Blu Ace Starter Kit – Recensione

Ultimo aggiornamento: 29.06.20

 

Principale vantaggio

Blu Ace Starter Kit si può considerare la migliore scelta per chi vuole iniziare a fare a meno della sigaretta ma non vuole smettere del tutto di fumare, con un prodotto alternativo, semplice da usare ed economico. 

 

Principale svantaggio

Sembra incredibile ma quando è in funzione emette un po’ di rumore e, abbinato al fatto che si illumina un LED ogni volta che si tira, non è certo il prodotto più “discreto” sul mercato.

 

Verdetto: 9.7/10

Una sigaretta elettronica che funziona con il liquido nata per semplificare le operazioni di rabbocco e di utilizzo generale offrendo anche un piacevole design. Ma non è immune da qualche problema.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Dotazione

Lo starter kit Blu Ace è una scelta popolare per quanti decidono di iniziare a svapare. È venduto nelle tabaccherie e anche online, è molto conveniente e utilizza il liquido per sigarette elettroniche. Questo kit denominato Ace (tradotto “Asso”) è qualcosa di nuovo per Blu. Infatti è un sistema “aperto” che si può riempire con un liquido a scelta. L’azienda ha rilasciato comunque una gamma di liquidi da vendere insieme all’Ace, ma si può anche inserire liquidi creati da sé stando bene attenti alla composizione.

All’interno della confezione viene ovviamente proposto il dispositivo Blu Ace, insieme a un cavo mini USB standard e a una resistenza per atomizzatore di riserva. Infatti una è già montata quindi ci sono due resistenze è in totale. Queste sono uguali e hanno una potenza di 0,6 Ohm. Sempre già montata c’è la batteria integrata che ha una capacità di 1.500 mAh, decisamente non male per l’utilizzo proposto.

La Blu Ace ha una forma interessante, è una specie di triangolo ma con angoli arrotondati, cosa che la rende molto comoda da impugnare. A molti piace anche il design del bocchino, che praticamente ricalca la dimensione e la forma di una sigaretta, aggiungendo un po’ di familiarità per le persone che stanno semplicemente passando dal fumo “normale” allo svapo. 

Sul dispositivo è presente un singolo pulsante di attivazione con un LED che si illuminerà quando si fa un tiro e che cambia anche colore per mostrare la durata della batteria. Nel complesso è un dispositivo dall’aspetto intelligente e sicuramente ben fatto che denota che c’è dietro uno studio per renderlo il più “user-friendly” possibile. Dal LED che mostra il rosso (quindi batteria scarica) alla carica completa ci si impiega circa un’ ora e 25 minuti, il che non è affatto male e inoltre si può pure svapare mentre è in carica.

 

Utilizzo

Blu Ace permette di inserire circa 2 ml di liquido e riempirlo è un’operazione semplice che non crea problemi. La resistenza si avvita nella parte superiore del dispositivo, quindi è importante non riempire oltre la linea evidenziata all’interno del serbatoio poiché quando si avvita la parte superiore con la resistenza in posizione, il liquido salirà. Se si riempie eccessivamente, in pratica, uscirà dall’alto. 

Blu Ace è stata chiaramente progettata per i fumatori e l’esperienza di svapo è abbastanza vicina al fumare una normale sigaretta sia per la sensazione che si ha nella gola sia nella produzione di vapore. Caricato con un buon sapore di tabacco, i fumatori abituali possono trovare un buon dispositivo per dire addio alle “bionde”.

 

Prestazioni generali

Poter riempire Blu Ace con i liquidi preferiti è un grande vantaggio rispetto ai dispositivi che utilizzano i Blu Pod. Ovviamente c’è qualche operazione in più da fare quando si cambiano e si inseriscono le resistenze e si ricarica il dispositivo, ma il tutto è molto semplice. Il flusso di vapore non è troppo lento o troppo stretto: una giusta via di mezzo che dovrebbe adattarsi alla maggior parte delle persone. 

La durata della batteria è eccellente rispetto ai sistemi “Pod” più piccoli che a volte hanno solo un terzo della capacità della Ace. La sigaretta elettronica è realizzata con cura e per questo risulta resistente alle perdite e rimane pulita e asciutta per tutto il tempo in cui la si utilizza. È un dispositivo semplice che consente di svapare senza troppi problemi. 

C’è solo un tipo di resistenza e funziona a una potenza fissa, quindi non ci sono opzioni o scelte che possono confondere i neofiti dello svapo. Il kit Blu Ace costa meno di 40 euro e un pacchetto di resistenze di ricambio costa circa 15 euro, il che è un prezzo equo per il tipo di dispositivo. Nel complesso, Blu Ace non fa davvero nulla di nuovo o originale, ma è una buona sigaretta elettronica, soprattutto per i fumatori che desiderano passare per la prima volta allo svapo.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments