Le 8 Migliori Console Nintendo del 2022

Ultimo aggiornamento: 29.11.22

 

Console Nintendo – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto

 

Se avete sempre desiderato una console Nintendo o volete fare un bel regalo, potete leggere la nostra guida comprensiva di opinioni, analisi dei prodotti e consigli d’acquisto.

Se non avete tempo possiamo subito consigliarvi la Nintendo Switch, una console ibrida che si può usare in modalità portatile o in casa, collegata al televisore. In alternativa, se possedete una console Wii e volete tenervi in forma, potete optare per il Nintendo Wii Fit Plus con Balance Board.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 Migliori Console Nintendo – Classifica 2022

 

Console Nintendo Switch

 

1. Nintendo Switch Neon Ed. 2021

 

La console Nintendo Switch è una delle più vendute degli ultimi anni, un notevole successo che ha permesso alla leggendaria software house nipponica di riprendersi dopo il ‘flop’ del Nintendo Wii U.

Il design innovativo di questa console consiste nell’unione tra un dispositivo portatile e una docking station che permette di collegarlo al televisore per poter giocare ovunque ci si trovi.

Il passaggio tra la modalità portatile e quella ‘docked’ è di una velocità disarmante, in qualsiasi momento potete togliere la console dalla ‘docking station’ e continuare a giocare.

Allo stesso modo il pratico joypad si può unire ad un pezzo aggiuntivo (incluso nella confezione), applicare alla console per la modalità portatile oppure dividere in due per poter giocare con un amico. Per quanto riguarda i giochi, potrete sia scaricarli dal Nintendo Store o acquistarli fisicamente.

A livello di qualità video si difende piuttosto bene, con titoli che girano a 720p in modalità portatile e a 1080p in modalità ‘docked’.

Al momento è la migliore console Nintendo, sebbene vista la potenza nettamente inferiore rispetto a PS4 e Xbox One dovrete aspettarvi qualche downgrade nei giochi di terze parti con grafica di ultima generazione.

 

Pro

Versatile: Potrete usarla sia come console portatile sia collegarla al vostro televisore per giocare comodamente sul divano. Il procedimento risulta pratico e privo di qualsiasi caricamento o attesa.

Qualità: Sia in modalità portatile sia ‘docked’ potrete giocare con una qualità grafica molto alta che va dai 720p ai 1080p.

Joypad: Il pad si può unire per giocare usando il televisore, oppure collegare alla console per poterla usare ovunque si vada. È possibile configurare i due componenti come pad singoli per il multiplayer.

Giochi: Avrete a disposizione una vasta libreria di giochi acquistabili e gratis da scaricare, tra i quali Fortnite e i grandi capolavori Nintendo come Zelda: Breath of the Wild o le varie incarnazioni di Mario.

 

Contro

Poco potente: Sebbene a livello di performance superi le altre console Nintendo, lo Switch non arriva ai livelli di potenza di PS4 e Xbox One.

Memoria: Se intendete scaricare giochi vi consigliamo di acquistare una scheda SD per ampliare la memoria della console, di base poco capiente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Console Nintendo Wii

 

2. Nintendo Wii Fit Plus con Balance Board

 

La console Nintendo Wii si è rivelata un buon successo commerciale, in quanto con il suo sistema di controllo MotionPlus ha saputo conquistare persone di tutte le età che, altrimenti, ben difficilmente si sarebbero interessate ai videogame.

Proprio per questo Nintendo ha dotato la console di diversi accessori acquistabili separatamente come la Balance Board utilizzabile con il gioco Wii Fit Plus.

Sfruttando questo programma Wii Fit potrete tenervi in forma e allo stesso tempo divertirvi con tutta la famiglia.

Questa versione include anche quindici giochi di equilibrio e sei attività di allenamento, inoltre potrete programmare il vostro training, selezionando una serie di obiettivi da raggiungere e la quantità di calorie da bruciare.

Per usare la Balance Board avrete bisogno di una console Wii e di quattro batterie AA.

 

Pro

Divertente: Potete tenervi in forma e divertirvi allo stesso tempo grazie ai vari giochi di equilibrio inclusi nella nuova versione del programma Wii Fit.

Allenamento: Sarà possibile programmare l’allenamento in base alle proprie necessità, vedendo il raggiungimento degli obiettivi sullo schermo e memorizzandoli sulla console.

Calorie: Wii Fit è in grado di tenere conto delle calorie consumate, così se state seguendo una dieta potrete tenervi in forma più facilmente e monitorare la situazione con efficacia.

 

Contro

Prezzo: Un accessorio per una console di due generazioni fa poteva essere più economico, ma d’altronde si sa che Nintendo difficilmente fa sconti sui prodotti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Console Nintendo 3DS

 

3. Nintendo 3DS XL Nero

 

Tra le migliori console Nintendo del 2022 non poteva mancare il sempreverde 3DS, tutt’ora apprezzatissima dai vari appassionati per i giochi della serie Pokémon.

Rispetto alle edizioni precedenti, la versione XL si presenta con un processore potente in grado di velocizzare il caricamento dei giochi.

Il design particolare permette di giocare con due schermi e usare le statuette Amiibo per poter accedere a nuove modalità di gioco, personaggi e costumi per i vari titoli firmati Nintendo.

I controlli innovativi consentono di giocare con estrema precisione, mentre grazie alla funzione 3D sarà possibile immergersi ancora di più nei propri titoli preferiti senza l’utilizzo di occhiali.

Quando non utilizzate la Console Nintendo £DS potete chiuderla per tenere lo schermo e i controlli protetti dalla polvere. Se non sapete dove acquistare la console, cliccate sul link del negozio, riportato subito dopo la nostra consueta tabella dei pro e contro.

 

Pro

Potente: Rispetto alle versioni precedenti, questa dispone di una potenza di calcolo superiore che vi permette di caricare i giochi più velocemente.

3D: La funzionalità tridimensionale risulta molto stabile grazie alla tecnologia di tracking del volto in grado di seguire i vostri movimenti.

Controlli: Il nuovo schema del controller risulta più semplice, rapido e intuitivo, utile per i giochi di riflessi o quelli competitivi dove è richiesta una precisione elevata.

 

Contro

Confezione essenziale: Nella scatola manca il caricabatteria, che dovrete acquistare a parte. Sebbene non costi molto, questa assenza ha fatto storcere il naso a parecchi utenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Console Nintendo DS

 

4. Nintendo DS Lite

 

Tra le offerte nel campo dei videogiochi di quest’anno, la console Nintendo DS si presenta con un prezzo molto interessante, ideale per fare un regalo ad un appassionato sebbene il modello qui recensito (di colore rosa) potrebbe avere maggiore appeal su bambine e ragazze.

Questa console portatile ha raggiunto una buona popolarità grazie a diversi simpatici giochi (non inclusi nel prezzo) come Nintendogs, Animal Crossing, Ace Attorney e i titoli Pokémon che possono appassionare persone di tutte le età.

Il tratto distintivo del DS è il suo doppio schermo, che risulta particolarmente utile per questa tipologia di giochi e per altri dove sarà necessario controllare una mappa per orientarsi.

Come tutte le console Nintendo, anche il DS è stato creato con componenti di ottimo livello che lo faranno durare nel tempo.

 

Pro

Prezzo: Tra le varie console Nintendo, il DS è una delle meno costose e quindi ideale se non volete spendere troppo per fare o farvi un bel regalo.

Caricabatteria: In questa versione è incluso il caricabatteria che vi permette di tenere sempre la console pronta all’uso quando non la state utilizzando.

Giochi: Non sono inclusi nella confezione, ma il 3DS dispone di un’ampia libreria di giochi estremamente divertenti per tutte le età e i gusti.

 

Contro

Colore: Il rosa acceso potrebbe non piacere proprio a tutti gli utenti e indirizza la console verso un pubblico femminile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Mini console Nintendo

 

5. Nintendo Classic Mini: Super Nintendo Entertainment System

 

Gli amanti del retrogaming possono gioire rivivendo i loro classici preferiti grazie a questa Mini console Nintendo con 21 classici inclusi. Si tratta di una riproduzione fedele del glorioso SNES, che spopolava negli anni ‘90 e che ha praticamente rivoluzionato il mondo dei videogame.

I giochi sono selezionabili da un pratico menù e tra questi troverete capolavori intramontabili come Zelda: A Link to the Past, Super Mario World, Super Metroid e Final Fantasy III. I fan più sfegatati saranno felici di trovare l’inedito Star Fox 2, seguito mai pubblicato del celebre sparatutto con grafica vettoriale.

Nella confezione sono inclusi due controller classici del Super Nintendo, un cavo HDMI e uno USB da collegare all’alimentatore. Questo però non è incluso nella confezione, una scelta poco felice che impedisce di attaccare la mini console a una presa della corrente (ma potete utilizzare quello del vostro smartphone).

 

Pro

Retrogaming: I vecchi possessori di un Super Nintendo potranno rivivere i momenti della loro infanzia grazie a questa mini console.

Giochi: Tra i 21 giochi inclusi nel software della console si trovano alcune pietre miliari del gaming come Zelda: A Link to the Past, Super Metroid e Final Fantasy III.

Controller: La console viene venduta con due controller dal design originale che non mancheranno di far scendere una lacrimuccia ai più nostalgici.

 

Contro

Alimentatore: Nintendo ogni tanto fa la furbetta, in questo caso non includendo il blocco alimentatore per la presa elettrica, da acquistare separatamente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Console Nintendo Wii U

 

6. Nintendo Wii U Console 32 GB Nintendo Land Premium Pack

 

Al momento della sua uscita, la console Nintendo Wii U non ha riscosso un particolare successo per via del suo design un po’ troppo ingombrante e di un potenziale che gli sviluppatori non sono riusciti a sfruttare completamente.

Se però ne avete sempre desiderata una e siete stati fermati dal prezzo di lancio eccessivo, potete approfittarne ora per acquistarla senza spendere troppo. Il modello qui presente dispone di memoria flash di 32 GB che vi permette di comprare giochi sul Nintendo Store e scaricarli direttamente sulla console per giocarli subito.

Non manca la possibilità di connettersi online per partite in multiplayer e di usare diverse app Nintendo.

Uno dei vantaggi principali e più apprezzati della Wii U è la sua retrocompatibilità con accessori e giochi della console precedente (la Wii).

Nel pacchetto è incluso il gioco ‘Nintendo Land’, un parco divertimenti virtuale ideale per capire quali sono le potenzialità della console.

 

Pro

Prezzo: Se avete sempre desiderato una Wii U allora questa è una buona occasione per potervene accaparrare una a un prezzo conveniente.

Memoria: Questa versione dispone di 32 GB di memoria, utili per poter scaricare giochi dal Nintendo Store e salvare le proprie partite senza preoccuparsi di occupare subito tutto lo spazio disponibile.

Retrocompatibilità: La Wii U è retrocompatibile con giochi e accessori della Wii, quindi se la possedete potrete sfruttare questa caratteristica molto apprezzata.

 

Contro

Giochi: Wii U ha un parco giochi limitato ai titoli firmati Nintendo. Quelli prodotti da terze parti scarseggiano in quanto la console non ha convinto pienamente al momento del lancio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Nintendo 2DS Console

 

Se non sapete quale console Nintendo comprare e volete spendere il meno possibile, il Nintendo 2DS è quella con il prezzo più basso.

La sua caratteristica principale sta nella possibilità di far girare giochi del 3DS ma senza usare l’effetto tridimensionale che ad alcuni utenti può causare vertigini e problemi alla vista.

Il doppio schermo permette di sfruttare a pieno le funzionalità di tutti i giochi prodotti per la console Nintendo 2DS, inoltre i comandi presenti risultano molto intuitivi e responsivi.

La console viene venduta con il titolo New Super Mario Bros 2, quindi potrete subito iniziare a divertirvi.

Nella confezione è incluso anche il blocco alimentatore per la ricarica con presa della corrente che si può usare anche con le altre console portatili della stessa linea.

 

Pro

Economica: Se non vi interessa il 3D potete puntare su questa versione del DS molto più economica e soprattutto adatta, nel caso vogliate evitare eventuali fastidi alla vista e vertigini causate dagli effetti tridimensionali.

Gioco incluso: New Super Mario Bros 2 è preinstallato nella console, quindi potete subito iniziare a giocare una volta ricevuta.

Dotazione: A differenza di altre console Nintendo, nella confezione del 2DS troverete il blocco alimentatore per la ricarica a parete e la scheda memoria SD da 4 GB.

 

Contro

Grafica: La risoluzione dello schermo molto bassa di 240p potrebbe dare fastidio ai puristi della grafica, d’altronde si tratta di una console portatile del 2013.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Console Nintendo anni ’90

 

8. Super Nintendo Nes Console

 

Negli anni ’90 Nintendo ha scosso il mondo dei videogiochi presentando la sua prima console 16 bit che è stata immediatamente un successo a livello mondiale.

I gamer più ‘anziani’ si ricorderanno la console war con il Mega Drive (o Genesis) prodotto da Sega e l’infinità di titoli disponibili firmati da Nintendo e da terze parti.

I giochi ormai si possono trovare solo ai mercatini dell’usato, sulle aste online e alle varie fiere dedicate al gaming, quindi vi consigliamo di valutare bene se comprare la console o meno.

Se però siete dei veri retrogamer o magari avete dei vecchi giochi Super Nes da riesumare, allora questa è la console Nintendo giusta.

Ovviamente si tratta di un prodotto usato, quindi senza imballaggio, ma completo di istruzioni, due pad e un cavo di alimentazione.

 

Pro

Retrogaming: Questa console è adatta ai retrogamer più sfegatati, ai collezionisti di cimeli hi-tech o per chi possiede dei vecchi giochi Super NES e vuole rispolverarli.

Accessori: Il prodotto viene venduto con due pad, cavo di alimentazione e libretto di istruzioni.

 

Contro

Giochi: Essendo una console datata, le cartucce dei giochi saranno acquistabili solo da alcuni rivenditori specializzati o magari tramite qualche asta online.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere la migliore console Nintendo

 

Avete letto le nostre recensioni, ma non sapete ancora come scegliere una buona console Nintendo perché confusi dai vari modelli venduti online?

In effetti la ditta giapponese ha prodotto davvero moltissime console portatili e per la casa, mettendo sul mercato diverse versioni per ognuna di queste.

Tra la compatibilità dei giochi e le varie funzioni non è facile fare una comparazione tra le offerte, per questo ci proponiamo di fare un po’ di luce e aiutarvi a navigare nel vasto mondo del gaming.

Prima di tutto occorre fare una distinzione tra le console portatili e quelle normali, facendo un particolare riferimento alla nuovo Nintendo Switch che unisce le due tipologie.

In secondo luogo è molto importante valutare la quantità di giochi disponibili per le console e soprattutto se queste vengono ancora sfruttate da Nintendo, oppure se sono state abbandonate.

Console Nintendo Switch

Anche se non siete particolarmente appassionati di videogiochi, probabilmente negli ultimi tempi avrete sentito parlare della Nintendo Switch, pubblicizzata praticamente ovunque. Si tratta della console che ha permesso alla casa nipponica di rimettersi in gioco dopo il mezzo flop del Wii U.

La sperimentazione è sempre stata di casa ma questa volta, invece di provare la fortuna con sistemi di controllo alternativi, Nintendo ha trovato un’ottima formula che a quanto pare manterrà anche per i suoi progetti futuri: la console ibrida.

La Nintendo Switch infatti si può utilizzare sia come console portatile, sia attaccandola a uno schermo. Questa caratteristica è il suo punto di forza principale, in quanto vi consente di passare dalla modalità portatile a quella docked in pochi secondi. Potreste trovarvi però a non sfruttare pienamente questa funzione.

Prima di acquistarla chiedetevi quante volte potrebbe capitarvi di voler portare la console con voi fuori casa.

È comodo avere la possibilità di giocare ai vostri titoli preferiti durante un lungo viaggio o quando andate a letto, ma se non siete dei gamer accaniti allora potreste trovare questa funzione un po’ superflua.

Vi ricordiamo inoltre che il parco giochi di Nintendo Switch è molto ampio, con titoli degni di nota firmati Nintendo come lo splendido Zelda: Breath of the Wild e l’ottimo Super Mario Odyssey, ma la potenza della console è nettamente inferiore a PS4 e Xbox One, quindi i titoli multipiattaforma subiscono notevoli ‘downgrade’.

 

Wii e Wii U

Nintendo ha fermato la produzione di giochi per queste due console, quindi se le acquistate sappiate che non troverete titoli di recente produzione. Questo perché, come Sony e Microsoft, anche Nintendo favorisce la produzione di giochi per l’ultima generazione, nel suo caso la succitata Switch.

Se però siete fan Nintendo e non siete riusciti a comprare Wii o Wii U al momento dell’uscita per il prezzo troppo alto, allora potrete approfittarne, dato che vengono vendute a un costo davvero conveniente.

La differenza tra le due? La Wii si basa su sistemi di controllo alternativi come il Nunchuck e il sensore di movimento, per un divertimento dinamico e un coinvolgimento maggiore nei giochi, specialmente in quelli sportivi. I punti negativi stanno nella grafica davvero datata della console.

La Wii U invece si avvicina di più allo standard delle console, con un joypad classico che include uno schermo dove vengono mostrate informazioni aggiuntive a seconda del gioco.

Sulla carta Wii U è una buona console, con i sempre ottimi titoli Nintendo e altri prodotti da terze parti come Bayonetta 2.

A differenza della Nintendo Switch, la Wii U è retrocompatibile con giochi e accessori della Wii, quindi tra le due vi consigliamo di optare per quest’ultima.

 

Console portatili

Quello degli ‘handheld’ è un campo dove Nintendo non ha mai deluso, d’altronde è dai tempi del mitico Gameboy che continua a fare scuola sul gaming portatile.

Al momento le console più in voga sono il Nintendo 2DS e il 3DS. Qual è la differenza tra queste due? Il 3DS si avvale di uno schermo in grado di proiettare immagini tridimensionali senza costringere l’utente a indossare gli occhiali.

Nonostante l’alto grado di spettacolarità proposto, in molti hanno preferito il 2DS per evitare i classici problemi che il 3D può causare come capogiri e disturbi alla vista.

Il 2DS è in grado di far girare gli stessi giochi del 3DS… senza il 3D. Entrambe le console dispongono di una vasta gamma di giochi, tra i quali diversi titoli della serie Pokémon per i quali la linea DS è diventata molto famosa in Giappone e all’estero.

Mini Console e Retrogaming

Recentemente Nintendo ha messo in commercio delle edizioni limitate del Mini NES e del Mini Super NES. Si tratta di repliche in miniatura delle leggendarie console anni ‘80 e ‘90 che hanno praticamente fatto la storia dei videogiochi.

Questi modelli dispongono di un software con circa una ventina di giochi preinstallati tra i quali non mancano i grandi classici targati Nintendo.

Non è possibile aggiungere altri titoli alla libreria, quindi una volta acquistate le console si avranno a disposizione solo quei titoli. In alternativa, se siete amanti del retrogaming o avete delle vecchie cartucce del NES o Super NES, potete cercare le relative console usate.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto costa una console Nintendo Wii?

Al momento la Wii costa intorno ai 100 € con accessori, ma se volete acquistare solo la console potrete trovarla sui 70 €. Le versioni con giochi inclusi possono costare intorno ai 150 €, in generale comunque si tratta di cifre molto basse.

Tenete conto che il Wii è una console di due generazioni fa, quindi sul mercato si può trovare a prezzi davvero molto convenienti.

 

Dove comprare la console Nintendo?

Potete acquistare console Nintendo nei vari negozi online, store specializzati nella vendita di videogiochi oppure recarvi in un qualsiasi megastore di elettronica e cercare nel reparto game.

Wii, Wii U e Switch si possono trovare facilmente e in diverse versioni, come anche le console retro Mini NES e Mini Super NES, sebbene queste potrebbero avere scorte limitate per brevi periodi di tempo.

Se cercate console originali come GameCube, Nintendo 64 e le ancora più vecchie Super Nintendo e Nintendo Entertainment System allora dovrete provare qualche negozio di videogiochi con un buon reparto per il retrogaming, oppure cercare online tra i prodotti usati.

 

Quanto è potente il Nintendo Switch?

Il Nintendo Switch è attualmente la console Nintendo più potente, in grado di far girare a 30fps titoli spettacolari come Zelda: Breath of the Wild, a 720p da portatile e 1080p attaccata al televisore e inserita nell’apposita docking station.

Con i titoli Nintendo si comporta perfettamente, mentre con quelli di nuova generazione multipiattaforma prodotti da terze parti ha qualche problemino, in quanto la potenza di calcolo generale di Switch sia nettamente inferiore rispetto a PC, PS4 e Xbox One.

Alcuni sviluppatori sono riusciti a convertire giochi piuttosto impegnativi come The Witcher 3 e Doom, sacrificando però molto dettaglio grafico per rendere i prodotti giocabili.

 

Esiste un pad più comodo per Nintendo Switch?

Si chiama Pro Controller ed è al momento considerato da molti gamer come il miglior joypad in circolazione. Costa intorno ai 60 €, se giocate molto seduti sul divano davanti al televisore vi consigliamo di fare questa spesa, in quanto questo gamepad è comodo e allo stesso tempo estremamente preciso.

Contate anche che acquistandolo vi risparmierete di dover smontare e attaccare i joy-con ogni volta che cambierete dalla modalità docked a quella portatile, cosa che a lungo andare può rovinare i componenti della console.

 

Il Nintendo Switch è retrocompatibile?

Sebbene in molti se lo aspettavano, il Nintendo Switch per la sua tecnologia e il design particolare non è retrocompatibile con giochi e accessori di console Wii e Wii U.

Questo vuol dire che se avete una di queste vecchie console vi consigliamo di non venderle, specialmente se volete rigiocare qualche vecchio titolo.

Nintendo propone spesso versioni rimasterizzate dei titoli di successo usciti su Wii e Wii U che potrete acquistare sullo store o in un negozio specializzato.

 

 

 

Come utilizzare una console Nintendo

 

Come scaricare giochi online su Nintendo Switch

 

Connettere la console

Come le altre recenti console di Nintendo, anche tramite Switch si potrà accedere al Nintendo Store per comprare e scaricare giochi digitali direttamente sulla propria console.

Prima di tutto dovete disporre di una connessione a internet, preferibilmente wireless in quanto Switch non supporta il collegamento via cavo a meno che non utilizziate un particolare accessorio acquistabile separatamente.

Sotto il vostro router o modem dovreste trovare il nome della rete e la password, fate una fotografia con lo smartphone o segnatele su un foglio in modo da averla pronta all’uso.

Ora non vi resta che accendere la console e accedere alle impostazioni, cercando la voce relativa alla connessione internet.

Selezionate la ricerca automatica e selezionate la rete giusta, inserendo la password. A questo punto lo Switch si dovrebbe collegare automaticamente alla rete, sia in modalità docked sia in quella portatile. Adesso potete selezionre il Nintendo Store ed esaminare il catalogo.

 

 

Comprare o scaricare un gioco

Una volta entrati nello store verrete letteralmente ‘assaliti’ da una quantità di titoli davvero notevole e che vanno dagli indie più svariati ai capolavori Nintendo.

I prezzi ovviamente variano in base alla qualità, come anche lo spazio su disco occupato. Potrete trovare anche diversi giochi gratis, come ad esempio il celebre Fortnite che potrete giocare online.

Per comprare un gioco sullo store avrete bisogno di una carta di credito o di una prepagata, i quali dati dovranno essere inseriti nel vostro profilo. Se usate una prepagata ricordatevi sempre di ricaricarla della giusta cifra prima di acquistare un qualsiasi gioco.

Appena l’acquisto andrà a buon fine potrete subito scaricare il gioco e avviarlo non appena il download sarà completato. Per scaricare giochi su Switch occorre avere memoria libera a disposizione, per questo se avete intenzione di acquistare sullo store vi consigliamo di ampliarla acquistando una scheda microSD.

 

 

Nintendo Online

Con un colpo un po’ gobbo per la comunità di gamer, Nintendo ha deciso di conformarsi mettendo il suo servizio online a pagamento, un po’ come Sony con PS4.

Si tratta di una pratica poco apprezzata, ma che può dare i suoi vantaggi. Nel caso di Nintendo l’abbonamento annuale ha un costo abbastanza conveniente e prevede l’accesso ad una libreria di vecchi giochi per NES e Super NES.

Al momento però non ci sono altri vantaggi, ad esempio non ci sono giochi regalati mensilmente e neanche particolari sconti sugli acquisti.

Se però volete giocare online a titoli competitivi come Super Smash Bros Ultimate, Splatoon 2 e Mario Kart 8 Deluxe questo abbonamento è indispensabile. Per giocare a Fortnite (scaricabile gratuitamente) non sarà necessario abbonarsi.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI