I 10 proiettori più piccoli

Ultimo aggiornamento: 15.11.19

 

Apeman 3500 lumen

Il proiettore proposto da Apeman ha dimensioni compatte e, soprattutto, un peso esiguo, 1,46 kg, perfetto dunque per essere portato sempre con sé. Non può avvalersi di una risoluzione particolarmente elevata, parliamo infatti di una nativa di 800 x 480 pixel, tuttavia, si tratta di un fattore comune a molti proiettori piccoli, pertanto non può essere penalizzato anche alla luce di un costo contenuto. È presente anche un doppio speaker integrato da 3 watt, per chi non ha un impianto stereo a cui collegare il proiettore.

La compatibilità è elevata, con dispositivi diversi come TV box, Amazon Fire TV stick, Google Chromecast, PC, lettori DVD e Blu-ray e persino smartphone.

 

WiMiUS TK1000

In una fascia di prezzo leggermente inferiore troviamo TK1000 di WiMiUS, un proiettore con 2.600 lumen, e una risoluzione nativa di 800 x 480 pixel. Le dimensioni sono contenute anche se è possibile trovare proiettori più piccoli, in questo caso parliamo di 25 x 24 x 11 centimetri.

Gli utenti che hanno avuto modo di provarlo sostengono che la distanza massima a cui lo si può utilizzare è di 2,5 metri, andando oltre l’immagine perde fuoco. Un pregio è invece la ventola che, rivelandosi poco rumorosa, non sovrasta l’audio che proviene dallo speaker interno e quindi non infastidisce durante l’utilizzo.

 

 

QKK AK-80

Leggermente più piccolo del prodotto precedente, AK-80 pesa però solo 900 grammi, un dispositivo piccolo e semplice da portare con sé grazie alla borsa per trasporto imbottita inclusa nella confezione. La risoluzione è, come ci si aspetterebbe, pari a 800 x 480 pixel mentre il valore lumen è di 3.500.

Può essere collegato tramite slot HDMI, VGA, scheda SD o USB, una varietà soddisfacente per agganciarsi a qualsiasi dispositivo esterno come TV box, laptop, PC, lettori DVD e Blu-ray oltre che supporti di archiviazione esterni. Qualora vogliate invece collegarlo a smartphone o tablet è necessario acquistare dongle di terze parti per poter effettuare il setup.

 

Artlii HD Videoprojecteur

Non è tra i più piccoli sul mercato ma, qualora abbiate esigenze qualitative elevate, potrebbe rivelarsi uno tra i più performanti della nostra lista grazie a una risoluzione nativa a 1.280 x 800 pixel, rientrando quindi nella qualità HD. Anche il valore lumen riesce a distinguersi da altri dispositivi qui elencati, ovvero 4.000.

L’audio che fuoriesce dai due speaker, posti lateralmente, è sufficiente secondo gli utenti per la visione di film ma non per l’ascolto di musica per la quale sarebbe necessario possedere un impianto stereo a cui collegare il proiettore. Il contrasto non è elevato ma l’immagine è accettabile soprattutto se in relazione al costo d’acquisto.

 

XuanPad 2400 lumen

Ritornando in una fascia di prezzo contenuta, sotto il centinaio di euro, troviamo questo prodotto XuanPad, con un valore lumen pari a 2.400 e una risoluzione nativa, ovvero la qualità massima a cui viene proiettata l’immagine, di 800 x 480 pixel.

Secondo gli utenti che hanno avuto modo di provarlo, può essere collegato facilmente a diverse fonti, tra cui computer Mac e anche smartphone. Una buona scelta per proiettare i cartoni animati e intrattenere i propri figli, un po’ meno se volete un dispositivo per home cinema. Grazie al peso esiguo di circa 900 grammi e dimensioni compatte, può essere facilmente portato sempre con sé.

 

Excelvan S1 DLP

Il peso di S1 DLP di Excelvan è di 270 grammi, mentre per le dimensioni, pari a 14 x 8 x 2,4 centimetri, è uno dei dispositivi più compatti disponibili sul mercato. Non bisogna naturalmente aspettarsi delle prestazioni da home cinema, possiede infatti solo 100 ANSI lumen e una risoluzione massima di 845 x 480 pixel, tuttavia permette di proiettare facilmente progetti, slide e qualsiasi documento o video durante le vostre riunioni lavorative con estrema facilità.

Tutto ciò di cui avrete bisogno è di un cavo per il collegamento con lo smartphone oppure optare per altri tipi di connessione. L’unico inconveniente è l’incapacità di connettersi a un computer Mac tramite cavo HDMI.

 

Deeplee DP400

DP400 di Deeplee ha uno stile rétro che ricorda una macchina fotografica Polaroid, per tutti gli appassionati di oggetti vintage. Possiede 1.500 lumen e una risoluzione nativa classica, ovvero 800 x 480 pixel pur supportando sorgenti video in entrata a 1.920 x 1.080 pixel.

Può essere interfacciato con vari dispositivi grazie a uscite multiple, VGA, USB, AV, HDMI e schede SD. Buone le dimensioni e anche il peso che non supera il chilogrammo. L’unica pecca, secondo quanto riferiscono gli acquirenti, è che si rivela leggermente rumoroso e per avere un’immagine perfetta non può essere inclinato nemmeno di mezzo centimetro e che sia in linea retta con la proiezione.

 

LG PH550H

In una fascia di prezzo decisamente elevata, troviamo il proiettore tascabile LG dalle dimensioni di 17 x 11 x 4 centimetri e un peso di 600 grammi. Il costo, sebbene sia superiore a quanto visto finora, è comunque giustificato in parte da una risoluzione nativa HD, ovvero 1.280 x 720 pixel, e ben 550 ANSI lumen.

Con due speaker interni non avrete bisogno di collegarlo a un impianto stereo esterno anche se vi è la possibilità grazie a un jack da 3,5 mm. La durata della batteria non è elevata e questo costringe all’utilizzo di un alimentatore se avete intenzione di usarlo per home cinema. Tuttavia, dà il meglio di sé con presentazioni e slide in ambito universitario o lavorativo.

 

Artlii MINI

Come suggerisce il nome del dispositivo, ci troviamo di fronte un proiettore in miniatura, dalle dimensioni pari a 12 x 8 x 4,6 centimetri e un peso che non supera i 250 grammi, leggermente più largo di uno smartphone ma più piccolo di un tablet da 7 pollici.

Potrete facilmente portarlo con voi in tasca o in borsa e nello zaino senza alcun ingombro. Il costo è uno dei più contenuti della nostra lista, rivelandosi un’ottima scelta per chi vuole spendere quanto meno possibile o ha semplicemente un budget limitato. La risoluzione è comunque molto bassa, appena 320 x 240 pixel, mentre il valore lumen si attesta su 600.

 

 

Docooler proiettore fai-da-te

L’ultimo prodotto della nostra classifica non è un proiettore convenzionale ma è una tipologia che potrebbe essere interessante per i vostri figli. Si tratta infatti di un proiettore in cartone all’interno del quale è possibile inserire il proprio smartphone per ingrandire l’immagine dello schermo tramite la lente con uno zoom 8x.

Non aspettatevi una qualità video eccelsa poiché si tratta semplicemente di un giocattolo con cui divertire i propri bambini. Molto bello invece il design esterno che ricorda una vecchia macchina fotografica.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...