I 5 Migliori Adattatori Micro USB del 2019

Ultimo aggiornamento: 20.11.19

 

Adattatore Micro USB – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Il cavo micro Usb è diventato un inseparabile compagno delle nostre giornate, perché questo standard di connessione è quello adottato dalla stragrande maggioranza di tablet, smartphone e dispositivi mobili presenti sul mercato. Per questo è piuttosto facile che abbiate bisogno, per mettere in comunicazione il vostro cellulare con il computer o per effettuare la ricarica, di un adattatore micro Usb. Proprio l’argomento di questa guida all’acquisto, nella quale vi segnaliamo peculiarità e prodotti da tenere in considerazione nel caso aveste necessità di un dispositivo di questo tipo. Come per esempio il Rankie R-1170-ADAPTER-USB-MUSB-OTG-3x, super economico, lungo 13 centimetri e con il supporto per la modalità OTG. Se invece la vostra esigenza è quella di gestire anche l’ingresso Hdmi, il CSL-Computer SlimPort offre questa possibilità, permettendovi di collegare lo smartphone al televisore in alta definizione.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior adattatore micro USB?

 

La nostra guida si compone di due parti: nella prima prendiamo in considerazione le principali caratteristiche degli adattatori micro USB. Nella classifica in basso, invece, potrai trovare la recensione di quelli che sono per noi i migliori modelli attualmente sul mercato. Scopri quali sono, ti aiuteremo a scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

Tipologia

Gli adattatori micro USB, rispetto ai mini, sono più robusti e sottili e possono sopportare un maggior numero di inserimenti e rimozioni.  La prima cosa da fare per acquistare il prodotto giusto è controllare che sia compatibile con i dispositivi che si intende collegare. Fatto questo, occorre tenere presente che ci sono diversi tipi di adattatori disponibili. Quale ti serve esattamente?

Alcuni sono molto versatili – ma hanno un prezzo leggermente superiore – perché nello stesso tempo sono lettori di schede SD e micro SD. Questi modelli due in uno permettono di trasferire i dati dal PC direttamente alla scheda senza ulteriori passaggi, senza usare altri dispositivi e senza installare driver o altro.

Potresti, poi, essere interessato agli adattatori con tecnologia SlimPort che permettono di collegare due dispositivi compatibili come smartphone da un lato e TV HD, proiettore o sistema Hi-Fi dall’altro. Il vantaggio di questi modelli è consentire il passaggio del segnale audio o video con una qualità maggiore rispetto allo streaming wireless, per poter giocare o godersi un filmato senza interruzioni.

Un altro tipo di adattatori che potresti considerare è quello che permette di collegare, per esempio, il proprio smartphone alle cuffie per ascoltare meglio l’interlocutore o a uno speaker per riprodurre la musica preferita a volume più alto e con maggiore potenza.

 

On the Go

La migliore marca di adattatori micro USB potrebbe essere per te quella che realizza dispositivi cosiddetti OTG, On the Go. Questa specifica, a differenza della tradizionale tecnologia USB, permette di collegare due dispositivi tra loro, per esempio smartphone o tablet, con diverse periferiche quali tastiere, mouse, hard disk esterni. In questo modo lo smartphone o il tablet possono leggere il contenuto della periferica connessa senza che sia necessario scaricare driver o altro, come se fossero dei veri e propri PC.

Naturalmente non sarà possibile solo leggere ma anche copiare, incollare o cancellare qualsiasi file. Questi adattatori rappresentano la soluzione ideale per collegare al proprio dispositivo anche fotocamere digitali o controller giochi e per scambiare dati velocemente ovunque ti trovi.

 

Cavetto e connettori

Confronta prezzi, tipologia e caratteristiche dell’adattatore ma fai attenzione anche al cavetto, in particolare alle dimensioni perché, in alcuni casi, potrebbe rivelarsi troppo piccolo per le tue esigenze e non consentirti di collegare i due dispositivi con la necessaria comodità. Inoltre dovrebbe essere resistente e flessibile al punto giusto da assicurare numerosi inserimenti e rimozioni senza che possa subire danni.

Anche la qualità dei connettori è importante: quelli con rivestimento d’oro garantiscono maggiore resistenza e facilità di connessione e disconnessione.

 

I 5 Migliori Adattatori Micro USB – Classifica 2019

 

Dopo averne analizzato le caratteristiche principali vediamo adesso quali sono i migliori adattatori micro USB del 2019. Si tratta di quelli più apprezzati dagli utenti e che offrono, secondo noi, le migliori prestazioni. Fai una comparazione tra questi nostri consigli d’acquisto, in pochi minuti potresti individuare il modello che stai cercando senza perdere altro tempo.

 

 

1. Rankie Cavo OTG, Adattatore Micro USB Maschio a USB 2.0

 

Come scegliere un buon adattatore micro USB che sia anche economico? Rankie offre, probabilmente, la risposta migliore perché, a un prezzo imbattibile, propone una confezione da tre, ideale sia per tutta la famiglia sia per chi vuole tenerli a portata di mano sempre e ovunque, a casa, nello zaino o al lavoro.

È uno dei dispositivi più apprezzati dai consumatori e anche uno dei più venduti online. Adattatore OTG – On The Go – permette a smartphone e tablet abilitati Android e Windows di connettersi a periferiche esterne quali mouse, tastiere, controller giochi, ecc. In questo modo il cellulare o il tablet diventano veri e propri computer.

Il cavetto è un altro punto di forza di questo adattatore perché è resistente e flessibile allo stesso tempo e ha una lunghezza di 13 cm per permettere un collegamento agevole tra i due dispositivi. I connettori con rivestimento in oro sono facili da inserire e disinserire dal dispositivo anche quando protetto da custodia e assicurano, inoltre, necessaria rigidità, resistenza alla corrosione e una perfetta trasmissione del segnale.

Confezione da tre prodotti per questo adattatore micro usb che quindi può essere utilizzato da ogni componente della famiglia. È un modello OTG (On The GO) e permette di connettere a dispositivi Android e Windows periferiche esterne come tastiere e mouse ecc.

 

Pro

Prezzo: è il più economico adattatore micro usb, in quanto a poco meno di 7 euro vengono forniti tra dispositivi per dotare ogni componente della famiglia.

Lunghezza: altro punto a favore di questo adattatore micro usb è la sua lunghezza, che si attesta a 13 cm, più che sufficiente per collegare agevolmente qualsiasi dispositivo esterno.

Versatile: oltre ad essere un comodo adattatore per caricare un dispositivo con porta micro usb, grazie alla tecnologia OTG consente anche di collegare senza problemi qualsiasi dispositivo USB a tablet, smartphone Android e Windows.

 

Contro

Compatibilità: gli utenti fanno notare che questo adattatore, per quanto riguarda le funzioni  OTG non sembra essere compatibile con tutti i dispositivi Android, anche se questi sono compatibili con la succitata tecnologia.

Acquista su Amazon.it (€4,98)

 

 

 

2. KiWiBiRD SG-008, Lettore di Schede di Memoria SD/Micro SD

 

KiWiBiRD ha realizzato uno dei migliori, se non il miglior adattatore micro USB del 2019 per i vantaggi che offre al consumatore. Si tratta di un dispositivo OTG e, pertanto, può essere usato su tutti gli smartphone e i tablet abilitati per aumentarne funzionalità e memoria.

Come ricordato in precedenza, è bene sempre controllare prima la compatibilità, perché c’è il rischio di ritrovarsi un adattatore non adatto al proprio dispositivo. Ma il vantaggio principale di questo modello, che ne fa uno dei più venduti sul mercato, è un altro. KiWiBiRD non si limita a connettere una porta USB a un’altra micro SD ma, a differenza di molti altri adattatori, funge anche da lettore schede. Si tratta, quindi, di un prodotto molto versatile perché permette di inserire e leggere SDHC, SDXC, micro SD, micro SDHC e micro SDXC fino a 64 GB.

Il vantaggio è di poter trasferire, per esempio, file, documenti, foto dal PC direttamente alla scheda senza usare altri dispositivi. Compatto e comodissimo da trasportare, è ideale per lo scambio veloce di dati ovunque.

Adattatore micro usb che integra anche un lettore di schede di memoria, utile per trasferire foto, video e musica da un Pc a un tablet o uno smartphone e viceversa. Ha anche le funzioni OTG con i dispositivi compatibili.

 

Pro

Lettore: una delle caratteristiche che rende questo adattatore micro usb uno dei più apprezzati dagli utenti è la possibilità di inserire, nell’apposita fessura, schede di memoria SDHC, SDXC, microSD, microSDHC e microSDXC fino a 64 GB.

Compatto: le dimensioni di questo adattatore usb sono molto compatte tanto che lo si può riporre senza problemi in un taschino della giacca o nei jeans per averlo sempre con sé quando necessita.

Tappi: i due tappi posti alle estremità coprono le due prese usb (normale e micro usb). La diversa forma dei tappi consente con un colpo d’occhio di utilizzare la porta giusta in base al dispositivo a cui si dovrà collegare.

 

Contro

Non per tutti: come per altri dispositivi di questo genere, anche il nuovo KiWiBiRD SG-008 non è compatibile con la totalità dei dispositivi in commercio.

Acquista su Amazon.it (€6,49)

 

 

 

3. Posugear Cavo OTG, Micro USB Maschio a USB 2.0

 

L’adattatore USB di Posugear è pensato per collegare smartphone e tablet dotati di entrata Micro USB ad altri dispositivi tra cui unità flash, mouse, tastiera e gamepad. I connettori, sia maschio sia femmina, sono di ottima fattura, placcati in oro e con uno strato esterno in PVC resistente che protegge il cavo, non dovrete così preoccuparvi di perdite di segnale. 

Gli utenti che hanno avuto modo di provarlo sostengono che funzioni anche con sdoppiatori USB, si tratta di un’ottima notizia per chi ha più di un dispositivo e ha bisogno magari di ricaricarli tutti contemporaneamente. Non dovrete far altro che collegare all’entrata USB uno sdoppiatore e inserire una batteria esterna e i vari dispositivi che volete ricaricare.

Ottimo anche il funzionamento con mouse e tastiere, riconosciute immediatamente non appena queste vengono collegate e in grado di rendere l’utilizzo dello smartphone o del tablet molto più immediato e veloce. L’unica pecca è l’assenza di supporto al nuovo standard USB 3.0. In caso colleghiate dunque supporti di archiviazione esterna potreste riscontrare una certa lentezza nel trasferimento di file.

 

Pro

Compatibilità: Ottima e con una vasta gamma di dispositivi, da tastiere e mouse fino ai gamepad per rendere l’esperienza di gioco su smartphone molto più piacevole e intuitiva.

Compatto: Le dimensioni sono contenute in modo da facilitare il trasporto dell’adattatore, inserendolo in borsa o in tasca per averlo sempre a portata di mano.

Connettori: Il segnale di collegamento viene mantenuto grazie alla realizzazione precisa dei connettori placcati in oro. Tale metallo è scelto per la sua inossidabilità che può garantire una maggiore qualità di contatto nel tempo.

 

Contro

USB 3.0: Unica pecca è la mancanza di supporto al nuovo standard USB 3.0 per il trasferimento veloce di file. Se collegate un hard disk, dunque, potreste dover trasferire file a scaglioni.

Acquista su Amazon.it (€7,59)

 

 

 

4. Startech.Com Cavo Adatattore Micro USB OTG 12 cm

 

Quale adattatore micro USB comprare che sia davvero economico? Dai un’occhiata a questo modello distribuito da Startech.com perché ha un prezzo di vendita imbattibile che lo rende uno dei più apprezzati dai consumatori.

Le prestazioni offerte, nonostante il costo minimo, sono però discrete perché si tratta di un dispositivo on the go capace di trasformare il proprio smartphone in un vero e proprio PC, grazie alla possibilità di collegare diverse periferiche esterne.

L’adattatore è estremamente compatto e potrebbe, però, rivelarsi scomodo per chi avesse bisogno di un cavo più lungo. Tuttavia è un modello affidabile e resistente nel tempo, come prova la sua garanzia a vita.

La grande maneggevolezza, come conferma la maggior parte degli utenti, lo rende comodissimo da usare e ideale per chi è abituato a connettere e disconnettere continuamente i propri dispositivi.

Economico ma fa quello per cui è pensato senza molti fronzoli. Chi volesse sapere dove acquistare questo adattatore micro usb, potrà trovare i link dei venditori on line appena sotto la rassegna di pro e contro di questa pagina.

 

Pro

OTG: nonostante il prezzo davvero molto appetibile, anche questo adattatore micro usb è dotato di tecnologia OTG (On The Go) per collegare dispositivi esterni a tablet e smartphone abilitati.

Compatto: le dimensioni ultra compatte consentono di averlo sempre a portata di mano, magari nella tasca dello zaino o anche in quella del giubbotto.

Prezzo: difficilmente è possibile trovare un adattatore micro usb più economico di questo.

 

Contro

Cavo: questo adattatore che fa della compattezza il suo cavallo di battaglia potrebbe rendersi scomodo se si dovranno collegare due dispositivi senza cavo, in quanto rimarrebbero molto vicini tra di loro.

Acquista su Amazon.it (€4,34)

 

 

 

5. Choetech Adattatore USB C a Micro USB

 

L’adattatore USB C a micro USB di Choetech ha come pregio principale la compattezza, tanto da poter essere utilizzato come portachiavi per portarlo sempre con sé. La sua utilità si esprime tutta nel collegamento di nuovi caricatori USB tipo C con dispositivi che dispongono ancora del vecchio sistema di collegamento Micro USB. 

Il passaggio ai nuovi dispositivi, presto o tardi, sarà obbligatorio, tuttavia è un prezioso aiuto per continuare a utilizzare prodotti ancora perfettamente funzionanti senza doverli sostituire. L’utilizzo è semplice e immediato e non richiede alcun tipo di driver o software, esempio perfetto di Plug & Play. 

Relativamente alla compatibilità troviamo dispositivi come MacBook, MacBook Pro, Google Chromebook Pixel, OnePlus 2, Galaxy S7, Nexus 5/6. Uno dei difetti, secondo quanto riferiscono gli utenti, è la mancanza di OTG, si può dunque utilizzare solo e unicamente per la ricarica e non per il trasferimento di file.

 

Pro

Prezzo: Il costo è contenuto, un dettaglio da non sottovalutare, soprattutto se si sta cercando una soluzione economica per non dover sostituire il proprio smartphone con micro USB.

Dimensioni: L’adattatore è compatto, grande quanto una moneta, e persino utilizzabile come portachiavi grazie all’anello che permette di agganciarlo alle chiavi di casa o dell’auto.

Compatibilità: Funziona con i dispositivi più disparati, dai computer Apple fino a quelli Google, passando per smartphone OnePlus, Huawei e Samsung. 

 

Contro

OTG: Manca il protocollo di connessione OTG, che si traduce nell’impossibilità di usare l’adattatore per il trasferimento di file ma solo e unicamente per la ricarica.

Acquista su Amazon.it (€6,59)

 

 

 

Come utilizzare un adattatore micro USB

 

Il mercato dei dispositivi mobili si è ormai orientato da tempo verso il sistema di collegamento micro USB, divenendo lo standard di connessione. Solo una minima parte di dispositivi, oggigiorno, utilizza il nuovo USB tipo C, e passeranno ancora svariati anni prima che riesca a imporsi sostituendo completamente lo slot micro.

 

 

Capirne l’utilizzo

Prima di acquistare un adattatore, tuttavia, è bene capire come lo si utilizzerà dal momento che sono presenti numerose varianti, tutte con finalità differenti.

Se avete intenzione di collegare il vostro smartphone al computer, vi basterà un normale cavo con uscite micro USB e USB, se invece dovete collegare una scheda SD o micro SD al computer, e non avete uno slot apposito, potreste aver bisogno di un adattatore polifunzionale in grado di sopperire a tale mancanza grazie alla sua uscita USB.

Alcuni adattatori, invece, permettono addirittura di collegare i propri dispositivi mobili al televisore, tramite un uscita HDMI, visualizzando così su uno schermo ampio tutto ciò che riproducete, per esempio, su smartphone.

Le possibilità sono molteplici, quindi, analizzeremo il funzionamento di questi prodotti per aiutarvi a utilizzarli al meglio.

 

Micro USB a USB

Partiamo dunque dal semplice adattatore micro USB a USB. Questo collegamento al computer ha una duplice funzione: trasferire dati o caricare il dispositivo mobile. Non potrete effettuare tutte e due le operazioni allo stesso tempo, quindi, dovrete scegliere in base alle vostre necessità.

Se dovete trasferire dati sul computer, assicuratevi quindi che il vostro smartphone o tablet siano abbastanza carichi per evitare spegnimenti durante la procedura. Inserite quindi il cavo micro USB nello slot apposito e, l’altra estremità con uscita USB, in uno slot libero del computer.

 

Installazione driver

Se effettuate il collegamento per la prima volta, il computer potrebbe reperire da internet i driver necessari. Attendete quindi l’installazione automatica. Sul dispositivo mobile avrete una doppia opzione, scegliete quindi quella di cui avete bisogno.

 

 

Trasferire dati

Per il trasferimento dati, accedete al drive identificato dal modello dello smartphone e identificate la cartella che avete intenzione di copiare. Per esempio, per le fotografie dovrete cercare la cartella chiamata solitamente “DCIM”. Dopo aver terminato la procedura, cliccate con il tasto destro del mouse sul drive e selezionate “espelli”. Ora potrete rimuovere in tutta sicurezza il cavo di collegamento.

 

Schede SD e micro SD

Per quanto riguarda invece gli adattatori di schede SD e micro SD, vi basterà inserirle nello slot dell’adattatore e collegarlo tramite USB al computer. Anche in questo caso potrebbe essere necessaria un’installazione automatica dei driver. Per trasferire file da o verso la scheda, potete seguire lo stesso procedimento appena descritto e, al termine, rimuovere il drive dopo aver selezionato la voce “espelli”.

 

Micro USB a HDMI

L’ultimo adattatore, per collegare smartphone e tablet al televisore, prevede l’utilizzo di un cavo HDMI. Se non ne possedete uno sarà necessario acquistarlo. Inserite quindi il cavo HDMI nell’apposito vano dietro il televisore e, all’altro capo, collegate l’adattatore.

Inserite il connettore micro USB nel vostro dispositivo e selezionate sul telecomando del televisore l’uscita video HDMI. Potrete così visualizzare tutte le operazioni effettuate su smartphone.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

CSL-Computer SlimPort

 

Se stai cercando un adattatore micro USB HDMI di qualità dai un’occhiata a questo SlimPort. Il punto di forza di questi modelli, come ricordato prima, è che permettono di collegare il proprio dispositivo come smartphone o tablet a un televisore HD e, quindi, di poter trasferire segnali audio e video con grandissima qualità, grazie alla tecnologia SlimPort.

In altre parole sarà possibile trasferire velocemente tanti tipi di file, tra cui giochi e musica, dal proprio cellulare compatibile ad apparecchi SlimPort, non solo tv ma anche proiettori o sistemi Hi-Fi. Inoltre non occorre alcuna configurazione o installazione di driver: tutto quello che bisogna fare è scartare l’adattatore dalla confezione e collegarlo, da un lato, al dispositivo tramite porta micro USB e, dall’altro, al cavo HDMI del televisore.

I vantaggi non sono finiti perché, grazie alla porta USB aggiuntiva, sarà possibile ricaricare il proprio smartphone. Infine, dopo aver collegato tv e cellulare, si potrà usare il telecomando anche per controllare le funzioni di quest’ultimo.

Adattatore che offre da una porta micro usb un’uscita audio/video HDMI. Questo consente di collegare a smartphone e tablet un TV dotato di entrata HDMI e trasmettere quanto visualizzato sul display del dispositivo mobile.

 

Pro

HDMI: senza dubbio il motivo per cui è stato acquistato questo adattatore, secondo i pareri degli utenti, è la possibilità di trasmettere un segnale audio/video dal proprio smartphone o tablet a una TV di ultima generazione.

USB: oltra alla porta HDMI è presenta anche una porta USB aggiuntiva che consente di ricaricare lo smartphone o il tablet collegato.

Telecomando: utile il telecomando in dotazione che serve nel caso si colleghi il proprio smartphone o tablet al televisore tramite questo adattatore, per interagire a distanza con le varie funzioni.

 

Contro

SlimPort: questa speciale interfaccia non è compatibile con tutti i dispositivi basati su sistema operativo Android. Prima di acquistarlo è meglio controllare tra le specifiche se funziona.

 

 

Pakhuis Micro USB Jack da 3.5 mm Audio Presa Adattatore Cavo

 

Il vantaggio di un adattatore micro USB jack come questo è che l’utente può connettere il proprio cellulare dotato di porta micro USB in uno spinotto femmina per collegare cuffie, altoparlanti e altri dispositivi e poter ascoltare meglio brani musicali o per parlare e ascoltare il proprio interlocutore in maniera più nitida.

Compatto, leggero e facile da trasportare ovunque, consente di ascoltare la propria musica preferita a un volume più alto e con una qualità superiore, permettendo di connettere il proprio dispositivo dotato di porta micro USB a sistemi stereo più grandi.

L’adattatore appare resistente e realizzato con materiali di buona qualità ed è anche facile da usare perché non richiede installazioni o download di alcun tipo.

Nella guida per scegliere il migliore adattatore micro usb un posto di riguardo merita questo modello che offre un jack da 3,5 mm a cui collegare cuffie, altoparlanti e così via per

ascoltare la musica preferita in alta qualità.

 

Pro

Jack: il terminale di questo adattatore micro usb è un classico jack da 3,5 mm a cui si possono connettere auricolari, cuffie ecc.

Installazione: per funzionare basta collegare il dispositivo audio senza dover installare software o altro sullo smartphone o tablet.

Solido: è costruito con materiali di buona qualità che lo rendono solido e comodo da utilizzare.

 

Contro

Compatibilità: come per altri prodotti in questa rassegna, anche questo adattatore soffre di qualche problemi di incompatibilità con qualche dispositivo.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...