Le 5 Migliori Fotocamere Impermeabili del 2022

Ultimo aggiornamento: 06.07.22

 

Fotocamera Impermeabile – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Se volete scattare fotografie quando piove o mentre fate le immersioni, senza rovinare la fotocamera, dovete optare per un modello impermeabile. La prima domanda da porsi è a quale profondità massima può arrivare per non rischiare che si danneggi. Altri aspetti da considerare sono la resistenza a urti e cadute, nonché la presenza di una custodia in dotazione che ne agevoli il trasporto e la protezione quando non è in uso. Importanti anche l’accessibilità dei comandi, specialmente quando si va sott’acqua, e l’autonomia che una batteria, come quella al litio, può dare. Consultate la nostra guida per avere qualche informazione in più e fate riferimento alla nostra classifica per scoprire i modelli più venduti e apprezzati sul mercato. Tra questi, spicca in particolare la Olympus Tough TG-6, un’ottima fotocamera subacquea, dichiarata impermeabile fino a 15 metri di profondità e resistente alle cadute da 2,1 metri. Nella stessa fascia di prezzo segnaliamo anche la Insta360 ONE X2, che offre ottime prestazioni e funzioni all’avanguardia in un design ultracompatto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 5 Migliori Fotocamere Impermeabili – Classifica 2022

 

Le offerte di quest’anno sono particolarmente interessanti per quanto riguarda le fotocamere impermeabili, pensate per seguirti anche nelle vacanze o le escursioni più impervie non si fanno certo sostituire da un comune smartphone, molto più fragile e sensibile agli urti.

Ti proponiamo un’attenta comparazione tra i modelli più interessanti per aiutarti a scegliere quello adatto a te.

 

 

1. Olympus Stylus TG-6 Tough Fotocamera Subacquea

 

La nostra classifica delle migliori fotocamere impermeabili del 2022 si apre con uno dei modelli più performanti e funzionali della categoria, la Olympus Tough TG-6 che, come il nome stesso suggerisce, fa della resistenza e della robustezza i suoi principali cavalli di battaglia.

A renderla la migliore fotocamera impermeabile del momento è sicuramente l’eccellente qualità fotografica garantita dal sensore CMOS retroilluminato da 12 megapixel, che restituisce immagini 4K straordinariamente dettagliate e realistiche anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Il peso di 253 grammi e il grip piuttosto pronunciato ne permettono l’utilizzo anche con una sola mano sia sott’acqua, arrivando a una profondità di 15 metri (estensibili fino a 45 montando la custodia subacquea PT-059), sia sulla terraferma.

Altra caratteristica che fa della Olympus Tough TG-6 una macchina fotografica rugged sportiva e “avventurosa” è il Field Sensor System che rileva la posizione geografica, l’altitudine, la profondità marina e la temperatura ambientale mentre si girano i video osi scattano le foto.

 

Pro

Resistente: Può scendere fino a 15 metri di profondità, che aumentano a 45 con la custodia subacquea PT-059, e resistere a urti e cadute da più di due metri d’altezza.

Qualità fotografica: Monta un performante sensore CMOS retroilluminato da 12 megapixel con un nuovo rivestimento antiriflesso che contribuisce a mantenere un’elevata nitidezza delle immagini in qualsiasi condizione di luce.

Field Sensor System: Consente la rilevazione di dati utili come la posizione, l’altitudine, la profondità e la temperatura dell’ambiente in cui si scattano le foto o si registrano i video.

 

Contro

Schermo: L’anima “avventurosa” e indistruttibile della Olympus Tough TG-6 trova il suo punto debole nel display LCD da 3 pollici che non garantisce la stessa resistenza ai graffi o alle rotture del corpo macchina.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Insta360 ONE X2 Fotocamera Impermeabile IPX8 Con Risoluzione 5,7K

 

Agli appassionati di sport estremi e viaggi avventurosi che si stanno chiedendo dove acquistare la migliore fotocamera impermeabile per rapporto qualità/prezzo, consigliamo di rivolgere la loro attenzione alla Insta360 One X2, una action camera subacquea a 360 gradi che offre ottime prestazioni e funzioni all’avanguardia in un design ultracompatto.

Le due ottiche fisheye con apertura f/2 permettono di registrare video a 5,7K e scattare foto da 18,4 megapixel, mettendo a disposizione un’ampia suite di editing per le successive modifiche tramite l’app nativa Insta360.

Le caratteristiche esclusive che distinguono la One X2 dagli altri modelli simili venduti online le ritroviamo, infatti, nel comparto fotografico con le nuove modalità Steady Cam, per le riprese sferiche con un angolo di visione fino a 180 gradi, e la InstaPano per ottenere immagini panoramiche di grande effetto, con un rapporto di aspetto 3:1.

Il modello non delude nemmeno dal punto di vista della qualità audio grazie alla presenza di tre microfoni che riducono la maggior parte dei rumori di fondo per restituire un suono limpido e pulito da ogni direzione.

 

Pro

Tascabile: Le dimensioni ultracompatte di questa fotocamera impermeabile ne migliorano la trasportabilità e la maneggevolezza, rivelandosi ideale per le foto subacquee e le riprese in mobilità.

Connettività: L’app Insta360 offre numerose opzioni di montaggio e modifica delle immagini catturate, permettendo di trasferire i file su un dispositivo mobile associato e condividere i video in diretta sui social media.

Funzionale: Può essere immersa fino a 10 metri senza bisogno di un case protettivo e fa affidamento su una capiente batteria da 1.630 mAh che garantisce un’autonomia di ben 80 minuti con una sola ricarica.

 

Contro

Memoria: Visto che un minuto di video girato con risoluzione 5K occupa più 375 MB, sarà necessaria una scheda di memoria molto capiente per archiviare tutte le riprese e le foto fatte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. GoPro Max Fotocamera Digitale Impermeabile 360

 

Il nostro prossimo consiglio su quale fotocamera impermeabile comprare è riservato a uno dei modelli più performanti e funzionali prodotti dal brand californiano GoPro che, a distanza di tre anni dal lancio sul mercato, mantiene il podio come migliore action cam in circolazione.

Nonostante le dimensioni compatte è in grado di regalare fantastiche immagini a 360 gradi grazie alle due ottiche in posizione opposta separate dal corpo centrale, che permettono un’ampia copertura dell’intera scena che si vuole riprendere.

Il rivestimento in gomma soft-touch, oltre a garantire una presa salda anche sott’acqua, la rende estremamente resistente ai graffi e agli urti, con tanto di certificazione che ne attesta l’impermeabilità fino a 5 metri senza dover utilizzare custodie e case ermetici.

Sul retro troviamo un display touch a colori da 1,7 pollici di diagonale che mostra ciò che si sta riprendendo, mentre sul lato destro trovano posto la batteria ricaricabile, che garantisce fino a 30 minuti di registrazione continua in 5,6K, e l’alloggiamento per la microSD per il trasferimento dei dati.

 

Pro

Riprese a 360°: Il plus maggiormente apprezzato della GoPro Max è la presenza di due ottiche in posizione opposta per registrare vlog e scattare selfie senza dover ruotare la fotocamera.

Versatile: Rispetto alle versioni precedenti, implementa l’innovativa modalità Hero che permette di trasformare il dispositivo in una vera e propria action camera in perfetto stile GoPro, scegliendo tra la risoluzione 1440p in 4:3 e il classico full HD in 16:9 con framerate di 60 fps.

Resistente: Il corpo interamente rivestito con verniciatura gommata soft touch garantisce la massima resistenza contro gli urti e i graffi.

 

Contro

Prezzo: Non è il prodotto più economico che si possa trovare in circolazione, ma la cifra da spendere è più che giustificata viste le buone caratteristiche offerte e i pareri entusiastici di chi ha avuto modo di metterlo alla prova.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. iSunFun UCY02 Macchina Fotografica Subacquea

 

Passando alla categoria entry level, quindi caratterizzata da prezzi bassi, al quarto posto della nostra comparativa troviamo la iSunFun UCY02, una fotocamera impermeabile economica, ma di buona qualità, da destinare a un utilizzo amatoriale e non troppo impegnativo.

Impermeabile fino a tre metri, può scattare foto in formato JPEG da 48 megapixel e registrare video con risoluzione 2,7K, mettendo a disposizione un efficiente zoom ottico che raggiunge il ragguardevole fattore di ingrandimento di 16x per avvicinare soggetti a grande distanza senza perdere alcun dettaglio.

Altra caratteristica molto apprezzata di questa fotocamera subacquea è la presenza di due display, uno posteriore da 2,7 pollici e uno frontale da 1,8 pollici, che permettono di scattare selfie e registrare vlog premendo semplicemente un pulsante.

È inoltre possibile espandere la memoria interna tramite scheda microSD fino a un massimo di 128 GB per aumentare la capacità di archiviazione del dispositivo e salvare senza problemi anche foto e video di grandi dimensioni.

 

Pro

Doppio schermo: Il display posteriore da 2,7 pollici è molto luminoso e reattivo nella navigazione delle poche ma essenziali opzioni del menu, mentre quello anteriore da 1,8 pollici si rivela utile per scattare selfie e registrare vlog senza fare i contorsionisti.

Stabilizzatore: Oltre a un eccellente obiettivo F3.0 da 15 mm, è dotata di un efficiente sistema di stabilizzazione a tre assi che riduce le vibrazioni e assicura stabilità alle foto e alle riprese in movimento.

Rapporto qualità/prezzo: Nonostante il costo economico, si è rivelata abbastanza robusta e resistente da sopportare qualche ammaccatura dovuta all’inesperienza iniziale del fotografo.

 

Contro

Autonomia: Trattandosi di una fotocamera entry level, la batteria non è molto capiente e concede un’autonomia di soli 20 minuti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Panasonic Lumix DMC-FT30EB-A Fotocamera digitale compatta impermeabile

 

I nostri consigli su come scegliere una buona fotocamera impermeabile si concludono con la Panasonic Lumix FT30, che rientra tra i modelli più venduti e apprezzati sul mercato per l’ottimo compromesso tra qualità, prezzo e prestazioni.

Progettata per essere immersa fino a 8 metri di profondità e resistere a cadute da 1,5 metri, dispone di una memoria interna da 220 MB con un ulteriore spazio di archiviazione extra che permette di salvare fino a 34 scatti quando quello principale è pieno.

Le numerose funzioni disponibili, come il Time Lapse e la Creative Panorama, gli permettono di adattarsi a diversi generi fotografici, grazie anche alla lente grandangolare da 26,8 mm e al sensore CMOS da 3,1 mm retroilluminato che promette il doppio della sensibilità alla luce rispetto alla media standard.

Nel complesso, si tratta di un’ottima fotocamera subacquea consumer molto facile e pratica da usare, che consigliamo a chi vuole iniziare a prendere confidenza con questo genere di dispositivi prima di passare magari a un modello più costoso.

 

Pro

Un buon entry level: Pensata per i fotografi amatoriali e gli appassionati di escursionismo subacqueo, la Panasonic Lumix FT30 monta un obiettivo grandangolare con zoom ottico 12x integrato e sensore da 3,1 mm retroilluminato che permettono di scattare foto e registrare video HD dinamici in formato 1280 x 720p.

Batteria: Giudizi positivi anche in merito alla durata della batteria da 1.500 mAh, che con una ricarica completa concede un’autonomia variabile dai 30 ai 45 minuti di registrazione continua.

Multifunzionale: Non mancano funzioni speciali come la possibilità di creare Time Lapse per accelerare le riprese e la modalità Creative Panorama per dar vita a suggestivi scatti panoramici.

 

Contro

Prestazioni limitate: Nonostante le tante lodevoli lodi, rimane pur sempre una fotocamera subacquea di fascia economica da destinare principalmente agli utilizzi amatoriali.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore fotocamera impermeabile?

 

Per scattare le tue foto al mare o in condizioni avventurose come un trekking, puoi trovare nella nostra classifica tantissime macchine fotografiche che si rivelano affidabili sotto la pioggia e perfino in immersione. Potrai salvare i tuoi ricordi senza doverti preoccupare che l’acqua o altri liquidi possano infiltrarsi nel tuo apparecchio. Dai un’occhiata alla nostra guida e alle recensioni, confronta prezzi e prestazioni dei modelli consigliati.

 

 

Profondità massima

Dato che stiamo parlando nello specifico di macchine fotografiche impermeabili, è naturale che la prima caratteristica che si va a guardare sia la profondità alla quale è possibile usarle senza temere danni da infiltrazione.

Se vuoi immortalare i tuffi dei tuoi bambini oppure fotografare panorami anche in caso di pioggia, una resistenza di 3 metri di profondità è più che sufficiente.

Se invece vuoi dedicarti a vere e proprie immersioni subacquee, adesso puoi trovare sul mercato modelli che arrivano a oltre 10 metri di profondità senza spendere cifre folli.

Oltre questo livello di immersione iniziamo a parlare di prodotti semiprofessionali e il prezzo sale in misura proporzionale alla resistenza che la fotocamera offre alla pressione dell’acqua. Ti consigliamo modelli così avanzati solo se sei sicuro di sfruttarli al meglio e in più di un’occasione, altrimenti potrebbero risultare semplicemente pesanti e complicati da usare, senza un reale beneficio in termini di qualità.

 

Altre condizioni estreme

Al momento di recensire le varie fotocamere in commercio, ci siamo resi conto che la maggior parte di esse offrono protezione non solo dalle infiltrazioni d’acqua, ma anche da tutta una serie di altri accidenti che potrebbero inficiarne il funzionamento.

Alcuni di questi apparecchi sono resistenti agli urti e alle cadute da determinate altezze, inoltre la capacità di non subire danni da pressione può rivelarsi utile non solo sott’acqua, ma anche nel caso la macchinetta finisca accidentalmente sotto altri oggetti, perciò ti raccomandiamo di verificare questo valore, che è espresso in chilogrammi.

Un’altra caratteristica desiderabile è la protezione dalle infiltrazioni di polvere, il che significa che anche le particelle più piccole non possono raggiungere i componenti interni, evitandoti la scocciatura di doverla mandare in assistenza per la pulizia. Questo tipo di fotocamera è l’ideale se intendi usarla in spiaggia, in un safari o anche su strade polverose.

Accessibilità e autonomia

Quando ci troviamo sott’acqua la percezione del mondo intorno a noi cambia, la visibilità è ridotta e i movimenti sono impacciati, in particolare se stiamo indossando una muta.

Per questa ragione le migliori marche di fotocamere subacquee cercano di rendere i comandi facilmente accessibili, e l’impugnatura deve essere ergonomica per garantire una buona presa in acqua.

I pulsanti dovrebbero essere pochi e facilmente programmabili, per avere a portata di mano solo le funzioni che ti interessano davvero. Alcuni modelli sono dotati di un’utile funzione di blocco che impedisce di cancellare inavvertitamente le foto già fatte.

Un altro aspetto da non sottovalutare è l’autonomia di funzionamento, dato che nelle profondità marine avrai qualche problema a trovare una presa elettriche o a cambiare le batterie. Per questo motivo ti consigliamo di scegliere una macchina in grado di scattare almeno un centinaio di foto con una sola carica, o comunque di regolarti sulla quantità di immagini che normalmente produci in una singola location.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI