I 5 Migliori Game Capture HD del 2022

Ultimo aggiornamento: 01.10.22

 

Game Capture HD – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Il mondo dei videogame è sempre più popolare e molti appassionati, oltre a giocare, amano condividere le proprie partite, trasmettendole in streaming su YouTube o Twitch. La popolarità e il successo comportano anche una serie di rischi legati all’azione di virus e hacker, un argomento che abbiamo approfondito nell’articolo che potete leggere cliccando qui. Tornando invece ai migliori prodotti pensati per il game capture, vi vogliamo segnalare AVerMedia Live Gamer Portable 2 è uno dei migliori al momento in circolazione. Consente di trasmettere in streaming, registrare e condividere il gameplay con gli amici, godendo di immagini fluide in Full HD. Elgato Game Capture HD 60 S+, grazie alla sua alta risoluzione di 1080p o 4K a 60fps, consente di immortalare le partite da Xbox One o PS5, per poi condividerle online su Twitch, YouTube, Ustream e Dailymotion.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior game capture HD?

 

Se desideri avviare un canale YouTube o creare una pagina Facebook dove condividere le tue esperienze videoludiche in modalità “social”, non dovrai fare altro che procurarti un buon game capture HD.

Certo non è facile scegliere la migliore marca tra i tanti prodotti presenti sul mercato. A tal proposito abbiamo creato questa guida con la classifica e le recensioni dei modelli più apprezzati del momento.

Confronta prezzi e caratteristiche dei nostri consigli d’acquisto, ma prima di scegliere il tuo game capture, tieni in considerazione le diverse caratteristiche di questo prodotto.

Acquisizione dati e compatibilità

Il prezzo di questi dispositivi varia a seconda del modello e delle funzioni che è in grado di eseguire; solitamente il costo è compreso tra 70 € e 190 € circa.

Un buon game capture HD deve effettuare un’acquisizione di immagini standard con risoluzione di almeno 1080p a 60 fps, per consentirti di ottenere video fluidi e senza scatti. In questo modo potrai registrare i gameplay ad alta risoluzione e condividerli in streaming con chi desideri.

Un dispositivo efficiente è in grado di registrare i giochi da tutte le console più note, come per esempio: PS4, Xbox One, Xbox 360 oppure Wii U.

Inoltre, dovrebbe essere compatibile anche con i decoder, qualora desideri registrare e commentare film o trasmissioni televisive, senza ovviamente violare i diritti di copyright.

Affinché tutto ciò avvenga, è necessario che l’apparecchio sia dotato di connessione HDMI, da utilizzare con i vari dispositivi sorgente, TV e PC.

 

Elaborazioni video

Se ti piace giocare ai MMORPG (Massively Multiplayer Online Role-Playing Game) ovvero ai giochi di ruolo multigiocatore online, potrai collegare cuffie e microfono al dispositivo game capture e divertirti ad aggiungere commenti alle chat del team durante il gameplay. Le applicazioni di questo apparecchio sono molteplici e ti assicureranno un gran divertimento con gli amici e non solo.

Una volta acquisiti i video delle partite sul game capture, potrai visionarli connettendolo direttamente a un PC o a un Mac. Qui avrai la possibilità di elaborare filmati e immagini attraverso l’uso di un software di editing; alcuni dispositivi sono già dotati di tale software integrato.

Non tutti i modelli di game capture sono muniti di memoria di massa per l’archiviazione dei dati, ma devono essere supportati da chiavette USB, hard disk esterni o memorie SD, qualora vi fosse la possibilità di alloggiamento della scheda nell’apparecchio.

Connessioni e dimensioni

Con un game capture HD, potrai immortalare le tue abilità videoludiche e condividere le avventure ad alta definizione con amici, fan e follower sulle varie piattaforme Web e social.

Ti consigliamo di scegliere un modello che riesca a supportare bene i giochi di nuova generazione per condividerli con chiunque ami immergersi nelle avventure dei videogame con livelli di grafica molto elevata.

Per quanto riguarda gli ingressi, assicurati che l’apparecchio sia dotato di tutte le entrate e le uscite compatibili con i tuoi dispositivi e di porte USB e di tutti i cavi necessari per le varie connessioni.

Il design di un game capture varia a seconda del modello, ma solitamente le dimensioni sono quasi sempre ridotte e compatte, così da non ingombrare molto spazio e da poter essere collocati vicino a TV e console in modo semplice e veloce.

 

 

I 5 Migliori Game Capture HD – Classifica 2022

 

Se siete gamer incalliti e vi piace rivedere le vostre partite videoludiche registrate in alta definizione, oppure volete trasmettere in streaming un gioco MMO e far partecipare altre persone alle vostre chat di gruppo, allora vi occorrerà un buon game capture.

Date un’occhiata alla nostra guida e scoprite la classifica dei migliori game capture HD del 2022.

Esaminate i nostri consigli d’acquisto, fate una comparazione tra prezzi e offerte e scegliete il dispositivo più adatto alle vostre esigenze.

 

1. AVerMedia Live Gamer Portable 2 1080p60 HD

 

Tra i game capture HD più venduti sul mercato, troviamo questo modello AVerMedia, ovvero il Live Gamer Portable 2.

Grazie a questo dispositivo, potrete trasmettere in streaming, ricordare e condividere le partite con i vostri amici, in modo semplice e con stile.

La definizione è in Full HD 1080p a 60 fps e vi consentirà di godere della visione di immagini nitide e fluide. Si tratta di una scheda di cattura “plug and play” e potrete registrare i vostri giochi dalle console più note come: PS4, Xbox One, Xbox 360 oppure Wii U.

Live Gamer Portable 2 vi permetterà di rivedere comodamente i contenuti registrati sul vostro TV, grazie alla funzionalità “pass-through HDMI”.

Un aspetto molto interessante di questo dispositivo, è l’alloggiamento per scheda di memoria SD che vi consentirà di registrare le partite quando e dove volete, senza preoccuparvi di perdere i dati acquisiti.

Se siete appassionati di MMO con i vostri amici, vi basterà collegare il controller e le cuffie, così potrete aggiungere anche i commenti e la chat del team di gioco alla registrazione.

Come abbiamo visto, il nuovo Game Capture HD di Avermedia ha tutte le carte in regola per essere considerato uno dei migliori sul mercato. Per avere un quadro completo delle sue caratteristiche principali, suggeriamo di continuare a leggere i pro e contro qui di seguito.

 

Pro

Alta definizione: Il dispositivo permette di catturare video a 1080p di risoluzione e di raggiungere i 60 fps, per la massima fluidità d’azione.

Plug and play: La scheda è completamente plug and play, quindi non richiede alcun tipo di installazione per poter essere utilizzata sia su PC sia su console.

Scheda SD: L’alloggiamento per la scheda SD consente di registrare le sessioni di gioco ovunque si vada e in qualsiasi momento senza sovrascrivere i dati.

Collegamenti: Il Game Capture HD presenta collegamenti per controller e cuffie, ideale per chi gioca online in un team e vuole registrare la chat vocale.

 

Contro

Configurazione: Secondo i pareri di alcuni utenti, il Game Capture HD Avermedia può dare qualche problema con la configurazione audio su Windows, ma questo può essere risolto nelle impostazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Elgato Game Capture HD60 S+ 1080p a 60 fps

 

Il gioco è condivisione e se state cercando il miglior game capture HD per divertirvi insieme con i vostri amici, allora questo modello potrebbe fare al caso vostro. Elgato Game Capture HD60 S+ è in grado di registrare e inviare in streaming il vostro gameplay da Xbox, PlayStation o Wii U con uno standard di qualità molto alto.

Immortalate le vostre abilità videoludiche e condividete le vostre avventure con amici, fan e generazioni future. Il dispositivo acquisisce senza interruzione ore e ore di divertimento con una risoluzione di 1080p o 4K a 60 fps a e potrete visionare i contenuti direttamente dal vostro PC o Mac.

Grazie alla funzione integrata di streaming, accederete in un attimo a Twitch, YouTube, Ustream, Dailymotion e molto altro ancora; infatti potrete aggiungere facilmente una Webcam con la vostra immagine in sovraimpressione, per commentare il gameplay.

Elgato ha creato un game capture HD pensando alla nuova generazione di giochi e alla possibilità di darvi il pieno controllo sulle vostre partite, affinché possiate condividerle con chiunque ami immergersi nelle avventure dei videogame.

Nella nostra guida per scegliere il miglior Game Capture HD abbiamo aggiunto questo modello di Elgato per i suoi prezzi bassi e per il gradimento generale dei consumatori che lo hanno acquistato. Vediamo adesso quali sono i suoi lati positivi e negativi qui di seguito.

 

Pro

Qualità: Il prodotto è in grado di registrare e inviare in streaming il gameplay da console o PC ad alta risoluzione e a 60 fps, per un’azione sempre chiara e fluida.

Streaming: La funzione integrata per lo streaming permette di accedere immediatamente ai canali dedicati per il gaming come Twitch, Youtube, UStream e Dailymotion.

Webcam: Con una webcam sarà possibile riprendere la propria immagine e metterla in sovraimpressione sul video registrato, in modo da mostrarsi al pubblico durante lo streaming.

Contenuti: Le registrazioni potranno essere visualizzate immediatamente da PC o MAC, in modo da poter selezionare quelle più avvincenti o divertenti.

 

Contro

Cavo HDMI: Diversi consumatori segnalano come il cavo HDMI sia molto corto, quindi scomodo nel caso il dispositivo sia troppo lontano dalla TV o dal monitor.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Salley Scheda di acquisizione Video ‎JP-ZJX11 Game Capture Card HD

 

I nostri consigli su come scegliere un buon game capture HD proseguono con la scheda di acquisizione USB Salley ZJX11, che consigliamo a chi è alla ricerca di un dispositivo più economico rispetto ad altri venduti online, ma senza per questo rinunciare a buone prestazioni.

Visto il costo abbordabile è chiaro che non ci si potrà aspettare lo stesso livello prestazionale dell’AVerMedia o dell’Elgato esaminati in precedenza, ma se non avete troppe pretese in termini di qualità audio e video può sicuramente fare al vostro caso.

La definizione è in HD con risoluzione massima in uscita di 1080p a 30 Hz, valori non tra i migliori della categoria, ma comunque sufficienti per godere della visione di immagini nitide e fluide.

Semplice da usare e da installare grazie alla connettività plug and play, permette di visualizzare i contenuti catturati direttamente dal vostro PC o Mac, supportando la maggior parte dei sistemi operativi e i software di registrazione più diffusi, come VLC, OBS e Amcap.

 

Pro

Un buon entry level: Con il game capture Salley ZJX11 si potranno registrare le partite con risoluzione a 1080p collegando la chiavetta direttamente alla console di gioco o alla tv HD.

Intuitivo: Si tratta di un dispositivo plug and play che non richiede alcun tipo di installazione per poter essere utilizzato.

Economico: Si rivela ideale sia per i gamer che non dispongono di un budget elevato sia per chi vuole iniziare a prendere confidenza con questo genere di hardware prima di passare magari a un modello più costoso.

 

Contro

Suono: L’unico limite dovuto, con tutta probabilità, al prezzo abbordabile è la qualità audio, che in questo caso viene catturata in modalità monofonica compromettendo il realismo del gioco.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Sanyipace Game Capture Card HDMI con Microfono-in

 

Per chi, invece, si sta chiedendo dove acquistare una scheda di acquisizione che si concentri principalmente sullo streaming, il game capture Sanyipace potrebbe rivelarsi una scelta vincente.

Tra i principali vantaggi di questo dispositivo si segnala, infatti, la tecnologia a bassa latenza che permette di registrare e trasmettere le partite senza ritardi, potendo contare anche sulla tecnologia USB 3.0 che consente di trasferire i dati con una velocità di 4,8 Gbit/s.

Può acquisire video in formato Full HD con risoluzione di 1080p a 60 fps direttamente dalla console o da altri dispositivi esterni tramite porta HDMI, con l’ulteriore possibilità di poter sincronizzare il dispositivo su uno schermo più grande, come quello della tv, per rendere l’esperienza di gioco più fluida e reattiva.

Di serie troviamo anche un ingresso per il collegamento del microfono e delle cuffie, rivelandosi quindi ideale per i gamer che giocano online in un team o vogliono semplicemente registrare le chat vocali.

 

Pro

Rapporto prezzo/prestazioni: Nonostante il brand non sia molto rinomato e il dispositivo venga proposto a un prezzo decisamente competitivo, offre una buona resa video e audio registrando le partite con una risoluzione di 1080p a 60 fps.

Streaming: Si rivela un ottimo prodotto anche per lo streaming entry level grazie alla tecnologia a bassa latenza che restituisce immagini fluide e nitide, senza latenze o fastidiosi ritardi.

Connessioni: È possibile collegare microfono e auricolari per aggiungere commenti dal vivo durante il gameplay e condividerli con follower e amici.

 

Contro

Accessori: Nella dotazione non è incluso il cavo HDMI, che andrà quindi acquistato in un secondo momento se non se ne ha uno disponibile a casa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Pengo 4K HDMI Pass-Through Grabber

 

Un ultimo consiglio su quale game capture HD comprare va a questo modello targato Pengo, proposto a un prezzo più basso rispetto ai principali prodotti concorrenti.

Ottimo per registrare i gameplay in formato Full HD, funziona via USB 3.0 o 2.0 e permette anche il collegamento delle cuffie e del microfono per aggiungere commenti alle chat del team durante le partite in livestream.

Oltre all’hardware, nella confezione troverete tutti i cavi necessari per utilizzare subito il game capture, che potrete posizionare comodamente vicino al tv o alla console di gioco senza occupare uno spazio eccessivo grazie alle sue dimensioni estremamente compatte.

Anche se non dispone di un software integrato per le registrazioni è comunque compatibile con il programma gratuito OBS disponibile per i sistemi operativi Windows, MacOS e Linux. La nostra recensione del Pengo 4K prosegue qui di seguito con una veloce panoramica sui suoi pregi e difetti che potrà tornare utile per avere un quadro più completo del prodotto.

 

Pro

Prestazioni: Quello proposto da Pengo è un dispositivo di acquisizione video esterno ad alte prestazioni che permette di giocare in formato 4K e salvare le partite con una risoluzione di 1080p a 60fps.

Plug and Play: Facilissimo da installare, basta semplicemente collegarlo al PC o alla console per iniziare a usarlo, il tutto senza richiedere alcun setup.

Collegamenti: Si possono collegare anche gli auricolari e il microfono per registrare la propria voce e aggiungere commenti dal vivo durante il gameplay.

 

Contro

Audio: Scarseggia di qualità nel reparto audio, ma a parte questo non ci sono altre pecche da segnalare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare il Game capture HD

 

Vi siete mai chiesti come fanno gli Youtuber a caricare i tutorial dei videogame e mostrare non solo la loro abilità in questo o quel gioco ma soprattutto, come superare un livello particolarmente difficile? Usano un dispositivo che si chiama Game captured. Ne esistono di diversi in commercio e il funzionamento è praticamente lo stesso. Certo, alcuni sono migliori di altri ma non è ciò che ci interessa in questo momento. Più importante è capire come utilizzare questo dispositivo.

 

 

Verificare la compatibilità

La prima cosa da accertare è che il Game captured che vi ha conquistato sia compatibile con il device che usate per i vostri videogame. È chiaro che un modello piuttosto vecchio potrebbe non funzionare adeguatamente con una consolle di ultima generazione. Quindi, la prima cosa che vi consigliamo è di sceglierne uno abbastanza recente, anche se questo dovesse comportare una spesa maggiore.

 

Editare i video

All’interno della confezione potreste trovare un CD con i programmi che serviranno non solo per registrare il gameplay ma anche editare le immagini video acquistate. È una funzione molto importante soprattutto se la vostra intenzione è di caricare le partite su YouTube o su altre piattaforme video.

Una cosa importante: verificate se ci sono degli aggiornamenti disponibili. E se non c’è un CD cosa succede? Se non avete bisogno di installare un software è perché il vostro Game captured ha un editor video integrato.

 

Condividere i video su YouTube

Per caricare i video su YouTube bisogna associare il proprio account al Game captured, a quel punto bastano un paio di click e in men che non si dica la vostra partita sarà visibile a tutti.

 

Inserire i commenti audio

Diciamo la verità un gameplay senza i commenti del videogiocatore rischia di essere poco interessante. Ma allora come fare per inserire il parlato? Basta collegare un microfono al Game captured, testare il volume della voce per essere certi che non sia troppo bassa o distorta e quindi procedere.

 

 

Registrare i programmi televisivi

È possibile anche registrare i programmi televisivi preferiti; si collega il dispositivo, per esempio, al decoder e si procede come con i giochi. È però importante sapere che non tutti i Game captured supportano questa funzionalità. Bisogna avere un dispositivo abbastanza avanzato e dal costo medio/alto.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

5 COMMENTI

Maxi

January 29, 2021 at 11:22 am

Buongiorno vorrei acquistare la,cap el.gato quello che vorrei fare e collegare il PC fisso gaming a un altro portatile( che sarebbe il portatile che fa la live) così non carico il PC gaming. Mi serve questa capture? Scusate la mia domanda ma sono ignorante in materia

Risposta
Claudio M

February 1, 2021 at 1:56 pm

Salve Maxi,

il game capture va collegato sia al computer su cui giocherai sia su quello che si occuperà dell’acquisizione del video. Perciò la risposta alla tua domanda è sì, perché sul portatile avrai il software che si occupa della registrazione dei filmati di gioco. Tieni presente, visto che dici di non essere molto esperto, che il prodotto di elgato è ottimo ma non semplicissimo da configurare, perciò l’operazione potrebbe farti perdere un po’ di tempo e magari potresti aver bisogno di cercare qualche video tutorial su YouTube.

Saluti

Team N

Risposta
Stefano

June 8, 2020 at 10:45 am

Buongiorno vorrei acquistare L’AGPTEK. Io streammo da ps4 e vorrei sapere se si può collegare la ps4 al pc per poter aggiungere (tramite OBS) la videocamera.

Risposta
Claudio M

June 10, 2020 at 8:00 pm

Salve Stefano,

avendo solo un’entrata HDMI, può registrare un secondo video in arrivo dal PC a cui dovrebbe essere collegata la videocamera? La PS4 al PC si può collegare, ma in “OUT” non in “IN”. Forse con un ripetitore di porte HDMI?

Saluti

Team N

Risposta
Claudio

April 9, 2020 at 6:18 pm

Salve Manuele,

per trasmettere in live streaming su YouTube lo schermo del tuo smartphone o del tablet non hai bisogno di acquistare nessun dispositivo, visto che l’applicazione già offre questa possibilità. YouTube però ha una serie di limitazioni per la trasmissione che sono legate al tuo canale (che immaginiamo tu abbia già o tu voglia aprire). Dunque il tuo canale deve essere verificato seguendo il procedimento indicato in questa pagina: youtube.com/verify e inoltre deve avere almeno mille iscritti. Se soddisfa queste caratteristiche non dovrai fare altro che, con un dispositivo Android o Apple, aprire l’app di YouTube, cliccare sull’icona a forma di telecamera nella parte superiore dello schermo e seguire le indicazioni fornite.

Saluti

Team N

Risposta