Domande frequenti sui telecomandi universali

Ultimo aggiornamento: 02.02.23

 

Q1: Quanto costa un telecomando universale?

Il prezzo di questi apparecchi può variare, anche se solitamente restano sempre nella soglia di tolleranza di poche decine d’euro. Raramente, infatti, i consumatori sono disposti a spendere di più per un telecomando sostitutivo, soprattutto che non sia originale. Dando un’occhiata alla nostra classifica, che trovate nella sezione precedente, potrete immediatamente scoprire il costo dei dispositivi più popolari, cosa che vi permetterà di scegliere quello che rientra nel vostro budget.

 

Q2: Quali sono i TV compatibili?

Sebbene si definiscano telecomandi “universali”, si tratta di un’affermazione talvolta ingannevole poiché se da un lato è vero che la lista di compatibilità è lunga, non sono sempre utilizzabili con tutti i prodotti in vendita sul mercato. Alcuni telecomandi, per esempio, possono essere usati solo con modelli provenienti da un brand specifico, mentre altri permettono l’uso anche con apparecchi aggiuntivi ma riducendo nettamente la lista dei televisori con cui possono essere interfacciati. 

Prima di effettuare una qualsiasi scelta, dunque, è consigliabile dare sempre un’occhiata alla lista dei dispositivi compatibili, indicata nella scheda tecnica dei singoli prodotti, valutando dunque caso per caso.

 

Q3: Come sintonizzare un telecomando universale?

Quando si acquista un telecomando universale, spesso si deve avere a che fare con procedure più o meno complicate in base al dispositivo che avete comprato. Esistono infatti apparecchi che riescono a funzionare immediatamente, senza necessità di alcuna procedura aggiuntiva oltre a inserire le pile nell’apposito vano, tuttavia, i più comuni sono i telecomandi che richiedono alcuni passaggi fondamentali prima di poter essere utilizzati con successo.

A questa domanda non esiste una risposta univoca poiché ogni produttore adotta delle combinazioni di tasti differenti, quindi è importante avere sempre a disposizione il manuale di istruzioni che possa chiarire qualsiasi dubbio specifico.

Spesso, per la sintonizzazione con il proprio TV, si fa affidamento su codici univoci relativi ai diversi televisori. Per scoprire quello del proprio apparecchio vi basterà leggere il codice identificativo dello stesso, spesso posizionato su un adesivo nella parte posteriore del TV, avendo cura di copiarlo su un foglio di carta.

Con il codice alla mano, dovrete effettuare una doppia ricerca: la prima sul sito del produttore del TV, per scoprire se forniscono il codice univoco per la programmazione con telecomandi universali, la seconda, nel caso dovesse fallire la prima, va effettuata direttamente sul portale online del produttore del telecomando stesso.

Dopo aver reperito il codice, potrete scriverlo su un foglio di carta ed effettuare la procedura, solitamente puntando il telecomando verso il televisore e tenendo premuto il tasto TV. Quando il LED del telecomando inizia a lampeggiare, potrete inserire il codice utilizzando i tasti, e al termine della procedura il prodotto dovrebbe essere sintonizzato e pronto all’uso.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI