Gli 8 Migliori Lettori CD del 2019

Ultimo aggiornamento: 06.12.19

 

Lettore CD – Opinioni, Analisi e Guida all’Acquisto

 

Acquistare un lettore CD, sia esso per ascoltare musica in casa o all’esterno, o da utilizzare come drive per il proprio computer, richiede un po’ di attenzione ai formati supportati e al design, che può variare molto in base al prodotto. Sul mercato è possibile trovarne una gran quantità, tutti con le proprie caratteristiche, pertanto per scegliere quello più adatto alle vostre esigenze vi invitiamo a prendere in considerazione la destinazione di utilizzo. Se non avete tempo di leggere tutte le nostre recensioni, più in basso potete trovare una comoda tabella comparativa dove spiccano Gueray EGCDPLAY01BS, un lettore CD portatile come se ne vedevano negli anni ’90 e 2000 ma con una batteria al litio che lo rende più performante e Cocopa Black-G, un lettore esterno per computer che funge anche da masterizzatore a un costo estremamente basso.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 Migliori Lettori CD – Classifica 2019

 

 

Lettore CD Portatile

 

1. Gueray Lettore CD Portatile con Batteria al Litio 1400 mAh

 

Tra i più venduti troviamo il lettore CD portatile di Gueray, si tratta di un dispositivo classico, dalla forma circolare ma non troppo spesso, semplice quindi da portare con sé in borsa o nello zaino. Le sue dimensioni sono pari a 140 x 28 mm e ha un peso contenuto di 230 grammi.

È dotato di una batteria ricaricabile da 1.400 mAh, quanto basta per un ascolto di svariate ore. È inoltre possibile ricaricarlo grazie a un cavetto USB incluso nella confezione, che potrete collegare anche a un powerbank se state affrontando un lungo viaggio e non potete fare a meno della vostra musica preferita. 

Si tratta anche di un lettore CD MP3, dotato quindi di funzioni moderne da non sottovalutare. L’uscita AUX gli permette di essere collegato a qualsiasi altoparlante, non solo cuffie dunque ma anche le casse della vostra automobile o quelle dell’impianto Hi-Fi casalingo, sostituendo in tal modo l’ingombrante stereo che ancora molte persone hanno in casa.

Gli utenti con un po’ di esperienza, che hanno vissuto quindi gli anni ’90 in cui i lettori CD impazzavano, sono molto soddisfatti dell’offerta, definendo il prodotto una rivisitazione di un classico in chiave moderna.

L’elemento più apprezzato è la batteria ricaricabile al litio, che rimuove dall’equazione la necessità di acquistare centinaia di pile usa e getta da avere sempre a portata di mano. Non riesce a convincere del tutto chi è abituato a un lettore MP3 dal formato tascabile ma è un prodotto pensato per chi ha ancora una vasta collezione di CD che vuole ascoltare in qualsiasi momento.

 

Pro

Prezzi bassi: Rispetto ad altri lettori CD portatili, quello proposto da Gueray ha un basso costo, ideale per un’idea regalo se avete amici appassionati di CD che ne hanno ancora a bizzeffe in casa.

Collegamenti: Il dispositivo può essere collegato non solo alle cuffie per l’ascolto in solitario ma grazie all’uscita AUX anche a casse e impianti Hi-Fi casalinghi.

Batteria: La vera innovazione per questa tipologia di prodotti è l’aggiunta di una batteria al litio ricaricabile che cancella definitivamente la necessità di utilizzare le pile usa e getta, riducendo i costi di utilizzo.

 

Contro

Dimensioni: Per chi è abituato ai sempre più piccoli lettori MP3, optare per un lettore CD potrebbe rappresentare un passo indietro, visto che si rivela necessariamente più grande e scomodo.

Acquista su Amazon.it (€47,99)

 

 

 

Lettore CD Esterno

 

2. Cocopa Masterizzatore DVD CD Externo USB 3.0 Slim

 

Il lettore CD esterno di Cocopa è anche un masterizzatore DVD, perfetto da utilizzare insieme al proprio PC portatile o anche desktop ma privo di lettore, elemento sempre più assente sulle macchine di nuova generazione. Il design è compatto, per permettere a chi viaggia spesso per lavoro di portarlo sempre con sé senza che risulti un peso aggiuntivo. La compatibilità è notevole e può essere sfruttato con tutti i sistemi Windows, dal 98 fino al nuovissimo Windows 10 e persino con prodotti Apple come i computer Mac.

Per il funzionamento non dovrete far altro che inserire il cavo USB nello slot apposito e attendere l’installazione automatica dei driver che dovrebbe impiegare pochi secondi. Sarete poi pronti a utilizzare CD e DVD nonché usufruire della capacità di masterizzazione per mettere al sicuro i vostri dati importanti su supporti esterni. Tale pratica potrebbe sembrare obsoleta ma ricordate che gli hard disk interni sono molto fragili e soprattutto nei portatili hanno un alto tasso di rottura.

Non sottovalutate quindi la necessità di creare delle copie di backup di tanto in tanto, soprattutto se avete foto o documenti lavorativi di una certa importanza. Il lettore CD per PC in questione è anche il più economico della nostra lista, perfetto per chi vuole spendere quanto meno possibile.

Secondo i pareri espressi dagli utenti, però, non è impeccabile sotto tutti i punti di vista, l’imballaggio per esempio è molto spartano, cosa che potrebbe proteggere poco il dispositivo durante il trasporto considerata anche la sua fragilità.

 

Pro

Costo: Il prezzo è competitivo, tra i più bassi presenti nella nostra lista, rivelandosi un ottimo acquisto per chi vuole spendere poco.

Scrittura: Oltre a essere utilizzabile come lettore CD e DVD, è anche un masterizzatore, che vi permetterà di salvare su dischi esterni i vostri file.

Compatibilità: Il prodotto può essere utilizzato con tutte le versioni di Windows a partire dal 98 e anche su computer Apple.

 

Contro

Imballaggio: La confezione non è delle migliori, molto economica e spartana che non riesce a proteggere adeguatamente il lettore durante il trasporto.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

Lettore CD Hi-Fi

 

3. Auna AV2-CD509 Lettore CD MP3 Hi-Fi

 

Il prodotto Auna rientra nella categoria lettore CD hi-fi, si tratta quindi di un dispositivo da usare in ambito casalingo. Non si può quindi effettuare una comparazione diretta con il prezzo di altri prodotti presentati finora poiché rientra in una categoria completamente diversa. Tra quelli venduti online, però, è uno dei più efficienti, con funzione radio, 40 canali di preselezione e sintonizzatore manuale e automatico.

Presenta diverse possibilità di connessione con un ingresso USB frontale, un’uscita audio ottica, un’uscita audio coassiale, un ingresso antenna FM, un’uscita audio di linea RCA e supporta CD, CD-R, CD-RW e il formato MP3. Grazie allo slot USB può essere considerato anche un lettore CD USB, dove inserire supporti di archiviazione esterna con file MP3 caricati per un ascolto immediato.

La qualità strutturale, secondo quanto espresso dai consumatori, lascia un po’ a desiderare e molti avrebbero preferito qualcosa di più solido e ben costruito. Da notare, inoltre, che è inclusa una spina elettrica adatta per il mercato dell’Europa dell’Est, dovrete quindi procurarvi un adattatore.

 

Pro

USB: Il lettore, nonostante sia per impianto Hi-Fi casalingo, è dotato anche di uno slot USB, molto utile per chi vuole ascoltare musica in formato MP3.

Costo: Se consideriamo la media dei prezzi degli impianti stereo Hi-Fi, quello di Auna è sicuramente al di sotto della media, una scelta interessante per chi ha un budget limitato.

Radio: Il lettore Auna ha anche un ricevitore integrato che può sintonizzare fino a un massimo di 40 canali di preselezione.

 

Contro

Qualità costruttiva: Secondo gli utenti non è delle più elevate e lasciano a desiderare i materiali scelti per la realizzazione del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€99,99)

 

 

 

Lettore CD per Bambini

 

4. Bontempi SD 9970.2 Lettore CD da Tavolo con 2 Microfoni

 

Se state cercando un lettore CD per bambini, magari per far sì che anche i vostri figli possano ascoltare delle canzoni adatte alla loro età, quello di Bontempi potrebbe essere un prodotto da prendere in considerazione.

Innanzitutto ha una forma accattivante, con un manico superiore per essere portato sempre con sé, è poi anche molto colorato per stimolare anche l’ambito visivo dei bambini che non sono ancora abituati a concentrarsi sul semplice ascolto musicale.

Uno degli svantaggi è rappresentato dalla necessità di utilizzare delle pile per il funzionamento, dovrete quindi avere sempre a portata di mano quattro batterie di tipo LR14. Essendo un dispositivo per bambini non bisogna aspettarsi uno strumento nuovo in grado di soddisfare i fini palati musicali degli adulti, la qualità audio è quindi un po’ al di sotto della media. Secondo gli utenti avrebbe dovuto anche essere un po’ più robusto, attenzione quindi a maneggiarlo con una certa cura senza farlo cadere.

 

Pro

Allegro: Il design del prodotto mette sicuramente allegria, con una forma bislacca e colori sgargianti per divertire i bambini mentre ascoltano le loro canzoni preferite.

Microfoni: Il dispositivo Bontempi ha due microfoni che possono essere usati durante la riproduzione delle canzoni.

Alimentatore: Qualora non vogliate utilizzare le batterie, è possibile acquistare un alimentatore separatamente e collegare il prodotto alla corrente elettrica.

 

Contro

Costruzione: Sebbene sia dedicato ai bambini, il lettore non è tra i più resistenti sul mercato. Un fattore da considerare se avete figli irruenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Lettore CD Sony

 

5. Sony ZS-PS50 Stereo Portatile con Lettore CD

 

La nostra carrellata continua con il lettore CD Sony ZS-PS50, uno stereo che funge anche da radio FM. Il design del prodotto ricorda molto le radio anni ’80 e ’90 che si trovavano praticamente ovunque, le classiche Boombox, tuttavia, rispetto ai colossi dell’epoca è di dimensioni contenute che corrispondono a 30 x 21 x 12 centimetri con un peso di 2 kg. 

La maschera frontale presenta un display per visualizzare le stazioni radio o le canzoni in esecuzione tramite CD o USB per il formato MP3. Persino i pulsanti sono grandi e ben visibili proprio come lo erano un tempo. Si tratta di un prodotto pensato per chi vuole fare un tuffo nel passato, con delle casse sufficientemente performanti che hanno convinto i consumatori. Qualche utente che l’ha acquistato per un genitore in là con l’età, però, ha sostenuto che non si tratta di un prodotto facilmente intellegibile.

 

Pro

Design: L’aspetto è accattivante e se amate gli anni ’80 e ’90, dove impazzavano radio di questo tipo, allora potreste apprezzare il prodotto Sony.

USB: Come molti lettori CD, non si può ormai fare a meno dello slot USB che permette di collegare supporti esterni e ascoltare musica MP3.

Radio: Anche chi non ha collezioni di CD o USB può utilizzare il prodotto come una semplice radio FM.

 

Contro

Prezzo: Per quello che offre, il costo è leggermente più alto della media. Da valutare solo se non avete problemi di budget.

Acquista su Amazon.it (€96,99)

 

 

 

Lettore CD Denon

 

6. Denon DCD520-AE Lettore CD

 

Tra le offerte per quanto riguarda l’impianti Hi-Fi casalingo troviamo il lettore CD Denon DCD520-AE. Si tratta di un prodotto più costoso rispetto alla media, tuttavia bisogna tenere in considerazione la sua alta precisione a 32 bit 192 kHz garantita dal convertitore D/A e il circuito audio selezionato da Denon per riprodurre anche le minime variazione nel flusso audio.

La risposta in frequenza è di 2Hz – 20 kHz e può essere collegato al vostro impianto audio senza problemi di sorta. Non presenta una porta porta USB, cosa che potrebbe far desistere qualche acquirente, tuttavia possiede la funzionalità di lettura di file MP3 da disco, sia CD sia CD-RW.

Secondo alcuni utenti il dispositivo è un po’ carente per quanto riguarda i bassi, non riuscendo quindi a soddisfare le esigenze di chi vuole un suono pieno e corposo.

 

Pro

Costruzione: La qualità dell’assemblaggio è notevole e il lettore si rivela pesante il giusto e molto resistente.

Facile da collegare: Può essere collegato a qualsiasi impianto audio, meglio ancora se Denon, tramite cavi. Da considerare però la mancanza del jack per le cuffie.

MP3: Il lettore pur non avendo una porta USB è in grado di leggere i file MP3 da CD e CD-RW, per chi ha un archivio di canzoni oltre ai classici CD.

 

Contro

Bassi: Sebbene sia un buon prodotto, si tratta pur sempre di un lettore CD entry level, questo si riflette sulla corposità dei bassi.

Acquista su Amazon.it (€194)

 

 

 

Lettore CD Bluetooth

 

7. Viflykoo Lettore DVD/CD Portatile da Parete con Full HD 1080p

 

Il lettore CD bluetooth di Viflykoo è un dispositivo molto singolare poiché può essere utilizzato non solo per ascoltare musica ma anche per riprodurre DVD, senza il bisogno di collegarlo ad alcuna cassa poiché ha degli altoparlanti incorporati. Può essere installato a muro, per un facile accesso, cambio di CD e DVD, e funzionare anche come radio FM a banda larga.

La differenza sta soprattutto nel bluetooth, in grado di ricevere il segnale del vostro smartphone o tablet per riprodurre la musica senza alcun bisogno di supporti esterni.

Una pecca è invece il telecomando incluso nella confezione, poco curato dal punto di vista del design e che secondo alcuni utenti ha più l’aspetto di un giocattolo che di un sistema di controllo remoto. È possibile scegliere tra tre colorazioni differenti, blu, bianco e rosa, in modo da abbinare il prodotto ai colori predominanti del vostro appartamento.

 

Pro

Collegamenti: Potrete collegare il lettore tramite cavo HDMI o AV, ideale quindi anche per l’installazione su televisori molto vecchi su cui non sono presenti porte di nuova generazione.

Bluetooth: La modalità wireless è l’ideale per chi ha un catalogo musicale sul proprio smartphone e vuole trasmetterlo in diffusione in tutta la casa. Il modulo bluetooth vi permetterà di farlo immediatamente.

Colori: Avrete a disposizione tre colorazioni differenti tra cui scegliere, non dovrete quindi accontentarvi del prodotto rosa ma potrete optare per il lettore bianco o blu.

 

Contro

Speaker: Le casse incorporate non hanno una grande potenza, si rivela quindi una buona soluzione solo per ascolti saltuari o per emergenza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Lettore CD Philips

 

8. Philips AZ1837/12 Lettore CD-Radio MP3 Link

 

L’ultimo prodotto della nostra lista è ancora un’altra variante, stavolta in chiave moderna, dei vecchi boombox. Il lettore CD Philips AZ1837/12 ha un design elegante e può riprodurre CD, MP3 e WMA, sia tramite disco, sia tramite USB grazie alla porta diretta presente sulla parte superiore, nei pressi della maniglia per il trasporto.

È disponibile anche il collegamento Link MP3, per chi possiede dei lettori multimediali portatili su cui ha file musicali archiviati. Una lamentela degli utenti è che per il prezzo di vendita avrebbero preferito la presenza di un modulo wireless, quantomeno bluetooth per collegare al volo dispositivi come smartphone e tablet, sempre più utilizzati oggigiorno grazie ad abbonamenti di musica in streaming o download come Spotify. Una pecca che ha fatto desistere qualche acquirente.

Se invece non avete bisogno di tale funzione e pensate che il lettore possa fare alle vostre esigenze potete scoprire dove acquistare il modello Philips cliccando sul link in basso.

 

Pro

Design: Anche se non apprezzate le boombox, il modello Philips è sufficientemente moderno e potrebbe riuscire a convincere anche i più scettici.

USB: Presente la porta USB per il collegamento con chiavette di archiviazione esterne e persino il formato Link MP3, per collegare lettori portatili.

Prezzo: Il costo è contenuto e si rivela accessibile anche per utenti che non hanno un budget particolarmente elevato.

 

Contro

Bassi: Secondo il parere espresso dai consumatori i bassi non sono sufficientemente potenti per garantire un ascolto pieno e armonico. Non adatto ai fanatici della qualità audio.

Acquista su Amazon.it (€93,96)

 

 

 

Guida all’acquisto – Come Scegliere i Migliori Lettori CD?

 

Il lettore CD potrebbe essere caduto in disuso secondo gli utenti che oggigiorno sono abituati a usufruire di altri supporti, soprattutto microSD e chiavette USB su cui archiviare la propria musica. Tuttavia esistono ancora molte persone che hanno vaste collezioni di CD, proprio come persone che preferiscono ancora i vinili, pertanto sul mercato è possibile trovare lettori per questo formato, con dimensioni, colori, funzionalità e caratteristiche completamente differenti gli uni dagli altri.

Prima di procedere all’acquisto, dunque, è molto importante capire quali siano le proprie esigenze, per riuscire così a orientarsi verso un prodotto che possa fare al caso proprio. Prendiamo per esempio gli utenti che hanno ancora molti CD in casa, questi ultimi hanno bisogno di un lettore che permetta loro di ascoltarli in modo efficiente e con una certa qualità. 

Oltre ai classici boombox dotati di lettori, che vanno per la maggiore grazie al loro costo contenuto, potrebbe essere ideale puntare a lettori CD per impianti Hi-Fi, leggermente più costosi ma in grado di restituire una pulizia audio superiore, collegandoli poi a casse degne di nota.

MP3

Se il semplice CD con poco più di 10 tracce non fa al caso vostro e preferite salvare tutti i vostri MP3 su un CD e ascoltarli successivamente, magari in compilation create da voi, avrete necessariamente bisogno di un lettore che supporti questo formato. La maggior parte è in grado di leggere CD con MP3 ma non tutti posseggono uno slot USB per il collegamento di chiavette e supporti di archiviazione esterni. 

Rispetto ai CD le chiavette USB offrono un vantaggio notevole, si riscrivono facilmente e riescono a ospitare una quantità di musica che un semplice CD non riuscirebbe mai a contenere. Non dimenticate quindi di tenere in considerazione tale caratteristica se amate avere una libreria musicale a portata di mano senza dover cambiare continuamente il CD nel lettore.

 

Bluetooth

La presenza di un modulo per la comunicazione wireless è sempre più importante oggigiorno dal momento che i cataloghi musicali si stanno spostando sul web, in formato streaming e talvolta anche download. Servizi come Apple Music e Spotify ormai spopolano tra i giovani e se fate parte delle nuove generazioni sicuramente i CD vi sembreranno strumenti del giurassico. 

Non c’è però bisogno di eliminarli completamente dalle possibilità d’acquisto poiché esistono lettori CD dotati di modulo bluetooth in grado di comunicare anche con smartphone e tablet, ricevendo la musica riprodotta in streaming e riproducendola sulle casse del sistema. Da tenere in considerazione che i dispositivi wireless hanno però un costo leggermente maggiore e non sono adatti quindi a tutte le tasche.

Lettori per PC

Infine esiste anche un’altra categoria di lettori CD, non necessariamente per l’ambito musicale, ovvero quelli per PC. I notebook e i PC desktop di nuova generazione, per essere sempre più piccoli e compatti, hanno rinunciato ai lettori CD interni, soggetti anche a rotture. Se ne aveste bisogno è possibile optare invece per lettori CD e DVD esterni, collegabili tramite cavo USB. 

Si rivelano molto comodi perché possono essere portati sempre con sé senza occupare troppo spazio o, qualora non ne aveste bisogno in un determinato viaggio, lasciarli a casa senza che il loro peso influisca su quello del portatile che avrete con voi. Le soluzioni dunque sono molteplici, e tutte garantiscono usi differenti per diversi ambiti. Non vi resta altro da fare che scegliere il prodotto che più si addice alle vostre esigenze.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come aprire il lettore CD del PC?

I lettori CD sono molto delicati e talvolta può bastare poco per far bloccare il vassoio, magari con un CD all’interno. Come fare dunque per aprirlo nonostante i ripetuti tentativi andati a vuoto? In realtà è possibile farlo seguendo alcuni semplici consigli. Il primo passo è quello di premere il pulsante fisico per vedere se il lettore riesce a sbloccarsi dopo qualche tentativo ripetuto. 

Se ciò non dovesse accadere esiste l’espulsione forzata da Windows. Recandovi nella cartella Computer potrete cliccare con il tasto destro del mouse sul drive del lettore CD e selezionare la voce “Espelli”. Se il vassoio non dovesse aprirsi nemmeno così esiste l’ultima alternativa, l’inserimento dell’estremità di una graffetta raddrizzata all’interno del foro di espulsione presente vicino al pulsante classico. Questo dovrebbe costringere il vassoio ad aprirsi, in caso contrario potrebbe essere il caso di rivolgersi a un tecnico specializzato che dovrà sostituire l’unità difettosa.

 

Perché il lettore non legge i CD?

Un lettore CD è un apparecchio molto delicato, costituito da una lente che scansiona la superficie del disco e la rende fruibile da parte dell’utente. Tale lente, col tempo, è soggetta a degradazione e soprattutto se non la si pulisce di tanto in tanto si potrebbero accumulare polvere e corpi estranei che rendono difficile la lettura dei CD. 

Il problema, naturalmente, potrebbe dipendere anche dal supporto. Spesso gli utenti non hanno molta cura dei propri CD ed è facile che questi siano molto graffiati, rovinando al contempo anche la lente che si sforza molto nel tentativo di leggere la superficie danneggiata.

Se volete capire perché il vostro lettore non legge più alcuni CD, verificate prima l’integrità di questi ultimi e, qualora questi non avessero problemi, provvedete a effettuare una pulizia del lettore.

 

Come pulire il lettore CD?

Pulire il lettore CD è una pratica che dovrebbe essere messa in atto almeno una volta l’anno, soprattutto se il sistema non viene utilizzato frequentemente.

Per la procedura assicuratevi innanzitutto che il vassoio non contenga alcun tipo di CD all’interno, poi, con una pompetta ad aria manuale soffiate aria per rimuovere qualsiasi residuo di polvere. Attenzione a non usare bombolette ad aria compressa dal momento che la forte pressione potrebbe danneggiare i componenti interni.

La pulizia della lente, invece, dovrebbe essere presa in considerazione solo qualora il lettore non legga più alcun tipo di CD. Per accedere alla lente dovrete innanzitutto scollegare qualsiasi cavo, aprire il lettore e individuare la piccola lente circolare non più grande di una fotocamera da smartphone.

Ora con un panno in microfibra e un goccio di alcol isopropilico al 91% di concentrazione strofinate molto delicatamente la lente. Con questa procedura il lettore dovrebbe leggere nuovamente i CD.

 

Come usare un Lettore CD

Un lettore CD è un dispositivo che può essere utilizzato per la lettura di dati e se ne trovano in commercio numerosi a prezzi irrisori. Il formato era molto utilizzato come sostituto dei floppy disk poiché introdusse la possibilità di archiviare una mole di dati notevole su un semplice disco in grado di occupare pochissimo spazio. Col tempo, almeno per quanto riguarda i dati, il formato è stato sostituito dal DVD, tuttavia sono ancora utilizzati come supporto per dati musicali, trattandosi del formato più economico in commercio.

Usare un lettore CD è estremamente semplice, se acquistate una radio, per esempio, con lettore incorporato, non dovrete far altro che aprire il vano apposito, inserire un CD musicale e le tracce inizieranno a essere riprodotte in sequenza. Per i lettori CD/DVD per computer, invece, dipende dal formato.

Se avete un lettore esterno, basta collegarlo tramite cavo USB al PC e iniziare a usufruire del dispositivo. In caso abbiate acquistato un lettore interno, invece, dovrete innanzitutto spegnere il PC, aprire il case ed evidenziare il punto per l’installazione, agganciando il cavo SATA allo slot sulla scheda madre. All’accensione il PC dovrebbe scaricare automaticamente i driver necessari per il funzionamento e potrete così utilizzarlo per la lettura dei vostri supporti CD e, spesso, anche DVD.

 

Come adattare e utilizzare un lettore CD-DVD interno come lettore esterno

Se avete un vecchio PC con un lettore CD-DVD interno e non volete buttare tutto via ma cercare di salvare alcuni componenti, sappiate che esiste una soluzione per farlo, spendendo cifre irrisorie. Tale operazione può essere utile per chi ha un PC Notebook dal momento che oggigiorno non vengono quasi più venduti con un lettore integrato per evitare di occupare troppo spazio e rendere il dispositivo più pesante del dovuto. 

Il primo passo è naturalmente procurarsi il lettore interno, smontatelo quindi dal vostro vecchio PC. Successivamente dovrete acquistare un adattatore SATA-IDE USB, reperibile sul web, e un alimentatore, solitamente a 220 V. Con tale adattatore potrete collegare il cavo SATA al vostro lettore, e l’altra estremità allo slot USB, ora non resta che collegare l’alimentatore alla corrente. Tutta l’operazione dovrebbe essere preferibilmente eseguita a computer spento.

 

 

 

Come sostituire la lente laser del lettore CD

 

Qualora i vostri tentativi di pulizia della lente del lettore CD non siano andati a buon fine e il vostro dispositivo continua a dare problemi durante la lettura, potrebbe essere arrivato il momento di sostituire in toto la lente. Tale operazione potrebbe sembrare complessa ma con un po’ di pazienza e manualità potrete sostituirla senza dover acquistare un nuovo lettore.

 

 

Il primo passo è quello di smontare il dispositivo, avendo cura di lasciare esposto solo il modulo di lettura su cui è installata la lente. Ricordate di mettere da parte le viti seguendo uno schema che potrete riutilizzare quando riassemblerete il prodotto. Giunti nei pressi della scheda principale scollegate i cavetti, quello dati e quello di alimentazione. Sollevando la parte elettronica vi troverete la parte meccanica, dove troverete la lente e il supporto CD. Svitando le quattro viti che la tengono in posizione potrete rimuovere la lente.

 

 

Le lenti possono essere di due tipi, con supporto a incastro, per bloccare il CD, e con supporto ad appoggio, dove il CD è libero di girare nello spazio predisposto. Assicuratevi di acquistare il modello adatto e compatibile con il vostro dispositivo. Ora non dovrete far altro che inserire la nuova lente e richiudere il prodotto seguendo lo schema. Non confondete il cavo dati con quello di alimentazione e verificate che siano collegati nei giusti slot prima di richiudere il tutto.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...