Le 8 Migliori Videocamere Wi-Fi del 2021

Ultimo aggiornamento: 22.06.21

 

Videocamera Wi-Fi – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Le videocamere Wi-Fi sono dispositivi davvero molto utili per la creazione di video e la sorveglianza di un appartamento o di un’attività commerciale. Sul mercato ci sono tantissimi modelli, quindi potreste avere qualche difficoltà a scegliere quello giusto per le vostre esigenze. Grazie a questa guida agli acquisti potrete schiarirvi le idee, confrontando i prezzi dei modelli più apprezzati dagli utenti. Se non avete tempo di leggere tutta la pagina possiamo subito consigliarvi SV3C Videocamere di Sorveglianza Wi-Fi Esterno 720P, un modello per la videosorveglianza dal rapporto qualità-prezzo davvero notevole. In alternativa potrete optare per Lemnoi Telecamera di Videosorveglianza a batteria, più costosa ma con 1080p di risoluzione.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 Migliori Videocamere – Classifica 2021

 

Videocamera Wi-Fi da esterno

 

1. SV3C Videocamere di Sorveglianza Wi-Fi Esterno 720P

 

Tra le migliori videocamere Wi-Fi del 2021 da esterno, il modello di SV3C si fa notare per il suo ottimo rapporto tra qualità e prezzi bassi che lo rendono uno dei più venduti e apprezzati dagli utenti. La qualità visiva arriva fino a 720p di risoluzione, inferiori ai 1080p ma comunque in grado di fornire un’immagine abbastanza nitida. 

Dispone di un rilevatore di movimento in grado di inviare avvisi automatici in caso di attività sospetta, così potrete intervenire tempestivamente. La videocamera è controllabile tramite smartphone, tablet o PC Windows, ideale per poter tenere sotto controllo la situazione ovunque vi troviate. Non manca la protezione IP66 che la rende resistente all’acqua e ai detriti, indispensabile per l’utilizzo esterno. 

Le registrazioni si possono salvare su una scheda di memoria microSD di massimo 128 GB, così sarà possibile rivederle subito tramite i dispositivi portatili. Se non sapete dove acquistare questo prodotto nuovo potete cliccare sulla pagina del negozio qui di seguito.

 

Pro

Qualità-prezzo: Raramente si trovano videocamere per esterni di questa qualità vendute ad un prezzo così conveniente.

Sicura: Il rilevatore di movimento vi consente di ricevere avvisi automatici quando la telecamera riprende attività sospetta.

Controllo: Grazie alla connessione Wi-Fi potrete tenere la situazione sotto controllo tramite il vostro smartphone, tablet o PC.

Impermeabile: La protezione IP66 garantisce un buon grado di resistenza alle intemperie.

 

Contro

Qualità video: La risoluzione leggermente inferiore ai 1080p potrebbe risultare più imprecisa, specialmente per quanto riguarda gli oggetti distanti dalla telecamera.

Acquista su Amazon.it (€32.98)

 

 

 

Videocamera Wi-Fi a batteria

 

2. Lemnoi Telecamera di Videosorveglianza Batteria Wifi senza Fili 1080P

 

Il modello di Lemnoi non è il più economico tra le videocamere per la videosorveglianza, ma dispone di diversi vantaggi che giustificano il prezzo più alto. Partiamo dal suo funzionamento a batteria che consente di posizionarla ovunque in casa senza alcun tipo di collegamento via cavo. 

Questo semplifica tantissimo l’installazione del dispositivo, sfruttando al massimo la connessione Wi-Fi per sistemarla nei posti più nascosti. La batteria ricaricabile può durare fino a 4 mesi senza ricarica, mentre la protezione IP65 conferisce alla videocamera una buona protezione alle intemperie, sebbene non sufficiente per poterla usare all’esterno. Una delle caratteristiche più interessanti è la risoluzione video di 1080p che consente di vedere chiaramente le immagini riprese. 

Tra le funzioni di questa videocamera Wi-Fi a batteria segnaliamo l’utilissima visione notturna, per poter osservare cosa succede anche al buio, e il rilevatore di movimento che invia avvisi ai vostri dispositivi nel caso ci siano intrusi in casa.

 

Pro

A batteria: Si potrà posizionare la videocamera ovunque si desideri grazie all’assenza di cavi di alimentazione. La batteria può durare 4 mesi prima di dover essere ricaricata.

Qualità video: La risoluzione di 1.920 x 1.080 pixel consente di vedere chiaramente tutto ciò che succede, anche se i soggetti ripresi sono lontani dalla telecamera.

Funzioni: La visione notturna e il rilevatore di movimento aumentano notevolmente la sicurezza garantita dalla telecamera.

Dimensioni: Leggera e compatta, sarà possibile nasconderla per non farla notare da eventuali ladri.

 

Contro

App: Disponibile solo in inglese, quindi se non masticate un po’ la lingua potreste avere qualche difficoltà ad utilizzarla.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Mini Videocamera Wi-Fi

 

3. Aobo Mini Microcamere Spia 1080P HD

 

Se volete tenere d’occhio il vostro appartamento o ufficio senza dare nell’occhio, allora questa mini videocamera Wi-Fi potrà fare al caso vostro. Si tratta di un dispositivo estremamente compatto che potrete occultare ovunque e portare comodamente in tasca occupando il minimo spazio. È anche possibile applicarla ai vestiti o a delle superfici grazie al potente magnete incorporato. 

Nonostante le dimensioni ridotte, questa videocamera è in grado di riprendere video in HD a 30 fps, ideale per poter riprendere tutti i dettagli e osservare con attenzione cosa succede anche da lontano. Dispone di visione notturna e di un angolo di visuale di ben 150 gradi, molto utile per tenere sotto controllo stanze molto ampie. 

Come altre videocamere, anche questa integra un rilevatore di movimento che si può attivare attraverso l’apposita app scaricabile sul proprio smartphone Android o iPhone.

 

Pro

Compatta: La mini videocamera permette di riprendere in segreto, nascondendola oppure posizionandola su vestiti o su superfici metalliche, grazie al magnete incorporato.

Qualità: Le dimensioni ridotte non compromettono la qualità video del prodotto che arriva fino a 1080p con riprese a 30 fotogrammi al secondo. L’angolo di visuale di 150 gradi consente di tenere d’occhio ambienti molto ampi.

Funzioni: Dispone di visione notturna per le riprese al buio e di rilevatore di movimento attivabile tramite l’app per smartphone.

 

Contro

Componenti: Viste le dimensioni non ci si possono aspettare materiali durevoli nel tempo e resistenti. Secondo i pareri degli utenti, inoltre, la videocamera tende a scaldarsi rapidamente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Videocamera Wi-Fi TP-Link

 

4. TP-Link Tapo C200 videocamera Wi-Fi 1080p Full HD visione notturna audio bidirezionale

 

La videocamera Wi-Fi Tapo C200, prodotta da TP-Link, si distingue per l’ottima qualità delle immagini e l’ampia gamma di funzionalità, il tutto a un prezzo decisamente concorrenziale.

Questa videocamera, infatti, ha una qualità Full HD ed è dotata di visione notturna fino a 8 metri e audio bidirezionale, quindi può essere impiegata anche come baby monitor o per effettuare chiamate da un ambiente all’altro della casa. È dotata anche di sensore di movimento con allarme sonoro e invio di notifiche push, e l’app di gestione è in lingua italiana, semplice da gestire e permette di controllare fino a 32 telecamere dello stesso tipo.

Le uniche limitazioni sono rappresentate dall’arco di movimento tilt, leggermente limitato verso il basso, e dall’assenza della funzione di cattura automatica della foto in caso di rilevazione di movimento. Vista la funzionalità di registrazione continua in loop, però, si tratta di una pecca del tutto trascurabile.

 

Pro

Qualità delle immagini: La risoluzione Full HD offre delle immagini di qualità eccellente, anche in modalità di visione notturna; quest’ultima, infatti, risulta nitida e chiara fino a una distanza di 8 metri.

Audio bidirezionale: La videocamere può essere usata anche come interfono per comunicazioni interne all’abitazione, da una stanza all’altra, quindi è ottima anche come monitor di controllo per bambini e anziani.

Software: L’app di controllo è in italiano, è ben fatta ed è estremamente semplice da gestire, anche nell’impostazione delle diverse modalità di utilizzo della videocamera.

 

Contro

Sensore: La rilevazione di movimento non è dotata della funzione di scatto automatico della foto, ma sarebbe stato ridondante visto che la videocamera registra in loop.

Acquista su Amazon.it (€29.99)

 

 

 

Videocamera Wi-Fi Ultra Hd 4k Ansteker

 

5. Ansteker Videocamera Wifi Ultra HD 4K 30X Zoom

 

Non è proprio una videocamera di sicurezza, quanto più una vera e proprio telecamera. Tra i prodotti della stessa categoria venduti online, si distingue per il suo prezzo abbastanza conveniente se pensiamo che questa telecamera è in grado di creare video in 4K. 

La videocamera Wi-Fi Ultra HD 4k Ansteker è ideale per tutti i videomaker in erba, che vogliono il massimo della qualità per fare riprese spettacolari a soggetti o paesaggi. Le componenti di alto livello la rendono estremamente performante, con uno zoom potente e uno schermo touch LCD dal quale è possibile controllare le impostazioni e le funzioni. 

Grazie alla connettività Wi-Fi è possibile collegare la telecamera al proprio smartphone per poter usare quest’ultimo come un telecomando. Le batterie da 1.700 mAh incluse nel prezzo  possono assicurare fino a 110 minuti di registrazione continua senza ricariche.

 

Pro

Ultra HD: Permette di creare video in 4K, con il massimo della risoluzione attualmente disponibile sul mercato. Ideale per videomaker che amano le riprese spettacolari.

Componenti: Dotata di 13 milioni di pixel, sensore Sony, zoom digitale 30x e di uno schermo touch LCD dal quale controllare la telecamera.

Smartphone: Con una connessione Wi-Fi sarà possibile collegare lo smartphone alla telecamera per usarlo come un telecomando a distanza.

Carica: Le due batterie da 1.700 mAh tengono la telecamera carica per ben 110 minuti di registrazione continua.

 

Contro

Materiali: Visto il prezzo abbastanza basso per una telecamera 4K, non ci si può aspettare una grande resistenza e durevolezza nel tempo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Kit videocamera Wi-Fi

 

6. Italian Alarm Kit Videosorveglianza Wireless, Telecamere WiFi

 

Sebbene una singola videocamera possa dare risultati soddisfacenti, a livello di sicurezza non c’è niente di meglio che un buon kit di videosorveglianza come questo. È un sistema ideale sia per tenere d’occhio il proprio appartamento, sia per la propria attività commerciale. 

Il kit videocamera WI-Fi in questione dispone di ben quattro telecamere wirelessi e di centralina NVR che permette di registrare le immagini riprese. Il collegamento via rete wireless consente di configurare il tutto senza passare per complicati cablaggi, sebbene le telecamere dispongano comunque di una porta Ethernet. La resa video di 1080p permette di vedere le immagini chiaramente, anche con la visione notturna giudicata dagli utenti molto positivamente. 

Alcune delle funzioni come il rilevatore di movimento e la visione delle immagini tramite app per smartphone sono abbastanza macchinose, inoltre la mancanza di istruzioni costringe a contattare il produttore per chiedere delucidazioni.

 

Pro

Kit completo: A un prezzo conveniente si otterrà una centralina NVR e quattro telecamere. È una soluzione ideale se avete un’attività commerciale e non volete spendere troppo per creare un sistema di sicurezza personalizzato.

Video: La risoluzione di 1.920 x 1.080 pixel permette di vedere le immagini alla luce e al buio con molta precisione, anche se i soggetti sono lontani dalle telecamere.

Configurazione: Il Wi-Fi permette di configurare le telecamere con la centralina NVR senza dover ricorrere ad alcun collegamento via cavo.

 

Contro

Funzionalità: Diversi utenti si sono lamentati dell’assenza di un manuale d’istruzioni che sarebbe tornato utile per capire come usare al meglio alcune funzionalità del kit.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Drone con videocamera Wi-Fi

 

7. Potensic Drone GPS Professionale T18 FPV

 

Il drone con videocamera Wi-Fi proposto da Potensic è ideale per fare un bel regalo a chiunque sia attratto dall’idea di fare inquadrature e registrazioni aeree. Il dispositivo è dotato di una videocamera con sistema GPS da 1080p che permette di effettuare spettacolari riprese aeree, sfruttando il grandangolo di 120°. 

Il drone è dotato di un dispositivo GPS che permette di tracciarne la posizione e non perderlo mai di vista, specialmente quando lo si pilota da lontano, sfruttando la distanza di controllo che arriva fino a 300 metri. Con la modalità ‘Seguimi’ il drone risulterà più facile da tracciare e potrete seguirlo automaticamente. 

Se disponete di un visore VR per smartphone potete addirittura vedere in prima persona le riprese a volo d’uccello del drone, per un’esperienza davvero spettacolare.

 

Pro

Qualità video: Il drone è dotato di una videocamera in grado di effettuare riprese in HD e con un grandangolo di ben 120°.

Funzioni: Con la modalità ‘Seguimi’ si attiverà il tracciamento automatico del Drone che vi permette di seguirlo automaticamente. Potrete anche usare un visore VR per smartphone e vivere in diretta l’esperienza visiva del volo.

 

Contro

Carica: Per caricare il drone occorrono 5 ore, davvero troppo considerando che le batterie si scaricano molto rapidamente.

Materiali: Non è proprio il drone più resistente sulla piazza, ma d’altronde a questo prezzo non si può pretendere troppo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Videocamera Wi-Fi per auto

 

8. Chortau Telecamera per Auto WiFi Sony Sensore Full HD 1080P

 

La videocamera Wi-Fi per auto torna molto utile nel caso abbiate un veicolo molto ingombrante e vogliate un aiuto per i parcheggi più stretti. Può tornare anche comoda per avere le riprese di quanto accaduto in caso di incidente, in modo da usarle come testimonianza. 

Il prodotto in questione viene venduto a un prezzo molto interessante e dispone di un sensore di buona qualità che consente di riprendere video a 1080p con un angolo di 170 gradi. Così potrete effettuare la manovra di parcheggio con estrema precisione e controllare le riprese effettuate nel dettaglio. 

L’installazione è abbastanza semplice e si può eseguire in pochi minuti, senza dover ricorrere all’aiuto di un tecnico professionista. Con la connessione Wi-Fi sarà possibile collegare la telecamera al proprio smartphone e usarlo per condividere i video registrati tramite l’apposita App.

 

Pro

Prezzo: Questa telecamera per auto di buon qualità viene venduta ad un costo basso che la rende accessibile a tutti.

Installazione: Risulta molto semplice da installare e da configurare, grazie alla piastra removibile che si può fissare sul parabrezza del veicolo.

Video: L’immagine a 1080p con angolo di 170 gradi di visuale consente di vedere attentamente cosa succede e parcheggiare con precisione.

Sensore: La telecamera salva automaticamente video nel caso l’automobile subisce una collisione, anche quando è parcheggiata.

 

Contro

Batteria: La carica della batteria è abbastanza limitata, per fortuna in auto si può tenerla sempre collegata alla presa dell’accendisigari.

Memoria: Non è possibile registrare in loop eliminando i vecchi filmati, cosa che occorre fare manualmente.

Acquista su Amazon.it (€59.99)

 

 

 

Guida per comprare una buona videocamera Wi-Fi

 

Avete letto le recensioni dei vari prodotti e non siete ancora convinti.  Se vi state chiedendo come scegliere una buona videocamera Wi-Fi che abbia le giuste caratteristiche per le vostre esigenze, allora potete trovare utili consigli in questa sezione della nostra guida.

Il termine videocamera Wi-Fi è generico e si riferisce a tutte le videocamere che riescono a connettersi alla rete senza l’ausilio di cavi ethernet. Questa categoria quindi comprende videocamere di sicurezza, telecamere per le automobili, mini telecamere spia, per citarne alcune. Dovete quindi chiedervi cosa vi serve veramente, così potrete indirizzarvi verso quella giusta.

 

 

Qualità video

Questa caratteristica può essere più o meno importante a seconda della tipologia di videocamera Wi-Fi. Per esempio se volete comprare un modello per la sicurezza del vostro appartamento o della vostra attività commerciale, allora vi conviene optare per una videocamera capace di fare riprese almeno a 720p. 

Questa risoluzione fornisce una buona qualità visiva, sebbene sia sempre meglio indirizzarsi verso un modello HD capace di raggiungere i 1.920 x 1.080 pixel. Tenete conto che maggiore sarà la risoluzione e più dettagli dell’immagine riuscirete a vedere, cosa molto importante per tenere sotto controllo la situazione in casa o nel negozio con precisione. 

Le telecamere Wi-Fi per la creazione di video o quelle dei droni invece possono supportare il 4K, ovvero il quadruplo dei 1080p. Questa risoluzione spettacolare permette di riprendere immagini mozzafiato, sebbene il costo dei dispositivi 4K sia ancora abbastanza elevato. In generale vi consigliamo di optare per i 1080p, dato che al momento è il giusto compromesso tra qualità d’immagine e prezzo.

 

Funzionalità

Le videocamere Wi-Fi di sicurezza devono avere tre funzioni fondamentali: la possibilità di controllarle via smartphone, la visione notturna e il rilevatore di movimento. Con il controllo via smartphone potrete vedere le immagini riprese direttamente dal vostro dispositivo portatile, una soluzione che vi consente di tenere la casa sotto controllo anche quando non ci siete. 

La visione notturna invece è indispensabile per poter usare la videocamera di sicurezza al buio, in modo particolare se volete acquistare una videocamera da montare all’esterno. Per quanto riguarda il rilevatore di movimento, questo torna molto utile come antifurto in quanto attivandolo si riceveranno avvisi automatici sul proprio smartphone ogni volta che la telecamera rileva attività sospetta in casa. Quindi se un ladro entrerà e verrà ripreso, vi sarà mandato un SMS automaticamente, così potrete subito chiamare la polizia e intervenire.

 

Carica della batteria

Le videocamere Wi-Fi non devono essere collegate ad alcuna presa della corrente per poter funzionare, per questo dispongono di una o più batterie che ne permettono il funzionamento. Solitamente i modelli per la videosorveglianza hanno una batteria che può durare anche una settimana di utilizzo prima di doverla ricaricare. 

Ovviamente dovete mettere in conto che più piccola sarà la videocamera e meno sarà la capacità della batteria. I droni con videocamera su questo punto di vista lasciano parecchio a desiderare, in quanto nella maggior parte dei casi hanno solo mezz’ora o meno di autonomia.

 

 

Impermeabilità

Se acquistate una videocamera da esterni è imperativo che questa sia dotata di protezione IP65 o IP66 che determinano la resistenza agli schizzi d’acqua e alle intemperie. Senza queste certificazioni non potete essere sicuri che funzioni all’aperto, infatti se ci fate caso le videocamere solo per interni ne sono sprovviste.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come funziona la videocamera Wi-Fi?

Una videocamera Wi-Fi funziona tramite la connessione senza fili. Questo vuol dire che per usarla dovrete disporre di una buona connessione a internet e di un router wireless. Solitamente tutti i provider forniscono il loro modem con funzione Wi-Fi, in caso contrario dovrete informarvi su come fare ad attivarla. Oltre alla Wi-Fi dovrete disporre di uno smartphone sul quale scaricare l’app gratuita che vi permetterà di configurare e di controllare la videocamera. Alcuni modelli si possono interfacciare con PC Windows, altri invece vanno bene anche con i tablet.

 

Come si usa la videocamera Wi-Fi di un drone?

I droni con videocamera hanno uno spazio apposito sul telecomando dove sarà possibile inserire il proprio smartphone. Grazie ad un’app si potrà collegare lo smartphone alla videocamera del drone tramite connessione Wi-Fi o Bluetooth, in modo da trasmettere le immagini direttamente sullo schermo del dispositivo e vedere cosa si sta riprendendo. Allo stesso modo, scattando foto o realizzando video questi verranno salvati direttamente sulla memoria del telefono.

 

Come si attiva la visione notturna?

La visione notturna delle videocamere entra in funzione automaticamente in condizioni di scarsa visibilità, quindi salvo casi eccezionali non dovrete attivarla manualmente. Tenete conto che la visione notturna viene attivata dai sensori a raggi infrarossi che nelle videocamere più economiche sono molto sensibili. Questo vuol dire che questa modalità potrebbe entrare in funzione anche se l’ambiente non è completamente buio.

 

C’è grande differenza tra i 720p, i 1080p e il 4K?

Tra i 720p e 1080p la differenza non è eccessiva, in quanto il divario tra le due risoluzioni a livello di pixel non è così ampio. Se però siete abituati al Full HD del vostro televisore o monitor del PC, vedere un’immagine a 720p vi farà un po’ storcere il naso. Il 4K invece è lontano anni luce, pensate solo che per formare la risoluzione a 2160p occorrono ben quattro schermi 1080p. Nelle videocamere di sicurezza questa risoluzione è abbastanza superflua, ma è decisamente importante se volete acquistare una telecamera per creare video spettacolari.

 

Quanto costa una videocamera Wi-Fi?

I costi delle videocamere Wi-Fi variano in base alla risoluzione, alle funzioni e alla tipologia. Quelle di sicurezza interne ed esterne non costano più di 70 €, mentre i droni possono arrivare a 200€. Le telecamere Wi-Fi 4K invece sono tra le più costose, specialmente quelle prodotte dalle marche più famose. I kit di videosorveglianza costano sui 150-200 €. Stiamo ovviamente parlando di prodotti ‘entry level’ e dal buon rapporto qualità-prezzo, perché altrimenti si possono trovare videocamere che superano i 1000 €.

 

 

 

Come utilizzare una videocamera Wi-Fi

 

Come installare una videocamera Wi-Fi

Installare una videocamera Wi-Fi è davvero molto semplice, a patto che disponiate di una connessione wireless abbastanza veloce. Se il modello selezionato funziona a batteria allora dovrete assicurarvi che questa sia carica, altrimenti dovrete ricaricarla prima di poterlo utilizzare. Qualora il prodotto funzioni anche attaccandolo alla corrente o ad una fonte energetica via USB, allora potrete usarlo anche cablato. 

 

 

Prima di posizionare la videocamera nel posto desiderato, vi suggeriamo di controllare che tutto sia in ordine e di collegarla alla rete Wi-Fi. Per farlo dovete usare l’app gratuita per smartphone o tablet indicata dal produttore che potrete trovare sullo store. A seconda dell’app e della videocamera la configurazione può avvenire in modi diversi, ma in linea di massima dovrete usare l’app per trovare la giusta connessione Wi-Fi. 

Per farlo prendete il router o il modem, cercate il nome della connessione e della password, poi segnatele su un foglio o fate una foto col telefono così potrete inserirle quando richieste. Una volta completata la configurazione della connessione Wi-Fi dovreste poter riuscire a controllare la videocamera usando il touchscreen. Se tutto va bene, potrete sistemare la videocamera dove vorrete e iniziare a usarla. Se vi state chiedendo come configurare una videocamera Wi-Fi da esterni, il procedimento è praticamente uguale a quello descritto qui.

 

Come attivare la visione notturna

Nella maggior parte dei modelli la visione notturna si attiva automaticamente in condizioni di scarsa visibilità. Per provarla, accendete la videocamera all’interno di una stanza buia e controllate sullo schermo dello smartphone se l’immagine inizia a diventare verde o grigia, mostrandovi chiaramente tutto ciò che si trova nella stanza. 

Tenete conto che maggiore sarà la risoluzione e più la visione notturna vi fornirà dettagli visivi. Nelle videocamere da esterno la visione notturna deve arrivare almeno a 10 metri, così potrete controllare la situazione ad una buona distanza.

 

 

Come attivare il rilevatore di movimento

Se la videocamera dispone di questa funzione non dovrete fare altro che attivarla usando l’app dedicata per smartphone, tablet oppure usando il software nel caso vogliate usare il PC per controllare il dispositivo. Una volta attivato il sensore di movimento, provate a passare davanti alla videocamera. Se tutto funziona correttamente dovreste ricevere un avviso sul vostro smartphone. 

Ricordate di disattivare il rilevatore quando siete in casa oppure in modo da non ricevere avvisi. Nel caso vogliate comprare una videocamera per controllare un animale domestico, vi sconsigliamo di usare il rilevatore perché altrimenti vi arriveranno avvisi ogni qual volta che il vostro caro amico a quattro zampe passerà davanti al campo visivo della videocamera.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI