Panasonic HC-X1000E – Recensione

Ultimo aggiornamento: 14.08.22

 

Principale vantaggio

Il vantaggio principale della videocamera 4K HC-X1000E, prodotta dalla ditta Panasonic, è quella di essere un modello base di fascia professionale con un ottimo rapporto qualità-prezzo. È consigliato soprattutto agli operatori video che lavorano prevalentemente nel settore del giornalismo e dei reportage.

 

Principale svantaggio

Nonostante sia di livello professionale è pur sempre un modello base, quindi la qualità delle immagini registrate tende a decadere in condizioni di scarsa illuminazione e nelle aree dove ombre e luci creano forte contrasto.

 

Verdetto: 9.8/10

La Panasonic HC-X1000E è una videocamera 4K molto apprezzata dai professionisti, soprattutto dai cameraman che la ritengono ideale per il videogiornalismo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Videocamera 4K professionale

Agli occhi di un neofita il prezzo della HC-X1000E potrebbe apparire decisamente alto, soprattutto se paragonato a quello delle videocamere 4K disponibili nel comparto amatoriale.

La videocamera Panasonic però, anche se appartiene al segmento base, è un modello professionale a tutti gli effetti, integra tecnologie avanzate e offre un livello di prestazioni che, secondo i pareri dei professionisti che hanno avuto modo di testarla, è adatto soprattutto ai videoreportage giornalistici. Ne consegue che il rapporto qualità-prezzo della videocamera Panasonic, a detta degli acquirenti, considerando la sua tipologia è decisamente favorevole .

La HC-X1000E, infatti, nasce come videocamera 4K professionale del segmento base, con caratteristiche, requisiti e un livello di prestazioni decisamente superiore rispetto alle videocamere 4K del comparto amatoriale. Di conseguenza è un prodotto di nicchia che ha una sua utenza ben specifica, composta prevalentemente da fotografi e operatori video di professione, nonché da tutti quei videoamatori particolarmente esperti ed esigenti che sono pronti a spendere il giusto prezzo in cambio di una resa e di una qualità superiori alla media.

Compatta, maneggevole e facile da usare

La videocamera Panasonic è caratterizzata da un corpo macchina compatto, maneggevole e relativamente leggero, progettato in modo specifico per facilitare l’uso dinamico dell’attrezzatura, oltre che statico. 

È infatti dotata di tripla ghiera sul cilindro dell’obiettivo, in modo da rendere più veloce e intuitivo i controlli manuali dello zoom, della messa a fuoco e dell’iride; una ulteriore ghiera con LED luminosi, inoltre, permette di verificare in modo semplice e immediato se la registrazione è in corso oppure no, ma ovviamente questa funzione può essere attivata o disattivata dall’operatore a seconda delle sue esigenze o delle circostanze in cui avvengono le riprese.

La praticità d’uso è incrementata dal doppio sistema di puntamento, infatti è dotata di un mirino digitale a colori da 1.266.000 punti, inclinabile ed ergonomico in modo da adattarsi perfettamente all’occhio dell’operatore, e di un display LCD touchscreen da 3,5 pollici, che funziona sia come monitor ad alta definizione sia come pannello di controllo per impostare i parametri di registrazione. 

Il display, inoltre, è orientabile a 270 gradi in modo da facilitare le inquadrature e quando non viene usato può essere tranquillamente ripiegato all’interno del suo alloggiamento, in modo da offrire una maggiore mobilità e sicurezza.

Il mirino e il display sono parte integrante del ponte che è situato sulla parte superiore della videocamera, e che funge anche da impugnatura. Sul ponte stesso, anteriormente, è presente anche un microfono stereo e un piccolo pannello con i controlli e gli ingressi audio a 2 canali, ai quali si può facilmente collegare un microfono stereo esterno, oppure un impianto per la registrazione in linea. L’alimentatore virtuale +48 V integrato, inoltre, permette di collegare microfoni stereo professionali, in modo da incrementare la resa audio.

 

Obiettivo Leica Dicomar

Il fiore all’occhiello della videocamera 4K Panasonic, però, è di certo rappresentato dall’obiettivo Leica Dicomar che, oltre a garantire immagini estremamente chiare e dettagliate, è in grado di riprodurre con la massima fedeltà le ombreggiature e le sfumature più sottili. È proprio quest’ultimo requisito, infatti, che ha reso gli obiettivi Leica molto apprezzati dai fotografi e dagli operatori video, e ha contribuito alla fama acquisita da questo storico marchio che riunisce tre diverse aziende, svizzere e tedesche.

Gli ulteriori vantaggi dell’obiettivo Leica Dicomar sono i filtri ND integrati e il sistema 4-Drive. I filtri ND permettono di eliminare la luce incidente quando si desidera effettuare riprese in luce diurna con una bassa velocità dell’otturatore, rendendo quindi possibile la creazione di effetti particolari; il sistema 4-Drive, invece, è in grado di azionare separatamente ognuno dei quattro gruppi di lenti e in tal modo, nonostante le dimensioni compatte, l’obiettivo è in grado di ospitare uno zoom ottico con un fattore di ingrandimento 20x, equivalente alla lunghezza focale massima di 626 millimetri nel formato 35 millimetri.

Grazie alle caratteristiche dell’ottica Leica, quindi, la HC-X1000E è in grado di registrare video in alta definizione in formato Full HD e Ultra HD 4K con una qualità eccellente e immagini straordinariamente nitide e prive di sfocature, che siano dovute al movimento o alle vibrazioni. Il sensore di acquisizione delle immagini, invece, è un MOS BSI di tipo 1/2,3” da 8,85 megapixel effettivi, che con l’interpolazione arrivano a 18,91 megapixel totali.

 

Funzioni professionali

Come tutte le attrezzature foto e video professionali, anche la HC-X1000E è dotata di doppio slot per schede SD e può contare su numerose funzioni che, oltre a essere utili, sono anche molto importanti.

Tanto per cominciare, infatti, possiede la funzione di registrazione in background: questa permette di impostare il pulsante REC in modo tale che, una volta attivato, le immagini registrate vengono inviate alla scheda nello slot 1, mentre disattivando il pulsante REC la videocamera continua a registrare in modalità continua, ma le immagini vengono inviate sulla scheda collocata nello slot 2, in modo da evitare la perdita di scene importanti.

Ulteriori funzioni tipicamente professionali possedute dalla videocamera Panasonic HC-X1000E, sono il passaggio automatico della registrazione da una scheda all’altra, molto utile in caso di esaurimento dello spazio, la registrazione simultanea su entrambe le schede di memoria, la modalità notturna a 0 lux che permette di registrare video in totale assenza di luce, regolazioni approfondite dei parametri dell’immagine: colore, esposizione, messa a fuoco e altro ancora.

Sul display LCD, inoltre, è possibile visualizzare anche il monitor con le barre colore e il grafico dell’istogramma; quest’ultimo incrementa notevolmente la precisione nella regolazione dell’esposizione. Lo Zebra Pattern, invece, è un particolare schema a strisce che compare sulle aree dell’inquadratura che risultano eccessivamente luminose o sovraesposte, dando così l’opportunità di eseguire le dovute correzioni nei parametri.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI