi di uno stereo portatile potrete ascoltare in qualsiasi momento le vostre tracce preferite.

Per scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze bisogna valutare diversi elementi, la presenza di un lettore CD deve naturalmente avere la priorità, prendendo in considerazione anche la possibilità di riprodurre i file MP3, ampliando così il catalogo musicale disponibile.

 

Qualità audio

Non sottovalutate inoltre la qualità audio, oltre a un paio di casse performanti potreste trovare interessante l’aggiunta di woofer per un suono più avvolgente e completo.

L’utilizzo dello stereo portatile è ben lungi dall’essere complicato e non richiede nessun tipo di conoscenza particolare.

Se però non ne avete mai utilizzato uno, vi consigliamo innanzitutto di consultare il manuale di istruzioni per capire il funzionamento di tutti i pulsanti.

 

Tasti

Sulla parte frontale potrete trovare i tasti più comuni: Play/pause, per avviare o mettere in pausa una traccia sia da CD che da memoria USB; Stop per fermare completamente il brano; Vol +/- per alzare o abbassare il volume.

In aggiunta, troverete pulsanti per passare alle varie funzioni come CD, USB, SD e Radio in base al dispositivo acquistato.

Musica da supporti esterni

Per ascoltare musica da supporti esterni vi consigliamo di formattare la vostra memoria, sia essa USB che SD, nel formato NTFS.

Per effettuare tale operazione vi basterà collegare il supporto a un qualsiasi computer, selezionare il drive con il tasto destro del mouse e cliccare su “Formatta”. Nella finestra successiva scegliete il formato NTFS e avviate il procedimento.

 

Trasferire i file

Una volta formattata la memoria non vi resterà che trasferire tutti i file MP3 desiderati all’interno. Completata l’operazione scollegate la memoria e inseritela nell’apposito slot presente sullo stereo portatile.

Premete dunque il tasto USB o SD, a seconda del supporto, per accedere ai file da stereo. Potrete navigare tra le tracce tramite i pulsanti +/-, solitamente affiancati da un’icona che ricorda le cartelle del desktop. Una volta scelta la traccia non vi resterà che premere il pulsante play.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI