Bose Bass Module 700 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 24.11.20

 

Principale vantaggio

Il subwoofer è stato progettato appositamente per la soundbar Bose, in modo da far risaltare i bassi per film, serie TV e videogiochi, rendendoli precisi e rotondi. Il driver di alta qualità promette molto bene per quanto riguarda la dinamica delle frequenze, prestandosi bene anche per l’ascolto di musica. Nonostante il prodotto sia molto potente, le distorsioni saranno ridotte al minimo dalla tecnologia QuietPort, anche ad alti volumi. La diffusione dei bassi sarà omogenea in tutto l’ambiente, ottima quindi per riprodurre il surround come al cinema, per un coinvolgimento totale nello spettacolo dei vostri media preferiti. 

 

Principale svantaggio

Si tratta di un prodotto per audiofili che hanno già una buona dimestichezza con l’organizzazione di un impianto audio. La potenza elevata del Bose richiede un po’ di lavoro sulle frequenze per poter ottenere un suono soddisfacente. A questo si aggiunge il prezzo elevato, non proprio adatto se state cercando di risparmiare. Se siete alle prime armi meglio puntare su un subwoofer meno potente, ma più semplice da regolare. 

 

Verdetto: 9.7/10

Bose convince ancora una volta con un subwoofer potente e preciso che premiamo con un punteggio molto alto. Il nostro verdetto positivo è motivato dalla qualità del suono e dal design elegante, oltre che ai componenti di ottimo livello che contribuiscono a rendere i bassi rotondi ed eliminare le distorsioni. Non si tratta però di un prodotto adatto ai principianti sia per il prezzo molto alto, sia per le difficoltà che si potrebbero avere nella regolazione corretta del volume dovute alla potenza elevata del subwoofer, specialmente se vivete in un condominio e il vostro appartamento è di piccole dimensioni. 

Acquista su Amazon.it (€673)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Suono

Bose è una marca famosa proprio per la qualità dei bassi espressi dai suoi speaker. In questo caso ci troviamo davanti ad un subwoofer (ecco i migliori modelli) di alto livello che si può abbinare alla relativa soundbar per un bilanciamento delle frequenze ottimale. È la soluzione ideale per potenziare l’impianto audio del vostro televisore e godere al meglio dei bassi nei film, nelle serie TV o nei videogiochi, rendendoli ancora più coinvolgenti. 

La diffusione dei bassi avviene in modo omogeneo e dinamico grazie a un driver interno che migliora nettamente la qualità delle note e dei suoni sulle basse frequenze. In questo modo sarà possibile sfruttare i bassi per emulare il surround della Soundbar in modo ottimale. 

Il subwoofer si comporta molto bene anche nella riproduzione della musica, evidenziando i bassi nei generi musicali moderni (specialmente nel rock) e rendendoli avvolgenti in modo da soddisfare anche il più esigente degli audiofili. 

Potente

Una delle caratteristiche più apprezzate del Bose è la sua elevata potenza. Il subwoofer è in grado di diffondere il suono in una stanza di molti metri quadri, quindi adatto ad un salotto molto ampio dove volete creare un impianto surround sfruttando la Bose Soundbar 700. 

La tecnologia QuietPort vi permette di sfruttare tutta la potenza del prodotto, alzando il volume dei bassi senza preoccuparvi delle distorsioni create dai picchi. In questo modo potrete ricreare un ambiente da cinema direttamente in casa vostra. 

Come tutti i subwoofer molto potenti però, anche questo non è consigliato per l’utilizzo in un appartamento di piccole dimensioni, a meno che non venga fatta una buona insonorizzazione ambientale. Questo perché non sarà possibile alzare troppo il volume e ci si vedrà costretti a tenerlo sempre su livelli contenuti, senza poter apprezzare la qualità garantita da Bose. 


Design

Quando si tratta di dispositivi audio, Bose sa bene che anche l’occhio vuole la sua parte, specialmente per quanto riguarda gli speaker da tenere in casa. Il subwoofer di Bose si presenta con un design davvero elegante, al punto che non sembra neanche uno speaker. Questo vi permette di sistemarlo nel vostro salotto, abbinandolo all’arredamento e dandogli un tocco di modernità. 

Oltre alla forma piacevole da vedere, potrete apprezzare anche le dimensioni ridotte rispetto ad altri subwoofer, cosa che vi permette di sistemarlo comodamente vicino al mobile del televisore senza occupare troppo spazio sul pavimento. L’installazione del subwoofer è semplicissima, basta collegarlo alla Soundbar Bose tramite connessione Bluetooth. 

Per quanto riguarda i materiali, il subwoofer Bose si rivela molto resistente e soprattutto durevole nel tempo. I componenti interni di buona qualità promettono molto bene, anche se ne fate un utilizzo intensivo a volumi alti. 

 

Acquista su Amazon.it (€673)

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments