Le 8 migliori tastiere per tablet del 2021

Ultimo aggiornamento: 22.04.21

 

Tastiere per tablet – Opinioni, Analisi e Guida all’Acquisto

 

Se possedete un tablet e siete stufi di utilizzarlo solo tramite il touchscreen, elemento che rende la scrittura un processo lungo e tedioso, allora potreste prendere in considerazione l’acquisto di una tastiera apposita che faciliti le operazioni di lavoro e di svago. Tra i prodotti più convincenti sul mercato abbiamo selezionato ProCase Cover Shell con tastiera wireless, compatibile con i prodotti Samsung e venduta insieme a una cover per proteggere il tablet, e 1 by One tastiera bluetooth ultra sottile, compatibile con tutti i dispositivi basati su MacOS, iOS, Android e Windows, nonché dotata di touchpad.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori tastiere per tablet – Classifica 2021

 

Se non sapete quale tastiera per tablet comprare, potete dare un’occhiata alla nostra classifica, che trovate direttamente qui in basso. Abbiamo infatti selezionato le migliori tastiere per tablet del 2021 per aiutarvi a scegliere quella più adatta alle vostre esigenze.

 

 

1. ProCase Cover Shell con tastiera wireless staccabile Galaxy Tab

 

In prima posizione abbiamo uno dei prodotti più venduti, ovvero la tastiera wireless staccabile con aggancio magnetico di ProCase, pensata esclusivamente per il Galaxy Tab A 10.1 2019 (SM-T510/T515) e non compatibile con altri dispositivi. All’interno della confezione troverete anche una custodia elegante, realizzata con pelle PU e morbida microfibra all’interno con materiale antiscivolo, in grado di contenere sia la tastiera sia il tablet ed evitare che questi possano danneggiarsi accidentalmente durante il trasporto.

L’aggancio automatico della tastiera al tablet è un vantaggio per gli utenti che vogliono trasformare il dispositivo in una sorta di notebook, migliorando notevolmente l’input della digitazione rispetto all’uso del touchscreen.

L’unico difetto riscontrabile è nel layout della tastiera stessa, che è quello statunitense, con una diversa posizione per le lettere accentate. Non sempre si rivela un problema e forse il layout US è quello più simile all’italiano, tuttavia è possibile ovviare al problema utilizzando degli sticker acquistabili separatamente.

 

Pro

Set: La confezione prevede non solo una tastiera magnetica da collegare con il proprio Galaxy Tab, ma anche una comoda cover per contenere il tutto e trasportare il tablet senza problemi.

Materiali: Secondo i pareri espressi dai consumatori la qualità globale, sia della cover sia della tastiera, è elevata pur non essendo prodotti premium.

Leggera: La tastiera è maneggevole e pratica, in grado di semplificare tutte le operazioni che con touchscreen richiedono tempi molto più lunghi.

 

Contro

Layout: Quello della tastiera è US, ovvero statunitense. Pur essendo sempre su base QWERTY, ha una diversa posizione delle lettere accentate e di alcuni simboli.

Acquista su Amazon.it (€33.99)

 

 

 

2. 1 by One tastiera bluetooth ultra sottile con multi touch integrato

 

Rispetto ad altre tastiere prese in considerazione, quella di 1 by One non è corredata da una cover per il proprio tablet, il motivo però è presto detto: si tratta di un dispositivo che integra anche un touchpad, con dimensioni quindi più generose del solito. La compatibilità prevede la possibilità di utilizzo in accoppiata con sistemi basati su OS Windows e Android, con un’autonomia dichiarata di 80-90 ore, confermata anche dai test effettuati dai consumatori.

Il prodotto è però consigliato esclusivamente agli utenti che ne fanno un uso da ufficio, su una superficie stabile dove l’uso del touchpad possa essere quanto più preciso possibile, evitando di toccarlo con il palmo della mano per evitare pressioni accidentali.

Chi fosse preoccupato per la disposizione dei tasti può contare sul layout italiano, con tutti i simboli e accenti utilizzati nella nostra lingua. È adeguata per la scrittura creative e non grazie allo standby, che entra in funzione dopo 30 minuti di inattività.

 

Pro

Touchpad: Per controllare la freccetta del mouse senza dover collegare un dispositivo separato, una comodità per alcuni utenti.

Compatibilità: Adatta sia per MacOS/iOS, sia per Windows e Android, la tastiera consente di lavorare su qualsiasi dispositivo desideriate collegandosi tramite connessione bluetooth senza fili.

Leggera: Il peso della tastiera 1 by One è pari a 250 grammi, per trasportarla facilmente senza appesantire borsa e zaino.

 

Contro

Cover: Manca una custodia per conservare adeguatamente la tastiera, magari insieme al tablet, sarete quindi costretti ad acquistarne una separatamente.

Acquista su Amazon.it (€25.99)

 

 

 

3. Kilison tastiera con custodia per Huawei Mediapad T5 10

 

La tastiera Kilison è pensata per funzionare con il tablet Mediapad T5 10, pertanto la sua compatibilità non è delle più elevate. Prima di sceglierla assicuratevi di possedere il modello corrispondente o potreste non essere in grado di utilizzare al meglio la cover, che presenta fori su misura per gli altoparlanti e per le porte del tablet Huawei. Questa è realizzata all’esterno in similpelle, all’interno invece ha inserti in microfibra per evitare graffi al dispositivo, la tastiera invece è in ABS, rientrando quindi tra i materiali standard per la realizzazione di tali prodotti.

Dando un’occhiata all’autonomia dichiarata dal produttore, ci si rende immediatamente conto che è un valore utopico, gli utenti infatti riferiscono una durata ben più contenuta ma egualmente soddisfacente, che si aggira intorno alle 12 ore.

Per scoprire dove acquistare la custodia con tastiera Kilison non dovrete far altro che cliccare sul link sottostante, che vi porterà direttamente alla pagina del venditore dove potrete eseguire la transazione in tutta sicurezza.

 

Pro

Durata batteria: Secondo il produttore è di 60 ore di lavoro ininterrotto, tuttavia il valore realistico si aggira intorno alle 12 ore, in base anche al tipo di utilizzo che se ne fa.

Aggancio magnetico: Una caratteristica che alcuni consumatori apprezzano poiché conferisce al prodotto un’estetica più piacevole.

Senza cover: Qualora non vogliate utilizzarla, sarà possibile associare la tastiera a dispositivi con sistema operativo Windows e Android, sebbene la comodità di utilizzo sarà nettamente inferiore.

 

Contro

Bluetooth: Non è sempre infallibile e capita di dover associare il dispositivo da capo con il proprio tablet a ogni nuova accensione.

Acquista su Amazon.it (€31.99)

 

 

 

4. Omoton tastiera bluetooth layout italiano tablet Samsung e Huawei

 

Effettuando una rapida comparazione, possiamo notare che il prodotto Omoton è pensato per usi più ampi rispetto ad altri dispositivi, potrete quindi sfruttare la tastiera sia con tablet Huawei sia con quelli Samsung a patto che siano basati su una versione di Android 4.2 o successiva. Tra i modelli compatibili troviamo Huawei Mediapad T5, M5 Lite, T8, T3, Samsung Galaxy S6 e S5.

Il layout, ovvero la disposizione dei tasti, è IT, pertanto non avrete problemi a utilizzarla proprio come una classica tastiera da computer, senza la necessità di acquistare sticker aggiuntivi. Per il funzionamento sono necessarie due batterie AAA, non incluse nella confezione, che garantiscono una lunga autonomia grazie anche all’impostazione di risparmio energetico che mette in standby la tastiera dopo circa 10 minuti di inutilizzo.

La natura bassa dei tasti potrebbe essere un problema per chi vuole sfruttare la tastiera per lavori intensivi come quelli di scrittura, pertanto è consigliata per ricerche occasionali tramite browser internet o per scrivere e-mail e testi di natura breve.

 

Pro

Prezzi bassi: Chi vuole spendere poco prenderà sicuramente in considerazione la tastiera Omoton, grazie al suo costo contenuto ha infatti riscontrato il favore di molti acquirenti.

Compatibilità: Oltre a tablet Huawei e Samsung riesce a collegarsi anche a smartphone e smart TV dotati di sistema Android.

Collegamento semplice: La messa in funzione è intuitiva, basta inserire le pile e seguire le istruzioni in 6 punti per collegarla al tablet.

 

Contro

Scrittura: Non può essere utilizzata per attività importanti di stesura testi dal momento che i tasti sono molto bassi, divenendo ben presto scomodi e poco reattivi.

Acquista su Amazon.it (€19.99)

 

 

 

5. ProCase custodia e tastiera per Lenovo Tab M10 FHD Plus 

 

Altro prodotto ProCase, questa volta però pensato per i tablet Lenovo M10 FHD Plus da 10,3 pollici (TB-X606F-TB-X606X). Per evitare di acquistare una tastiera che non potrete utilizzare, verificate accuratamente la compatibilità con il vostro tablet accedendo al menù “Impostazioni” e successivamente “Informazioni sul tablet” e “Numero modello”. 

Nella confezione è inclusa, come da tradizione ProCase, non solo la tastiera wireless ma anche una custodia modellata appositamente sul tablet Lenovo, con esterno in pelle PU e interno in microfibra e inserti antiscivolo, per avere una maggiore sicurezza in fase di trasporto e proteggere i dispositivi all’interno da urti e cadute accidentali.

Anche in questo caso, però, ci troviamo di fronte a un layout US, ovvero con una posizione differente per le lettere accentate e la mancanza di alcuni simboli. Si può risolvere il problema impostando la lingua IT da tablet e applicando degli sticker sui tasti, tuttavia ciò richiederà una piccola spesa aggiuntiva.

 

Pro

Cover: Realizzata con ottimi materiali, riesce a proteggere adeguatamente da urti e cadute non solo la tastiera ma anche il tablet, per sua natura più delicato.

Leggera: La tastiera non è eccessivamente pesante e gli utenti apprezzano questa caratteristica poiché la rende più facile da trasportare insieme al tablet.

 

Contro

Compatibilità: Non si tratta di un vero e proprio difetto ma bisogna assicurarsi di possedere un tablet Lenovo compatibile prima di effettuare l’acquisto per evitare spese inutili.

Autonomia: Non è delle più elevate, parliamo infatti di massimo 6 ore di utilizzo continuo, dopodiché sarà necessario ricaricare la batteria interna.

Acquista su Amazon.it (€35.99)

 

 

 

6. Sengbirch tastiera wireless bluetooth layout italiano 

 

Il prodotto più economico della nostra classifica è quello proposto da Sengbirch; si tratta di una tastiera wireless dal design minimale e che ricorda molto i prodotti Apple, soprattutto a causa della colorazione completamente bianca. È compatibile con iPad, pertanto dispositivi dotati di iOS, e anche quelli basati invece su Android come tablet Samsung e Huawei, nonché dispositivi Windows.

Per l’alimentazione è necessario utilizzare due batterie AAA non incluse nella confezione, a tal proposito gli utenti si dicono comunque molto soddisfatti poiché l’autonomia è notevole, grazie anche al sistema di risparmio energetico che spegne la tastiera se non viene utilizzata per un paio di minuti.

A differenza di altri prodotti che abbiamo avuto modo di analizzare, la tastiera Sengbirch presenta il layout italiano, ovvero la disposizione dei tasti in modo tale da favorire la scrittura nella nostra lingua. L’oggetto è compatto e leggero, pertanto è molto semplice da portare con sé e utilizzare la tastiera anche quando ci si trova fuori casa, per rispondere magari in modo più agevole alle mail di lavoro.

 

Pro

Prezzo: Il costo è uno dei suoi punti di forza, tra i più bassi che potreste trovare sul mercato, rivelandosi adatta per chi vuole spendere poco.

Compatibilità: Può essere agganciata tramite bluetooth a ogni tipo di tablet, da quelli della nota Apple fino a brand che invece sfruttano Android o anche Windows.

Compatta: La tastiera è leggera e facile da trasportare, rendendola un accessorio da avere sempre con sé sia per lavoratori sia per studenti.

 

Contro

Recupero: La tastiera si spegne da sola dopo meno di 10 minuti di inattività, e necessita di almeno 4 secondi per ritornare in funzione alla pressione di un tasto.

Acquista su Amazon.it (€15.99)

 

 

 

7. Logitech Universal Folio Cover iPad o tablet 9/10 pollici

 

Una delle offerte più costose della nostra lista, si tratta di una tastiera adatta per tablet 10 pollici prodotta da Logitech, brand conosciuto a livello internazionale. Nella confezione è inclusa, come spesso accade, anche una cover per proteggere il tablet, compatibile con dispositivi iPad e iPad Air, Samsung Galaxy Tab S e A, Galaxy Note e Amazon Kindle Fire con display da 8,9 pollici.

Universal Folio è in grado di bloccare comodamente il tablet alla posizione ideale per lavorare su qualsiasi tipo di superficie, inoltre la tastiera presenta tasti funzione e di scelta rapida, tutti ben distanziati per evitare pressioni accidentali. 

Per quanto riguarda la batteria, per mantenerne la massima durata la tastiera entra in modalità di sospensione dopo otto secondi dalla pressione dell’ultimo tasto, per questo motivo si tratta di un prodotto adatto a chi scrive molto e senza interruzioni, sia per studio sia per lavoro. Il layout è QWERTY italiano, tuttavia è possibile scegliere anche quello francese, spagnolo, tedesco o inglese, per utenti abituati a una diversa disposizione dei tasti.

 

Pro

Compatibilità: Non solo dispositivi basati su iOS, come iPad di nuova e vecchia generazione, ma anche i popolari Samsung Galaxy Tab e i Kindle Fire di Amazon.

Regolabile: Il sistema ideato da Logitech permette di bloccare tablet e tastiera nella posizione più confortevole, dando stabilità anche su superfici irregolari come le proprie gambe.

Protezione: Il tablet inserito nella cover è in grado di resistere agli urti e eventuali cadute, per garantire la massima serenità di utilizzo.

 

Contro

Penna: Sebbene sia presente nelle immagini promozionali di Universal Folio, questa non è inclusa nella confezione.

Acquista su Amazon.it (€46.99)

 

 

 

8. LiuShan tastiera bluetooth senza fili staccabile layout inglese

 

Se cercate una tastiera bluetooth compatibile con il nuovo ZenPad, la serie di tablet Asus, potete prendere in considerazione il prodotto LiuShan, pensato appositamente per modelli Z301M, Z301ML, Z301MF e Z301MFL. La cover in similpelle che trovate nel set aiuterà a tenere in posizione il tablet quando la tastiera è collegata, per sfruttarlo proprio come se fosse un notebook oppure utilizzare la clip con funzione leggio per vedere un film o effettuare videochiamate. Una caratteristica che manca ad altri prodotti è la possibilità di scegliere il colore che preferite, in questo caso non solo nero ma anche rosso, viola e blu.

La qualità dei materiali non è eccellente, alcuni utenti riportano infatti che la pressione dei tasti non è sempre precisa e impeccabile, con qualche blocco occasionale, per questo motivo è sconsigliato l’acquisto qualora dobbiate farne un uso professionale o per motivi lavorativi, mentre funziona in modo più che adeguato per un uso blando, come per esempio navigazione internet e scrittura di e-mail.

 

Pro

Colorazioni: Rispetto ad altri prodotti, dove potrete scegliere solo il nero, la tastiera LiuShan è venduta in accoppiata con cover di diversi colori.

Leggera: Trattandosi di una tastiera molto piccola e compatta, da usare in accoppiata con i tablet Asus Zenpad, si rivela anche leggera e semplice da portare con sé.

Clip interna: Per passare dalla modalità di scrittura a quella leggio, per vedere comodamente film ed effettuare videochiamate.

 

Contro

Resa: I tasti possono bloccarsi durante la digitazione, segno di una qualità globale bassa. Non adatta a lavori intensivi.

Acquista su Amazon.it (€29.98)

 

 

 

Come scegliere le migliori tastiere per tablet

 

Se non sapete ancora come scegliere una buona tastiera per tablet nonostante le nostre accurate recensioni, vi invitiamo a leggere la seguente guida, che vi illustrerà tutti i punti fondamentali da prendere in considerazione prima di effettuare l’acquisto.

Layout

Riuscire a trovare la migliore tastiera per tablet tra i prodotti venduti online può essere un vero e proprio problema, tuttavia è possibile semplificarsi la vita tenendo a mente le caratteristiche che potrebbero essere più utili, prima tra tutte il layout. Ma cos’è di preciso? In parole povere, con il termine inglese layout ci si riferisce al posizionamento dei tasti sulla tastiera, che è diverso in base al paese in cui il prodotto deve essere utilizzato. Per esempio il layout inglese è diverso da quello italiano, che a sua volta è diverso da quello statunitense, tedesco o anche francese. 

Sul mercato, soprattutto online, non è sempre possibile trovare tastiere con layout IT, pertanto è uno dei primi elementi da verificare alla voce “descrizione della tastiera” o “layout”. Va comunque chiarito che è possibile ovviare al problema, pur acquistando una tastiera con layout differente, posizionando degli sticker sui tasti e impostando tramite il sistema la disposizione IT, tuttavia richiede una spesa aggiuntiva che non tutti potrebbero voler affrontare.

 

Compatibilità

Un dettaglio che molti utenti, purtroppo, prendono eccessivamente alla leggera, ritrovandosi poi con dispositivi che non possono utilizzare. La colpa in questo caso non è del produttore, però, ma degli acquirenti che dovrebbero leggere con attenzione schede tecniche ed eventualmente le nostre recensioni. Le tastiere pensate per tablet infatti hanno spesso una compatibilità limitata con un solo sistema operativo o addirittura solo un paio di modelli di tablet di un singolo produttore. 

Prima di spendere inutilmente il vostro denaro, quindi, date sempre un’occhiata alla scheda informativa per saperne di più. Trovare tastiere compatibili con i prodotti Apple, per esempio, non è difficile, basta verificare che nelle caratteristiche sia chiaramente indicato il supporto a iOS, ovvero il sistema operativo proprietario della compagnia. Qualora al posto del modello preciso troviate invece la dicitura “Android”, con la relativa versione, avrete una certezza maggiore sulla compatibilità con una vasta gamma di tablet.

 

Batteria interna o esterna

Su questo punto si scontrano numerosi utenti, chi a favore delle batterie esterne chi invece a supporto di quelle interne. Possiamo affermare che entrambe hanno pregi e difetti, prendiamo per esempio le batterie interne: non necessitano di sostituzione e possono essere comodamente ricaricate tramite un semplice cavo USB, tuttavia hanno una durata generalmente inferiore rispetto a quelle esterne. Se è vero che queste ultime devono essere acquistate ogni volta che si scaricano, rendendo necessario averne sempre una scorta in casa, hanno dalla loro l’autonomia prolungata, che vi consentirà di sfruttare la tastiera anche per mesi, prima di sostituirle. 

La scelta, in questo caso, dipende dall’utilizzo che ne farete, se utilizzate la tastiera principalmente in casa, allora le batterie interne potrebbero essere più adatte, mentre se portate la tastiera con voi anche fuori, per motivi lavorativi o per studio, allora potreste preferire le batterie esterne.

Materiali e leggerezza

Non si può avere tutto, se si punta quindi su materiali resistenti difficilmente riuscirete a trovare una tastiera particolarmente leggera a basso costo. Bisogna quindi cercare di dare priorità all’una o all’altra caratteristica. Gli utenti che sfrutteranno anche una cover, magari per trasportare facilmente anche il tablet, dovrebbero quindi comprare una tastiera leggera, poiché questa verrà protetta dalla custodia. Se invece pensate di inserirla in uno zaino o una borsa, senza alcun tipo di protezione, sarebbe meglio acquistare un prodotto realizzato con materiali di qualità, che possa resistere a qualche urto senza troppi problemi.

 

Tastiera con touchpad

Se da un lato possono sembrare utili, in realtà in accoppiata con tablet o smartphone possono rivelarsi completamente superflue, d’altronde per selezionare immediatamente un link vi basterà toccare la voce direttamente sul touch screen. Il touchpad quindi, che su PC o altri dispositivi che non hanno monitor interattivi fa le veci del mouse, diventa inutile su un tablet. 

Vi consigliamo quindi di non spendere i vostri soldi in prodotti del genere poiché non solo non li sfruttereste al meglio, ma hanno anche dimensioni più generose rendendo difficile il trasporto agevole. Si tratta di tastiere pensate soprattutto per notebook e smart TV, dove svolgono il loro compito in modo preciso, aumentando il comfort di utilizzo.

 

 

 

Come usare una tastiera per tablet

 

Se vi state chiedendo come si usa la tastiera per tablet, pensando sia qualcosa di completamente diverso a quanto potete trovare su PC, sarete lieti di sapere che in realtà è un dispositivo estremamente simile, che si differenzia unicamente per la mancanza di cavo di collegamento.

Con la tastiera a portata di mano, il primo passaggio è quello di associarla al tablet con la quale volete utilizzarla, pertanto vi basterà far apparire il menu a tendina del dispositivo e toccare l’icona del Bluetooth, in questo modo il tablet sarà in modalità ricerca. Qualora questa opzione non dovesse essere disponibile, potrete recarvi nel menu Impostazioni e selezionare la voce Connessioni Bluetooth o Connessione del dispositivo Bluetooth. Nella schermata successiva attivate la spunta alla voce Individuabile e poi su Accoppia nuovo dispositivo.

Tornando alla tastiera, assicuratevi prima che sia completamente carica, seguendo le istruzioni incluse nella confezione, dopodiché dovrete accenderla con il tasto apposito e tenere premuto quello che riporta l’icona del bluetooth per qualche secondo, finché il LED blu o rosso non lampeggerà. A questo punto dovreste poter vedere la tastiera sul tablet, toccate dunque l’avviso e completate il collegamento seguendo le istruzioni a schermo. Così facendo la tastiera sarà sempre associata al vostro tablet, non dovrete quindi eseguire nuovamente questa operazione a ogni accensione.

Tasti di scelta rapida

Imparare a utilizzare una tastiera è un po’ come andare in bici, quando avrete preso l’abitudine non dimenticherete più come si fa e la vostra velocità di scrittura aumenterà significativamente. Alcuni utenti, soprattutto durante i primi utilizzi, tendono a guardare ogni singolo tasto che premono, tuttavia vi assicuriamo che con il tempo ricorderete istintivamente dove si trovano tutti i tasti e non dovrete più nemmeno pensare alla posizione delle vostre dita, che si muoveranno praticamente da sole. 

La questione dei tasti speciali, invece, è un po’ differente, poiché quelli di scelta rapida sono comunque diversi di tastiera in tastiera. Ma cosa sono di preciso? Si tratta di pulsanti che svolgono funzioni specifiche come per esempio alzare e abbassare il volume del dispositivo, aumentare o diminuire la luminosità del display o anche aprire direttamente la casella di posta elettronica o la calcolatrice. Solitamente questi devono essere premuti in associazione con un tasto chiamato “Fn”, che sta per Funzione. 

Verificatene sempre la posizione ed effettuate dei test, poiché possono velocizzare enormemente le vostre operazioni, consentendo per esempio di rispondere immediatamente alle mail lavorative senza dover effettuare una lunga trafila che prevede aprire una nuova pagina internet, inserire il nome del sito e infine accedere alla casella di posta elettronica.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come funziona la tastiera per tablet?

Le tastiere che abbiamo recensito e che potete trovare in commercio si basano sulla tecnologia bluetooth, ovvero una connessione senza fili, anche chiamata wireless, che mette in comunicazione i due dispositivi. Per capire come effettuare la procedura potete dare un’occhiata al paragrafo precedente, dove spieghiamo in modo accurato tutti i passaggi necessari per effettuare il cosiddetto “pairing” tra tastiera e tablet, associandola univocamente al vostro apparecchio preferito.

Si può usare il cellulare come tastiera per tablet?

Esistono indubbiamente delle applicazioni che possono trasformare il vostro smartphone o anche il tablet in una vera e propria tastiera, tuttavia si tratta pur sempre di una versione touch, quasi impossibile da utilizzare per ragioni lavorative. Il motivo è presto detto: una tastiera virtuale non restituisce la stessa sensazione tattile di una vera, pertanto non saprete mai se vi trovate nella giusta posizione, con conseguente pressione di tasti quasi casuale. Per chi volesse una tastiera separata dal tablet per una semplice navigazione internet, allora applicazioni gratuite come Remote Mouse potrebbero essere comode, tuttavia è una soluzione assolutamente sconsigliata qualora vogliate farne un uso lavorativo intenso.

 

Quanto dura una tastiera per tablet?

L’autonomia di questi prodotti è legata al tipo di alimentazione che può essere a pile o tramite batteria interna ricaricabile. Nel primo caso si parla spesso di un paio di pile AAA, con durata notevole che potrebbe arrivare anche a svariati mesi in base alla frequenza di utilizzo. Per quanto riguarda invece quelle con batteria interna, bisogna prendere in considerazione la loro capacità. La loro autonomia può oscillare da poche ore fino a 15 o più, pertanto dovrete verificare attentamente, magari grazie alle nostre recensioni, quale possa essere quella più adatta alle vostre esigenze.

 

Collegare una tastiera classica al tablet

Qualora non vogliate spendere soldi in un prodotto wireless, è possibile collegare al proprio tablet anche una tastiera classica che magari vi ritrovate inutilizzata in casa. Per l’operazione avrete comunque bisogno di un cavo chiamato USB OTG, acquistabile online a costi contenuti e che presenta un’entrata micro USB (o USB C) da inserire nel tablet e un’entrata USB femmina per collegare la tastiera. L’operazione è molto semplice e non richiede alcuna conoscenza specifica, vi basterà sfruttare dunque questo cavo per iniziare a scrivere immediatamente con una tastiera casalinga sul vostro tablet o smartphone.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments