Domande frequenti sugli home theatre

Ultimo aggiornamento: 25.05.24

 

Q1: Home theatre senza fili, come funziona?

L’impianto home theatre non deve necessariamente essere cablato per poter essere potente e funzionale. Sono infatti disponibili sul mercato numerosi prodotti senza fili che oltre a garantire una semplice installazione si rivelano anche molto immediati da usare.

Il loro funzionamento è infatti legato all’uso del bluetooth o della connessione wi-fi casalinga, che permette loro di interagire con altoparlanti, subwoofer e dispositivi smart per la corretta riproduzione dei contenuti audio.

Se non sapete come disporre un home theatre 5.1 vi invitiamo a leggere la sezione precedente per avere maggiori informazioni a riguardo.

 

Q2: Come collegare un home theatre alla TV Samsung?

Se avete un TV Samsung e non sapete come collegare il vostro impianto home theatre, è importante sapere che tutto ciò di cui avrete bisogno è un cavo HDMI, la scelta ideale per garantire un audio di qualità. Assicuratevi prima di avere l’impianto pronto, con tutte le casse ed eventuali subwoofer collegati all’amplificatore.

Ciò che dovrete fare è usare il cavo HDMI, collegandolo da un capo al TV e l’altro all’impianto home theatre. Ora selezionate la funzione AUX per godervi i programmi TV al meglio.

 

Q3: Come collegare un home theatre alla TV LG?

Con TV LG, il collegamento a un impianto home theatre è disponibile tramite due opzioni: se il televisore e il dispositivo audio supportano l’ARC (Audio Return Channel) dovrete inserire un cavo HDMI ad alta velocità nella prima porta HDMI del TV e l’altro capo nella porta HDMI ARC sul dispositivo audio; se invece non vi è il supporto all’ARC, dovrete optare per un cavo audio ottico in grado di trasmettere il suono dal televisore all’impianto tramite impulsi luminosi (è importante in questo caso non piegare il cavo o potrebbe non funzionare correttamente).

In caso sfruttiate la porta Optical Digital Out potreste dover sollevare una piccola copertura a molla o rimuovere un tappino di plastica.

 

Q4: Come collegare un home theatre alla TV Sony Bravia?

Gli utenti che dispongono di un TV Sony Bravia non devono disperare poiché anche per loro è possibile collegare un impianto home theatre in modo semplice e veloce per godere di un audio ottimale durante la visione di programmi TV e contenuti multimediali. In questo caso avrete a disposizione tre opzioni: collegamento tramite porta HDMI contrassegnata dalla sigla ARC, acronimo che sta per Audio Return Channel, uscita digitale ottica e uscita analogica.

Il nostro consiglio è, se possibile, optare per la porta HDMI poiché si tratta del collegamento più efficiente. Per chi non avesse però un home theatre compatibile è possibile sfruttare la porta digitale ottica, facendo attenzione a non piegare il cavo poiché la trasmissione avviene tramite impulsi luminosi.

Q5: Come collegare un home theatre alla TV Philips?

Per collegare un dispositivo esterno al proprio TV del brand Philips bisogna innanzitutto verificare i collegamenti dei cavi disponibili. Per ottenere la migliore qualità video e audio è consigliato avvalersi del cavo HDMI.

Qualora non fosse possibile usufruire di tale slot potrete decidere di optare per la porta digitale ottica, solitamente dalla forma squadrata e coperta da un piccolo cappuccio in plastica.

Dopo aver inserito i cavi sia nel TV sia nel dispositivo esterno potrete accenderli entrambi e sul TV selezionare la sorgente corretta (HDMI o digital optic). Con questi pochi passaggi avrete collegato il vostro home theatre al TV.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI