Domande frequenti sui visori VR

Ultimo aggiornamento: 13.04.24

Q1: Quanti pollici ha il visore VR?

Dipende dal visore, quelli per smartphone solitamente arrivano a 6 pollici, mentre quelli per console o PC possono arrivare fino a 7 pollici.

In generale le ditte produttrici si mantengono su queste misure in modo da non far risultare il dispositivo troppo largo e pesante per la testa.

Garantiscono comunque un buon angolo di visuale all’utente che potrà vedere con chiarezza tutti i dettagli grafici del gioco o del filmato in VR.

 

Q2: A cosa serve il visore VR?

Il visore VR serve a utilizzare giochi, applicazioni e filmati creati appositamente per la realtà virtuale.

Senza un visore non è possibile avviarli, quindi se siete incuriositi da questa tecnologia, tale dispositivo al momento è l’unico modo per poterla sperimentare.

Ci sono alcuni giochi per i quali la realtà virtuale VR è solo un’opzione, quindi si potranno giocare sia sul televisore sia sul visore.

 

Q3: Ci sono molti giochi per realtà virtuale?

Al momento il parco dei titoli è abbastanza limitato, in quanto non ci sono molti sviluppatori che si cimentano con questa tecnologia a causa del costo elevato dei visori VR.

E alla difficoltà oggettiva di creare titoli divertenti in grado di intrattenere l’utente senza farlo stancare.

La visuale in prima persona della realtà virtuale limita il campo ai soli giochi del genere sparatutto, combattimento e ai simulatori di guida o volo.

 

Q4: L’uso del visore VR può dare problemi?

Sebbene ci siano stati notevoli progressi nei recenti visori per ridurre la sensazione di nausea e le vertigini provocate dalla realtà virtuale, questa tecnologia non è ancora arrivata al punto da poter essere usata per ore senza alterare lo stato di salute dell’utente.

Ovviamente non parliamo di problemi gravi, quanto più di fastidi passeggeri. È sempre consigliabile usare i visori VR con un certo criterio, facendo una pausa ogni mezz’ora.

Alla fine si tratta comunque di uno schermo che trasmette immagini da tenere a pochi centimetri dagli occhi, cosa che bene non fa.

Q5: Quanto costa un visore VR?

I visori per smartphone hanno dei prezzi abbastanza convenienti, con quelli di qualità più alta che arrivano ai 60 €. I prodotti più economici possono costare dai 14 ai 40 €, quindi non si tratta di una spesa inaffrontabile.

La musica cambia quando si parla di visori VR per PC o per PS4 che vengono venduti a prezzi davvero esorbitanti. L’HTC Vive e l’Oculus Rift costano sui 600 €, mentre il visore per PS4 originale di Sony arriva a quasi 300€.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI