Le 8 Migliori Action Camera del 2023

Ultimo aggiornamento: 02.02.23

 

Action Camera – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto 

 

Le action camera sono molto richieste per la loro versatilità d’uso, ma non tutte possiedono davvero le caratteristiche vantate. Grazie alla nostra guida potrete fare chiarezza sull’argomento, inoltre potreste trovare il modello giusto per voi proprio tra quelli che abbiamo esaminato da vicino.

Qualche esempio? La DJI Action 2 offre prestazioni di alto livello e registrazione video a 4K e 120 fps, e la Generic Action Cam 4K perché abbina alla capacità di registrare video 4K a 50 fps un prezzo molto economico.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 Migliori Action Camera – Classifica 2023

 

 

DJI Action Camera

 

1. DJI Action 2 Dual Screen Combo

 

La action camera di DJI si propone come un perfetto connubio tra tecnologia e comodità d’utilizzo. Si tratta infatti di un modello davvero piccolo che si può indossare senza alcun fastidio, con il valore aggiunto di una serie di accessori molto pratici.

Grazie alla custodia magentica protettiva, può essere fissata dove desiderate ma anche portata al collo, così da fornirvi una vera e propria ripresa in soggettiva.

Dal punto di vista della qualità video, registra con risoluzione 4K a 120 fps, assicurando così filmati fluidi ed estremamente dettagliati. Grazie al super grandangolo FOV, inoltre, riuscirete a includere maggiori elementi nelle vostre inquadrature. 

Robusta e resistente, la DJI Action 2 è anche impermeabile e può sopportare senza problemi l’acqua fino a una profondità di 10 metri.

Tra gli aspetti meno convincenti, oltre al prezzo non esattamente economico, c’è da segnalare la tendenza al surriscaldamento in caso di riprese lunghe, il che comporta talvolta anche il rischio di spegnimenti improvvisi.

 

Pro

Qualità: La resa dell’immagine è di alto livello, inoltre i filmati vengono acquisiti con risoluzione 4K a 120 fps. Difficile chiedere di meglio

Versatile: Si può utilizzare letteralmente in ogni situazione, anche grazie alla custodia magnetica che la protegge e ne agevola la collocazione.

Impermeabile: La Action 2 si può usare tranquillamente per riprese subacquee, visto che resiste all’acqua fino a 10 metri di profondità.

 

Contro

Surriscaldamento: Purtroppo ha la tendenza, in particolare nel caso di riprese video a 4K di una certa durata, a scaldarsi molto e, talvolta, addirittura a spegnersi improssivamente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Action Camera 4K

 

2. Generic Action Cam 4K Subacquea

 

Se state cercando dove acquistare un nuovo modello di action camera 4K, la soluzione ideale è quella proposta da Generic, un modello dotato di una custodia impermeabile (con standard IP68), che la rende adatta per qualunque tipo di attività subacquea.

Un’altra caratteristica distintiva è la capacità di registrare video con risoluzione Ultra HD a 50 fps, assicurando così una qualità delle immagini di gran lunga superiore rispetto alle normali action camera 4K a 30 fps.

Tra le varie funzioni segnaliam0 la possibilità di scegliere tra tre modalità di ripresa (time-lapse, loop o slow recording), che permettono disoddisfare le varie esigenze di ripresa.

Piace la presenza di due batterie, il che consente di avere un’autonomia di registrazione video praticamente raddoppiata.

Parlando di quello che non convince del tutto, fate attenzione a quale scheda di memoria acquistate, perché l’Action Cam non è compatibile con quelle di tutte le marche. L’app non è esattamente il massimo della qualità e della user experience.

 

Pro

Ultra HD: Il processore è capace di registrare video in formato 4K a 50 fps con una qualità molto soddisfacente, anche tenendo conto del prezzo della cam.

Custodia: Permette di poter utilizzare l’action cam per l’attività subacquea, visto che la rende perfettamente impermeabile.

Autonomia: La presenza di due batterie, praticamente raddoppia l’autonomia di utilizzo del prodotto.

 

Contro

Compatibilità: Qualche problema si riscontra con alcune schede di memoria. Valutate con attenzione quale acquistare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Action Camera 4K 60 fps

 

3. Action Cam 4K/60 fps Wi-Fi Impermeabile

 

Questo modello si propone come una tra tutte le action camera 4K disponibili nella fascia più economica di mercato, ed è stata apprezzata sia per il costo vantaggioso sia per il notevole corredo in dotazione, che include venti diversi accessori.

Può scattare foto e registrare video con una risoluzione massima Ultra HD 4K e un rate massimo di 60 fps, è compatibile con i sistemi iOS e Android e possiede ben due batterie ricaricabili da 1.050mAh, della durata di 90 minuti ognuna, in modo da non correre mai il rischio di rimanere senza carica.

È impermeabile fino a 40 metri di profondità e dispone perfino di un telecomando da polso.

La sua natura di prodotto economico però è rivelata da una qualità complessiva dei materiali non stupefacente. Inoltre non convince affatto la gestione delle varie impostazioni solo via touchscreen, particolarmente scomoda quando si utilizza la custodia impermeabile.

 

Pro

Economica: Il prezzo accessibile è uno dei maggiori vantaggi offerti, tanto più che parliamo di un modello che registra video in 4K a 60 fps.

Super accessoriata: Il corredo di accessori in dotazione conta ben venti pezzi, tra cui varie clip, cinghie per il fissaggio della action camera e perfino un telecomando da polso, in modo da poterla controllare in ogni circostanza.

Doppia batteria: Un ulteriore vantaggio è dato dal fatto di possedere due batterie, in modo da poter tenere la seconda sempre carica e a portata di mano, nel caso la prima si dovesse scaricare all’improvviso.

 

Contro

Touchscreen: La maggior parte delle impostazioni si effettuano direttamente dal display, scelta non esattamente comoda (che diventa impossibile dopo aver inserito la cam nella custodia subacquea…)

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Action Camera economica

 

4. Jadfezy Action Cam 1080P Impermeabile 30M

 

Tra i diversi modelli di action camera disponibili nella fascia dei prodotti a prezzi bassi, è molto apprezzata anche quella prodotta dalla ditta di elettronica Jadfezy; si tratta però del più economico tra tutti i modelli esaminati nella nostra guida, quindi le sue prestazioni sono inferiori rispetto alle altre action camera con cui l’abbiamo messa a confronto.

La risoluzione video massima, infatti, raggiunge solo il formato Full HD a 30 fps, per quanto riguarda tutto il resto, però, vanta numerose caratteristiche interessanti: è impermeabile fino a 30 metri, ha un sensore da 12 Megapixel per gli scatti e possiede perfino la seconda batteria di riserva (entrambe da 900 mAh).

Gli acquirenti la consigliano a coloro che non hanno mai utilizzato questo tipo di dispositivi ma sono curiosi e che, grazie al costo accessibile, possono cominciare a esplorarne le potenzialità.

 

Pro

Prezzo: La action camera è la più economica che troverete nella nostra guida; le prestazioni sono proporzionate al prezzo ovviamente, ma è un valido attrezzo per i principianti.

Impermeabile: Grazie alla custodia può essere utilizzata anche per riprese subacquee fino a 30 metri di profondità.

Doppia batteria: Offre il vantaggio non indifferente di essere dotata di una seconda batteria da usare come riserva, in modo da raddoppiare l’autonomia di registrazione.

 

Contro

Prestazioni basilari: Le performance sono veramente elementari, a cominciare dalla risoluzione video che è Full HD a 30 fps.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Action Camera 360

 

5. Insta360 One X2

 

Caratteristiche tecniche e funzionalità completamente diverse per la One X2, visto che parliamo di una action cam 360, ovvero in grado di registrare tutto quello che vi circonda (a 360 gradi appunto).

Vanta caratteristiche tecniche di alto livello, a cominciare dalla risoluzione video a 5.7K, a 100 fps e con codifica H.265, a cui si affianca la stabilizzazione FlowState che garantisce riprese prive di tremolii e sballonzolamenti fastidiosi.

Il modello di Insta360 ha la certificazione IPX8, dunque resiste all’acqua. Attenzione perché questo non significa che sia impermeabile, per usarla per riprese subacquee dovete acquistare la custodia Dive Case (che assicura fino a 45 metri di profondità).

Non il massimo della comodità il display tondo, che risulta impreciso e poco funzionale. Deve essere utilizzata con schede di memoria dalle alte performance, perché non è compatibile con quelle più lente.

Nel complesso, un prodotto di alto livello ma con qualche pecca di troppo, tenendo conto del prezzo non esattamente low cost.

 

Pro

Risoluzione: La qualità video è di alto livello, con il valore aggiunto di una risoluzione massima fino a 5,7K.

Stabilizzatore: Denominato FlowState, garantisce registrazioni molto stabili, senza tremolii o fastidiosi sbalzi.

 

Contro

Scheda di memoria: Necessità di una microSD dalle alte prestazioni, altrimenti non sarà in grado di memorizzare i video.

Impermeabilità: Senza custodia (da acquistare a parte) non può essere sfruttata per le riprese sott’acqua, perché è solamente resistente agli schizzi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Action Camera Xiaomi

 

6. Xiaomi Mijia Mini 4 K 30 fps 145 Angolo HD WiFi

 

L’azienda cinese di elettronica Xiaomi e la stessa che detiene anche il marchio sussidiario Yi, produttore delle prime due action camera esaminate nella nostra guida. La action camera Xiaomi, di conseguenza, è un prodotto che si colloca nella fascia medio-alta sia per quanto riguarda le prestazioni sia per il prezzo.

È dotata di connettività Bluetooth e Wi-Fi, display Touch Screen da 2,4 pollici con risoluzione HD e sensore di acquisizione immagini prodotto dalla ditta giapponese Sony.

Le sue prestazioni sono ottime, alla pari delle action camera Yi appunto, dalle quali non è molto dissimile. Infatti è capace di registrare video in 4K con un rateo di 30fps ed è dotata di stabilizzatore elettronico delle immagini di tipo EIS a sei assi.

Secondo gli acquirenti la resa video è ottima mentre l’audio è da migliorare; la pecca è la totale mancanza di accessori, fatta eccezione per la batteria e le istruzioni.

 

Pro

Buone prestazioni video: Grazie al sensore Sony, la action camera Xiaomi ha il pregio di offrire un’ottima qualità delle immagini e delle prestazioni video che non hanno nulla da invidiare alle action camera più costose.

Stabilizzatore EIS: Lo stabilizzatore elettronico a sei assi EIS, integrato nella Xiaomi, permette di registrare video dinamici senza soffrire del fastidioso effetto blurring. Le immagini quindi rimangono nitide anche se la cam è fissata a una MTB.

Wi-Fi: Integra anche il Bluetooth e il modulo wireless e può essere controllata tramite app compatibile con i sistemi iOS e Android.

 

Contro

Spoglia: La confezione include la cam, la batteria, le istruzioni e basta. Tutti gli altri accessori necessari, se ne siete sprovvisti, dovrete acquistarli a parte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Action Camera Sony

 

7. Sony HDR-AS50 Action Camera, Sensore CMOS Exmor R 

 

La action camera Sony HDR-A550 è la più costosa tra tutte quelle che abbiamo prese in esame, e non è difficile capire il perché.

A parte l’affidabilità e il livello di qualità dello storico marchio giapponese, anche le prestazioni offerte da questa action camera sono nettamente superiori a quelle degli altri modelli esaminati.

L’architettura è diversa da quella solitamente usata per le action camera, ed è più simile invece ai modelli professionali, inoltre è solida e resistente e il diverso tipo di impugnatura la rende molto più facile da usare.

Anche lo stabilizzatore delle immagini è di gran lunga più efficiente rispetto alla media, e questa caratteristica è stata confermata dalla maggior parte degli acquirenti.

L’unica pecca della Sony HDR-A550 purtroppo, secondo i pareri di alcuni acquirenti, sembra essere proprio la resa video che è chiara ma non del tutto nitida, penalizzata com’è da un livello di rumore abbastanza accentuato.

 

Pro

Tecnologia Sony: In alcuni casi il brand fa la differenza eccome! Il vantaggio principale della action camera Sony, infatti, risiede proprio nella tecnologia di alto livello prodotta da questa azienda.

Ottimo prezzo: Nonostante sia la più costosa tra quelle esaminate, la HDR-A550 può essere considerata a tutti gli effetti un prodotto low cost. Si tratta infatti di un modello base di fascia alta.

Stabilizzatore eccellente: Come avete potuto notare dai diversi modelli che abbiamo confrontato, non tutte le action camera sono dotate di stabilizzatore e anche quando ce l’hanno non sempre è efficiente. Quello della Sony invece è eccellente.

 

Contro

Entry level: La pecca sostanziale della Sony è soltanto quella di essere un modello base quindi offre una resa video buona ma non eccellente e ha materiali di fabbricazione più economici.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Action Camera Cooau

 

8. Cooau Action Cam 4K WiFi

 

La action camera Cooau sembra possedere buone caratteristiche unite a un prezzo decisamente conveniente, soprattutto considerando la media dei modelli con le stesse caratteristiche.

Come velocità di registrazione, infatti, offre 30 fotogrammi al secondo per il formato 4K e 60 fotogrammi al secondo fino al formato Full HD; possiede inoltre interessanti funzionalità di ripresa, tra cui il Time Lapse, ed è dotata di un display da 2 pollici, telecomando, connettività Wi-Fi, seconda batteria ed è impermeabile fino a 40 metri di profondità.

Ottima la stabilizzazione, sia in registrazione video sia negli scatti fotografici sott’acqua. Questi ultimi si fanno apprezzare anche per qualità, grazie al sensore da 20 Megapixel (da segnalare che nel caso si scelga la raffica, la risoluzione si abbassa a 12 Megapixel ma la resa si mantiene soddisfacente).

Nonostante la presenza di due batterie, il tallone d’Achille delal Cooau è l’autonomia. Manca anche una scheda di memoria, indispensabile, che deve essere acquistata a parte.

 

Pro

Prezzo contenuto: Date le specifiche possedute, non si può negare che sia una action camera davvero conveniente dal punto di vista economico, nonostante la qualità video non sia paragonabile a quella dei modelli analoghi ma più costosi.

Doppia batteria: La dotazione di accessori include due batterie, nonché un telecomando e la custodia impermeabile .

Versatile: La action camera è caratterizzata da un’ampia versatilità d’uso, anche se il meglio di sé lo offre nella realizzazione di video e scatti subacquei.

 

Contro

Autonomia: Certo ci sono due batterie, però tendono a scaricarsi piuttosto velocemente, soprattutto utilizzando la registrazione in 4K.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere le migliori Action Camera?

 

La telecamera ideale per gli amanti dello sport

Questo particolare tipo di telecamera è apprezzato soprattutto da chi pratica sport, specialmente quelli di natura più estrema, come lo skydiving, lo snowboard, le arrampicate e il surf, tanto per citarne alcuni, ma sono molto usate anche dai motociclisti e dagli appassionati di moviemaking che le utilizzano per effettuare le riprese più dinamiche.

La loro caratteristica principale, infatti, è quella di possedere dimensioni ridotte e di poter essere facilmente indossate, oppure fissate su un casco, lasciando quindi piena libertà di movimento; inoltre sono anche impermeabili e permettono di fare riprese spettacolari in immersione, per questo vengono spesso usate in sostituzione delle fotocamere subacquee professionali, di gran lunga più costose.

Il mercato offre una vasta scelta di action camera, disponibili in tutte le fasce di prezzo, e tutti offrono più o meno le stesse funzionalità e la stessa risoluzione video, ragion per cui è abbastanza difficile scegliere il modello specifico da acquistare.

Nonostante in apparenza siano quasi tutte uguali, infatti, le differenze esistono e sono anche sostanziali, ed ora cercheremo di illustrarle in modo da aiutarvi a capire come scegliere la action camera più adatta alle vostre esigenze.

 

L’abito non fa il monaco

Mai giudicare una action camera dal suo aspetto, peraltro standard e comune alla maggior parte dei modelli in commercio, e men che meno dalle iscrizioni che riportano il formato di alta definizione raggiunto dal dispositivo in oggetto.

Tanto per fare un esempio, una action cam Full HD, o 4K, disponibile nella fascia dei prodotti a basso costo, esteriormente è pressoché identica a un modello analogo della fascia più alta di prezzo, e spesso l’unica cosa che consente di distinguere l’uno dall’altro è soltanto il costo.

Ma allora, vi chiederete, che senso ha spendere tanto quando si può avere un dispositivo che possiede le stesse caratteristiche tecniche ma a un prezzo di gran lunga inferiore?

Ed è proprio qui che entrano in gioco il tipo di tecnologia e gli standard di qualità adottati dalle diverse ditte di elettronica che producono questo tipo di apparecchiature.

La spesa che dovrete affrontare per l’acquisto di una action camera può oscillare da un minimo di 30 euro fino a un massimo di 500 euro circa; come potete vedere, quindi, il range di prezzo è decisamente notevole, ma la scelta del modello può essere facilitata proprio grazie a questa differenza, e adesso vi spiegheremo subito il perché.

 

Esigenze particolari e limiti di budget

Se avete già dato un’occhiata alla sezione dell’articolo dove sono riportate le caratteristiche standard delle action camera, allora saprete già che tra le varie tecnologie integrate in questi dispositivi ce n’è una in particolare che ha lo scopo di stabilizzare le immagini riducendo al minimo le vibrazioni generate dal movimento, in modo da evitare che queste risultino sfocate o mosse. 

Questi sistemi sono presenti in tutte le action cam, sia nelle più economiche sia nelle più costose, la differenza però sta nel fatto che in quelle economiche semplicemente non funzionano come dovrebbero, sono semplicemente inadeguate o addirittura, in alcuni casi limite, sono del tutto assenti.

L’esempio portato per lo stabilizzatore d’immagine, ovviamente, è valido anche per la qualità del sensore di acquisizione delle immagini, per la velocità di acquisizione, per la rapidità di messa a fuoco e per le caratteristiche oggettive del dispositivo stesso, come la qualità dei materiali di fabbricazione, la resistenza, la tenuta e l’impermeabilità.

Tenete presente quindi, che a parità di specifiche tecniche, un modello da 30-40 euro non offrirà mai la stessa resa di un modello da 150 euro, per esempio, figuriamoci se comparata a una GoPro da 500 euro, che rappresenta il top delle action camera.

I difetti di una action cam economica potrebbero palesarsi nell’inefficienza del sistema di stabilizzazione per esempio, come abbiamo accennato in precedenza, o soltanto nella resa video o audio, oppure nella qualità dei materiali che potrebbero rivelarsi più o meno mediocri, ma spesso queste carenze sono concomitanti per più di una caratteristica.

Di conseguenza, più specifiche e particolari sono le vostre esigenze, tanto meno dovrete puntare al risparmio; se invece prevedete di farne un uso statico, oppure siete dei principianti nel campo e avete bisogno di acquisire innanzitutto una certa esperienza, allora anche un modello economico potrebbe tranquillamente fare al caso vostro.

Prima di acquistarla, quindi, cercate di tenere ben presente quali sono le vostre esigenze e che tipo di utilizzo intendete farne, successivamente poi, regolatevi di conseguenza a seconda del vostro budget di spesa, evitando se possibile di cercare il risparmio a tutti i costi perché potreste ritrovarvi con una telecamera del tutto inadeguata che vi farà pentire della spesa in ogni caso, anche se minima.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come aggiornare l’action camera?

Ogni action camera è dotata di un firmware dedicato che ne controlla interamente le funzionalità e ne gestisce ogni componente. Periodicamente quindi, vengono rilasciati degli aggiornamenti che hanno lo scopo di migliorare le prestazioni, correggere eventuali errori della versione precedente e incrementare l’efficienza nella compressione e nella codifica dei file video, nonché le prestazioni in generale, ed eventualmente a introdurre nuove funzioni o modalità d’utilizzo, in modo da tenerla sempre al passo con i tempi.

Per aggiornare il firmware è necessario seguire una procedura standard, comune alla maggior parte dei modelli attualmente in commercio, ma è sempre bene dare un’occhiata di verifica al libretto delle istruzioni prima di procedere.

La procedura è la seguente: bisogna andare sul sito della ditta che ha prodotto la action camera in vostro possesso, accedere alla sezione Supporto e cercare il file con l’aggiornamento in modo da scaricarlo sul computer. 

I file di solito sono in formato Zip quindi vanno decompressi una volta scaricati; dopo aver decompresso il file, o i file a seconda dei casi, trasferiteli su una scheda SD dove non sono presenti altri file, e senza inserirli in una cartella.

A questo punto accendete la action camera e inserite la scheda SD al suo interno. Il processore leggerà i file e provvederà ad aggiornare il firmware in modo completamente automatico. 

L’intero processo potrebbe durare dai 2 ai 5 minuti circa o poco più, a seconda della dimensione dei file dell’aggiornamento.

Una volta terminata la procedura, rimuovete la scheda SD e formattatela, in modo da eliminare ogni traccia dei file, e conservatela per gli aggiornamenti successivi.

 

Come utilizzare l’action cam come webcam?

Potrebbe sembrare logico ritenere che le action camera possano essere tranquillamente adoperate come webcam, collegandole al computer tramite il cavo USB, nella maggior parte dei casi però, questa operazione non è possibile.

I sistemi operativi infatti, indifferentemente se Windows o OS-X, tendono a identificare le action cam come dispositivi portatili, quindi non ne abilitano il controllo delle funzioni sul computer.

La maggior parte delle action camera attualmente in commercio non sono quindi adatte all’uso come webcam; alcuni modelli però, come le GoPro Hero 5, possono farlo se vengono collegati a una scheda di acquisizione video HDMI.

Per concludere, quindi, se avete intenzione di usare la vostra action camera come webcam, per Skype o altre applicazioni Live, fate prima una ricerca in internet per verificare se il vostro modello dispone di appositi drivers, o se può essere supportato da una scheda di acquisizione video esterna.

 

 

 

Come utilizzare una Action Camera

 

Cosa sono le action camera

La denominazione Action Camera sta a indicare le telecamere sportive, e cioè un particolare tipo di telecamere progettato apposta per offrire elevate prestazioni in termini di versatilità d’uso e, soprattutto, di resistenza.

Le caratteristiche principali delle action camera sono innanzitutto le dimensioni ridotte e la quasi totale assenza di pulsanti, ghiere o altri elementi di interazione, allo scopo non solo di facilitare l’utilizzo ma anche di ridurre al minimo il rischio di pressione accidentale dei comandi.

Sono anche impermeabili fino a una certa profondità, variabile a seconda del modello scelto, alcune possono resistere tranquillamente in immersione fino a 30 metri, altre invece possono raggiungere anche i 40 o i 50 metri di profondità.

Sono dotate di lenti grandangolari ad ampio angolo di campo, variabile dai 140 ai 170 gradi a seconda del modello, sensori di acquisizione immagine che possono arrivare fino a una risoluzione Ultra HD 4K, microfoni integrati e sistemi di stabilizzazione delle immagini, in modo da ridurre le vibrazioni e garantire un buon livello di nitidezza alle immagini registrate.

Dal momento che le Action Camera, grazie alle loro caratteristiche, sono usate soprattutto da chi pratica sport più o meno estremi e immersioni, l’ulteriore caratteristica che le distingue è quella di essere dotate di un ampio corredo di accessori, composto soprattutto da una serie di ganci, clip e cinghie che permettono di assicurare la telecamera al corpo, oppure al casco, in modo da lasciare libere entrambe le mani.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI