I migliori programmi per modificare PDF gratis

Ultimo aggiornamento: 03.08.21

 

Abbiamo selezionato alcuni dei migliori programmi disponibili online, gratis e non, per effettuare modifiche sui file in formato pdf. Da Windows ad Android passando per MacOS, troverete nel nostro articolo almeno un software adatto alle vostre esigenze.

 

I file pdf sono particolarmente noti per la loro caratteristica di sola lettura, aprendone uno con il software classico fornito da Adobe noterete subito che è impossibile apportare qualsiasi tipo di modifica. Ciononostante, non è detto che questi non possano essere effettivamente modificati, tutto ciò che bisogna fare è fornirsi degli strumenti necessari, continuate dunque a leggere il nostro articolo e scoprirete anche voi come modificare pdf.

 

Modificare pdf online gratis

Chi non vuole scaricare programmi da installare sul proprio computer, perché magari non ha tempo o perché si tratta di un computer aziendale su cui è sconsigliato aggiungere software non verificato, troverà delle opzioni online piuttosto soddisfacenti, basta recarsi sui rispettivi siti web per avviare la procedura di modifica pdf.

 

PDFescape

Il primo servizio che prendiamo in esame, facilmente raggiungibile all’indirizzo internet omonimo, ha due possibilità di utilizzo, “Free Online” e “Try Desktop”, quella che ci interessa in questo caso è la prima, cliccate dunque sul pulsante rosso con la nuvola e verrete accolti da un menu esaustivo dal quale scegliere “crea pdf“, “carica pdf”, “carica pdf da internet” o “carica pdf aperto precedentemente”. 

In questo caso ci interessa la seconda opzione, cliccandola vi si aprirà un’ulteriore finestra dove potrete cliccare su “Scegli file” e trovare il pdf direttamente sul vostro computer o, molto più semplicemente, trascinarlo dal desktop direttamente nel riquadro dove c’è scritto “Drop pdf here”. Quando il file sarà correttamente visualizzato premete su “Upload” e potrete iniziare le vostre modifiche sul file. 

Cliccando su “insert” si possono inserire testi e immagini, con “annotate” potrete invece aggiungere delle annotazioni mentre con “page” si possono applicare modifiche alle intere pagine, come per esempio ruotarle o eliminarle dal file. Quando avrete completato le operazioni vi basterà cliccare sull’icona delle frecce per scaricare il nuovo file modificato.

 

DocHub

A differenza di PDFescape richiede la registrazione al sito e, per utilizzare tutte le funzioni aggiuntive, potrebbe essere necessario pagare una sottoscrizione di circa 4 euro mensili. La capacità di trasformazione dei pdf è elevata e potrete anche crearne di nuovi utilizzando gli esclusivi template del sito, per dare vita a pdf estremamente personalizzati.

 

PDF Candy

Ulteriore servizio online che non richiede alcun tipo di download. A differenza di DocHub non necessita di registrazione e dalla home page non dovrete far altro che caricare il pdf per iniziare a modificarlo, tenete presente però della necessità di sbloccare alcune funzioni extra, spesso molto utili, previo pagamento di un abbonamento dal costo di circa 6 euro mensili.

Come modificare un pdf con software gratuito

Qualora possiate scaricare applicazioni sul computer, potrete effettuare delle modifiche più approfondite ai vostri file, vediamo dunque alcuni dei programmi più utilizzati dagli utenti per unire file pdf o cambiare gli elementi presenti all’interno.

 

LibreOffice

Una delle applicazioni più versatili poiché installabile su vari sistemi operativi, non solo Windows ma anche Linux e MacOS. Vi basterà recarvi sul sito web ufficiale per iniziare immediatamente il download della versione che desiderate e, al termine, cliccare due volte sul file scaricato per iniziare l’installazione. La procedura è molto semplice, basterà seguire le indicazioni a schermo e in men che non si dica avrete il vostro software installato e pronto per l’azione.

Aprendo il programma dovrete cliccare su “Apri file” e scegliere il pdf da modificare, dovrete attendere qualche secondo affinché il software carichi correttamente tutte le sezioni modificabili e poi potrete intervenire su queste con gli strumenti posizionati nella zona sinistra, quindi cambiare linee, forme, sostituire testi o aggiungere immagini.

LibreOffice, oltre a quanto descritto, trasforma jpg in pdf, quindi vi basterà aprire delle semplici immagini con il programma per convertirle in file di sola lettura. Un ulteriore utilizzo che vi consente di bypassare le miriadi di siti online che offrono la stessa procedura, spesso con delle limitazioni.

Modificare pdf su MacOS

Rispetto agli utenti Windows, quelli che sfruttano prodotti Apple sono più fortunati dal momento che non necessitano di alcun software di terze parti per modificare i file. Tutto ciò che dovrete fare è utilizzare la modalità Anteprima di macOS, che consente di aggiungere elementi al pdf come firme, immagini, oggetti tridimensionali o anche ruotare le pagine.

Non sapete come aprire i pdf in anteprima? Niente di più semplice: cliccate sul file con il tasto destro del mouse e poi selezionate “Apri con” e poi “Anteprima”. Generalmente non potreste modificare alcunché da questa modalità, ma vi basterà cliccare sulla matita in alto a destra per far apparire tutti gli strumenti classici come l’aggiunta di testo.

 

Converti jpg in pdf da smartphone

Trasformare un’immagine in un pdf o modificare il file direttamente da smartphone o tablet potrebbe essere un po’ più complicato, soprattutto perché è un’operazione che richiede precisione. Vi consigliamo quindi innanzitutto di procurarvi un porta tablet o un sostegno per telefoni, in modo da lavorare di precisione sul file, evitando linee storte ed errori grossolani.

 

XodoPDF

Versatile e semplice da usare, è disponibile sia per Android sia per melafonini Apple. Completamente gratuito, consente di aggiungere qualsiasi tipo di annotazione, scritta e immagini al vostro file pdf, scaricandoli direttamente da servizi cloud collegati come Google Drive o anche Dropbox. Aprendo l’applicazione vi troverete davanti alla pagina principale dalla quale selezionare il pdf e poi basterà toccare l’icona a forma di matita per iniziare le vostre modifiche.

App aggiuntive

Se preferite optare per altre app interessanti, potreste dare una chance a Foxit Mobile PDF, visualizzatore gratuito che permette delle lievi modifiche senza dover accedere alla versione premium, dal costo di 12 euro circa. Più economica è invece PDF Reader, gratuita ma con acquisti in-app, mentre molti consumatori che sfruttano smartphone Samsung possono optare per Write on PDF, sviluppata dalla stessa compagnia sudcoreana e totalmente gratuita.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI