Come recuperare foto e video cancellati

Ultimo aggiornamento: 05.03.21

 

Sia su PC sia su smartphone, può capitare di cancellare per sbaglio foto o altri file multimediali, vediamo dunque insieme come è possibile recuperarli.

 

Come recuperare foto cancellate dal cellulare

Avete accidentalmente eliminato dal vostro smartphone foto ricordo e video che ritenevate importanti e ora siete presi dal panico perché non sapete come recuperare i file. Si tratta di un’evenienza più comune di quanto possa sembrare tuttavia non c’è bisogno di lasciarsi andare a isterismi, almeno non prima di aver provato tutto ciò che è in vostro potere per recuperare le foto cancellate da Android.

Il primo modo per effettuare tale procedura è affidarsi alla propria copia di backup. Il termine indica nient’altro che una copia di sicurezza del sistema con i relativi file come foto e video, che dovrebbe essere effettuata dagli utenti almeno una volta al mese per avere la sicurezza che incidenti del genere non abbiano impatti negativi.

Il backup può essere eseguito in diversi modi, alcune applicazioni lo eseguono addirittura automaticamente in modo prestabilito, come Google Foto che effettua una copia ogni volta che viene caricata una nuova foto, oppure anche sistemi di messaggistica immediata come Whatsapp hanno un proprio sistema di backup che potete modificare a piacimento. 

Per verificare che il primo sia attivo vi basterà aprire l’applicazione Google Foto sullo smartphone, toccare il vostro avatar in alto a destra e successivamente entrare nel tab Impostazioni. Da qui la prima voce sarà Backup e sincronizzazione, selezionandola potrete verificare che il tutto sia attivo e correttamente funzionante. In questo caso non c’è nulla da temere, le vostre foto eliminate potranno essere recuperate dal Cestino virtuale di Google Foto, dove queste resteranno per 60 giorni prima di essere eliminate del tutto.

Recuperare foto Android senza backup

Avete scoperto che il backup non è attivo, cosa fare in questo caso? La procedura di recupero foto cancellate da Android è più complessa e talvolta potreste necessitare anche di un computer e cavo di collegamento USB. 

Una delle applicazioni più utilizzate, che richiede però il root del dispositivo, è DiskDigger. Qualora la utilizzate sul dispositivo mobile, dopo l’installazione da Google Play Store, avviatela ed effettuate la scansione del telefono come richiesto selezionando la casella JPG, estensione che indica le foto. Al termine della ricerca vi appariranno tutti i file che sarà possibile recuperare e non dovrete far altro che selezionare quelli desiderati, completando la procedura toccando la voce “Save selected files locally”.

DiskDigger è un ottimo programma per recuperare file cancellati da Android ma non è utile solo agli utenti smartphone ma anche per quelli PC, che potranno utilizzarlo alla stessa maniera semplicemente scaricandolo sul proprio computer fisso o portatile.

Per capire come recuperare un numero cancellato, invece, è necessario possedere un sistema cloud nel quale vengano salvati i contatti, come per esempio iCloud per prodotti Apple o la rubrica Gmail per quelli Android. Accedendo alle relative applicazioni vi basterà selezionare “Ripristina Contatti” e avrete immediatamente risolto il problema.

 

 

Come recuperare video cancellati

Così come le foto, anche i video possono essere eliminati per sbaglio ma, allo stesso modo è possibile recuperarli utilizzando delle applicazioni specifiche. Se possedete una videocamera professionale con relativa scheda di memoria dove sono archiviati i vostri filmati, vi consigliamo di dedicarne una al backup, dei video più importanti, in questo modo anche qualora doveste cancellarne alcuni, potreste sempre contare sulle copie di sicurezza. Qualora non ne abbiate però, potete sfruttare programmi come PhotoRec, scaricabile sul computer.

Dopo aver effettuato l’installazione dovrete aprire il programma e selezionare il supporto dal quale recuperare i file, che può essere l’hard disk primario o un sistema di archiviazione esterno attualmente collegato al PC. Il programma recupera ogni tipo di file cancellato ma se si vuole restringere la ricerca ai soli video è possibile farlo selezionando le estensioni più comuni come .avi, .mkv, .mp4 e così via. Al termine della ricerca potrete scegliere quali file della lista recuperare

 

Come recuperare file cancellati dal cestino su PC

Se i file si trovano ancora nel cestino, è molto semplice recuperarli, vi basterà cliccare due volte sull’icona sul desktop e poi, con il tasto destro del mouse sul file che vi interessa selezionate Ripristina. Questo tornerà alla posizione iniziale come se nulla fosse successo.

Anche quando un file viene eliminato dal cestino del PC, rendendo impossibile il ripristino immediato, in realtà non è stato ancora eliminato del tutto: viene semplicemente inviata un’informazione al disco rigido che “sbloccherà” la porzione in cui i file erano archiviati e permetterà così di sovrascrivere quella zona. Se non create altri file o salvate alcunché, la porzione che avete deciso di sovrascrivere resterà ancora in memoria e vi sono buone possibilità di recupero.

Avrete però bisogno, come spesso accade, di un software specifico che possa aiutarvi in questo compito, come Data Recovery Wizard, installabile su tutti i moderni Windows, a partire dalla versione 7 fino alla 10. Dopo aver effettuato l’installazione, aprendo il programma vi troverete di fronte tutti i vari supporti di archiviazione collegati al PC, vi basterà selezionare quello dove avevate salvato i file e iniziare la scansione.

Al termine vi apparirà una lista di tutto ciò che è stato recentemente eliminato e attualmente recuperabile. Selezionando con la spunta i file che avete intenzione di ripristinare, cliccate infine su Recupera.

Scoprire dove sono finite le proprie foto

Talvolta potremmo giurare di aver scattato una foto molto simile a quelle che vediamo online, tanto simili che potreste essere stati vittime di furto di immagini. Come si può capire se qualcuno ha caricato online, senza il vostro consenso, foto private che avete sul vostro smartphone? È possibile tramite la ricerca per immagini Google dal cellulare. 

Eseguibile molto facilmente da PC semplicemente trascinando la foto in questione nella barra di ricerca del browser, su smartphone bisogna invece seguire una diversa procedura. Innanzitutto aprite il browser Google Chrome con la relativa applicazione. Successivamente toccate il tab Google Immagini, a questo punto dovrete cercare nella memoria del telefono la foto o immagine in questione e selezionarla, lasciando che il programma inizi la sua ricerca.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments