Oculus Rift + Touch Controllers – Recensione

Ultimo aggiornamento: 14.08.22

 

Principale vantaggio

Grazie ai due controller touch sarà possibile interagire con il mondo di gioco, afferrando oggetti, armi o personaggi per un coinvolgimento maggiore nell’azione. Si vedranno le proprie braccia e mani trasposte nella realtà virtuale, per un’esperienza davvero emozionante. Con Oculus Rift sarà possibile divertirsi con una vasta gamma di giochi progettati appositamente per la realtà virtuale e altri che la supportano come opzione aggiuntiva. Vi ricordiamo che per usare l’Oculus Rift è necessario un PC abbastanza potente con una scheda grafica compatibile con il visore VR.

 

Principale svantaggio

Sebbene il visore Oculus Rift arrivi a una risoluzione di 2.160 x 1.200 pixel (1.080 x 1.200 per occhio), questa non è sufficiente per garantire un’immersione completa nel gioco. Gli oggetti e i personaggi in lontananza saranno sgranati, abbassando notevolmente il ‘realismo’ dell’esperienza. Se avete un PC potente e siete abituati alle risoluzioni in 2K o in 4K, allora potreste rimanere molto delusi dalla presentazione grafica del visore. La tecnologia VR per l’intrattenimento domestico è tutto sommato abbastanza giovane, quindi la realtà virtuale in 4K o 8K è ancora molto lontana.

 

Verdetto: 9.8/10

Al momento l’Oculus Rift è il visore VR più gettonato dai giocatori PC sia per il suo design confortevole sia per i controller touch che consentono di vivere un’esperienza coinvolgente e aumentare notevolmente il divertimento con i vari giochi. Il visore è stato prodotto con materiali ergonomici e si potrà indossare senza avvertire troppo peso sulla testa, inoltre è possibile regolarlo in base alle proprie esigenze. In conclusione possiamo dire che l’Oculus Rift sia uno dei migliori visori VR in circolazione, se non addirittura il migliore. Non è però un prodotto accessibile a tutti. Il prezzo molto alto e gli esosi requisiti di sistema sono due ostacoli per chi non ha un budget elevato o un PC poco potente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Controller Touch

Una delle caratteristiche che rendono l’Oculus Rift il visore VR per PC più amato dai giocatori è la possibilità di usare i due controller touch per poter entrare ancora di più nel vivo dell’azione. Questi due pratici ed ergonomici joypad sono costruiti su delle maniglie con sensori VR che trasferiranno le vostre mani nella realtà virtuale.

Questo vuol dire che, oltre a potervi muovere e osservare, sarà anche possibile afferrare oggetti, personaggi e interagire con l’ambiente di gioco per un coinvolgimento maggiore. Combinando le funzioni delle levette analogiche e dei tasti sul pad con il sensore potrete ottenere un controllo completo sul gioco.

I titoli esclusivamente VR sono acquistabili tramite lo store di Oculus Rift o tramite altre piattaforme come Steam. Questi supportano i controller Touch, mentre altri titoli per i quali il VR è solo un’opzione aggiuntiva potrebbero richiedere il joypad Xbox per PC o altri. Vi ricordiamo che l’Oculus Rift è compatibile solo ed esclusivamente con PC Windows.

 

 

Confortevole

Oculus Rift è stato creato con materiali ergonomici per un’esperienza confortevole e per evitare che gli utenti sentano troppo peso sulla testa durante le sessioni di gioco. Il visore dispone di una fascia circolare regolabile che si potrà sistemare in base alle proprie esigenze, adatta a persone di tutte le età. Questa riesce a supportare qualsiasi movimento, anche quelli veloci richiesti nei giochi di combattimento dove l’azione diventa piuttosto frenetica.

Il visore dispone di ottiche migliorate che permettono agli occhi di vedere colori luminosi, riducendo inoltre l’effetto screen-door, ovvero gli spazi neri vuoti tra i pixel che solitamente si presentano nei normali visori VR. Nonostante queste notevoli migliorie è consigliabile usare Oculus Rift con un certo criterio, facendo le dovute pause ogni mezz’ora di utilizzo e fermandosi immediatamente nel caso si inizino ad avvertire nausea o capogiri.

 

Qualità grafica

Per poter usare l’Oculus Rift al massimo delle sue potenzialità è necessario un PC abbastanza potente, con una scheda grafica compatibile con la realtà virtuale. La qualità grafica del visore in HD vi permette di vedere l’azione con un buon livello di dettaglio. L’unico problema della risoluzione 1080 x 1200 pixel (per occhio) è che nella visuale in prima persona della realtà virtuale, gli oggetti e i personaggi in lontananza risulteranno un po’ sgranati.

Non è un difetto compromettente, ma se nei videogiochi normali siete abituati a risoluzioni più avanzate come il 2K o il 4K, potreste rimanere delusi dalla resa grafica del visore e non sentirvi totalmente immersi nell’azione di gioco. Per poter ottenere risultati migliori a livello grafico si dovrà attendere l’arrivo di visori più potenti e tenersi pronti a spendere cifre alte, superiori a quella già di per sé proibitiva dell’Oculus Rift.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI