Come utilizzare un Sat finder

Ultimo aggiornamento: 22.04.24

 

Ora che si è capito come scegliere un buon Sat finder e quanto è importante nell’installazione di una parabola satellitare, la cosa da fare è acquistare uno e iniziare ad utilizzarlo. Questo dipende molto da che modello si acquista.

La maggior parte dei Sat finder analogici richiede fonti di alimentazione esterne, mentre i rilevatori digitali sono dotati di una batteria integrata, alcuni dei quali possono durare un’intera giornata con una singola carica. Comunque sia, le seguenti istruzioni aiuteranno a usare questi utili dispositivi.

 

Per iniziare

Prima di tutto, collegare un’estremità del cavo coassiale al connettore a botte delle antenne paraboliche (LNB). Quindi, connettere l’altra estremità al misuratore di ricerca satellitare LNB IN. L’LNB è il braccio rivolto verso il riflettore.

Successivamente, allentare i dadi che consentono di regolare la parabola lungo i piani orizzontale (azimut) e verticale (elevazione).

 

Accensione del Sat finder

Se si utilizza un Sat finder con display LCD impostarlo in “modalità TV” in modo che lo schermo sia attivato per poter monitorare gli eventi trasmessi, e di conseguenza la buona ricezione del segnale.

Se si utilizza un Sat finder senza LCD, è necessario collegare un altro cavo dal dispositivo alla porta “TO DISH” o “LNBF IN” o “SAT IN” del ricevitore satellitare.

Inoltre, se si dispone di un Sat finder Bluetooth questo è il momento di connetterlo al proprio smartphone. Con il Sat finder acceso è necessario impostare la sua massima sensibilità.

 

Ricerca del segnale

A questo punto, iniziare a spostare la parabola da un lato all’altro lungo il piano orizzontale fino a determinare la posizione in cui il Sat finder mostra la massima potenza del segnale. Continuare con cautela fino a quando il Sat finder inizia a emettere un segnale acustico.

Se si sta usando un misuratore analogico, si troverà la giusta posizione “in incrementi”. Innanzitutto, regolare la manopola del guadagno in modo che l’ago del misuratore mostri metà forza.

Quando si avvicina la parabola alla posizione ottimale, questo ago del misuratore si posizionerà al massimo.

Passo finale

Infine, alzare e abbassare la parabola insieme al piano verticale fino a determinare l’elevazione ottimale quando il Sat finder mostra la massima potenza del segnale. Se si utilizza un misuratore analogico, potrebbe essere necessario regolare il guadagno come nel passaggio precedente. 

Una volta terminato, sarà necessario scansionare i canali sul proprio ricevitore satellitare, operazione comunque possibile con alcuni Sat finder di ultima generazione.

Queste operazioni possono essere eseguite da soli, ma è consigliabile avere una persona accanto per le fasi di spostamento della parabola, soprattutto se questa, con relativo palo di fissaggio si rivela particolarmente pesante da muovere in sicurezza.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI