Fujifilm FinePix XP120 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 18.06.21

 

Principale vantaggio

La XP120 è una fotocamera compatta che ha il pregio di essere adatta anche ai bambini, grazie alla facilità d’uso e alla sua robustezza e resistenza agli urti e alle intemperie; inoltre è caratterizzata anche da un eccellente rapporto qualità-prezzo, dato il costo decisamente accessibile.

 

Principale svantaggio

Il livello generale di prestazioni è proporzionato al prezzo della fotocamera, quindi non aspettatevi una qualità delle immagini o delle features ai livelli di una Nikon o di una Canon, tanto per fare un esempio.

 

Verdetto: 9.8/10

La FinePix XP120 è una fotocamera compatta apprezzata soprattutto per le sue caratteristiche di resistenza e per il basso costo, ma è consigliata ai meno esigenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Fotocamera compatta economica

Quello della multinazionale giapponese Fujifilm è uno dei marchi storici nel settore fotografico, non soltanto per le sue fotocamere professionali e semiprofessionali ma anche per i suoi sistemi di stampa fotografica, in particolar modo i Minilab. 

Ovviamente una parte della produzione è destinata alla fascia di utenza amatoriale, e in special modo le fotocamere compatte; le più apprezzate tra queste rientrano nella serie FinePix, che oltre alle compatte include anche i modelli bridge.

La XP120 appartiene appunto alla serie FinePix, ed è un modello caratterizzato da un prezzo relativamente basso e facilmente accessibile a tutte le tasche, ma anche da tutta una serie di caratteristiche che l’hanno resa molto popolare tra gli acquirenti, che la considerano la fotocamera ideale per le vacanze e da regalare ai bambini dai dieci anni in su che manifestano una palese passione per la fotografia.

Corpo rinforzato e adatto alle immersioni

La FinePix XP120 è estremamente facile da usare e adatta anche ai principianti assoluti, in quanto integra una vasta gamma di modalità di scatto, tutte completamente automatizzate e selezionabili a seconda delle circostanze: paesaggio, ritratto, foto notturna, tramonto, foto subacquea, panorama a 360° e molte altre ancora. 

Le funzioni si possono gestire sia mediante i pulsanti posti sul retro della fotocamera stessa, vicino al display LCD, sia tramite dispositivo mobile, smartphone o tablet, scaricando l’app Fujifilm Camera Remote e sfruttando il modulo di connessione Wi-Fi integrato nella fotocamera.

Una delle caratteristiche più importanti, però, è il corpo principale rinforzato per resistere a polvere, sabbia, sporco, vento, pioggia e cadute accidentali da 1,75 metri di altezza; la fotocamera è anche resistente al gelo, fino a -10°, ed è impermeabile con grado di classificazione IPX8, quindi è capace di resistere fino a oltre 20 metri di profondità per ben due ore.

Per queste ragioni è stata apprezzata soprattutto dagli amanti delle vacanze al mare e delle immersioni, da coloro che praticano regolarmente lo snorkeling e dai genitori che hanno bambini precoci che manifestano un forte interesse per la fotografia, i quali possono finalmente essere accontentati grazie alla XP120 in quanto combina un prezzo ragionevole con una elevata resistenza ai “maltrattamenti”.

 

Obiettivo Fujinon con stabilizzatore meccanico

Per quanto riguarda le altre caratteristiche tecniche, invece, la FinePix XP120 è dotata di un obiettivo Fujinon con lunghezze focali equivalenti ai 28-140mm del formato 35mm e zoom ottico 5x, che può spingersi fino a 10x in digitale. 

La messa a fuoco è gestita interamente in automatico anche con lo zoom alla massima estensione, in modo da assicurare che i soggetti principali della foto, o dei video, risultino sempre nitidi. L’obiettivo, inoltre, è dotato anche del sistema di stabilizzazione delle immagini meccanico Sensor-Shift, e questo è un aspetto molto importante visto che di solito le fotocamere compatte sono prive di sistemi di stabilizzazione.

Il sensore di acquisizione delle immagini è un CMOS BSI da 16,4 megapixel effettivi e, oltre alle foto, può registrare anche video con una risoluzione Full HD, inoltre è dotata di flash integrato e display LCD TFT con diagonale da 3 pollici; come interfacce, invece, ci sono gli ingressi USB 2.0 e HDMI Micro e supporta schede di memoria di tipo SD, SDHC e SDXC.

La confezione, a parte la fotocamera, include anche la batteria e l’alimentatore di rete AC, il cavo USB, il cordino di trasporto e il manuale delle istruzioni, ma non la scheda di memoria che dovrà quindi essere acquistata separatamente.

 

Vasta gamma di funzionalità

Come avrete potuto intuire dal paragrafo precedente, i requisiti tecnici della XP120 sono relativamente modesti, come del resto ci si deve aspettare da una fotocamera amatoriale appartenente alla fascia economica.

Ma trattandosi di una compatta Fujifilm, la XP120 mantiene comunque un buon livello qualitativo se usata entro i limiti consigliati nel manuale utente; in compenso è dotata di una vasta gamma di funzionalità e anche di una serie di filtri ed effetti speciali che permettono di arricchire ulteriormente gli scatti e i video. Un esempio su tutti è Cinemagraph, una modalità esclusiva Fuji che permette di produrre immagini fisse con elementi in movimento al suo interno.

Oltre alle funzionalità esclusive, però, la XP120 possiede anche quelle “standard”, quindi l’intervallometro per il Time Lapse, l’accelerazione dei filmati e due diverse modalità di scatto continuo: la normale fino a 10 fps e la High Speed; integra inoltre anche un Editor per i filmati, che permette di tagliare i video oppure unire insieme diverse registrazioni.

 

Ulteriori caratteristiche

A parte quelle illustrate in precedenza, la FinePix XP120 possiede anche altre funzionalità molto interessanti, come il Face Detection per esempio, che è in grado di riconoscere contemporaneamente fino a dieci volti nella stessa foto. 

Il sistema di rilevamento funziona in maniera complementare con l’autoscatto, inoltre, avviandolo automaticamente dopo che il numero e la posizione dei volti all’interno dell’inquadratura sono stati rilevati, facilitando così i ritratti di gruppo.

Tra le opzioni di condivisione, invece, c’è il trasferimento wireless diretto delle immagini e dei video ai dispositivi mobili mediante la semplice pressione di un pulsante, senza essere costretti a eseguire procedure complesse o a inserire ID e password ogni volta; la condivisione diretta, inoltre, è possibile anche con le stampanti compatibili con il sistema Instax SHARE, in modo da consentire la stampa istantanea delle foto.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI