Garmin Dash Cam 55 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 18.11.19

 

Principale vantaggio

Oltre alla qualità video che è in grado di restituire, il fiore all’occhiello di questa dash cam sono i comandi vocali. Sfruttandoli è possibile azionare e fermare la registrazione in qualsiasi momento, senza dover distogliere lo sguardo dalla strada.

 

Principale svantaggio

La dash cam scalda molto. Questo difetto potrebbe inizialmente sembrare poco incisivo, tuttavia bisogna tener conto dei danni che il surriscaldamento può apportare ai circuiti interni. Pertanto è consigliato evitare utilizzi prolungati.

 

Verdetto 9.7/10

Il dispositivo di Garmin ha un ottimo rapporto qualità/prezzo e presenta numerosi pregi che bilanciano perfettamente alcuni dei suoi difetti. Se non avete esigenza di riprendere continuamente le vostre uscite in auto ma vi sentite più sicuri attivando la dash cam su alcuni tratti particolarmente pericolosi, allora potrebbe fare al caso vostro.

Acquista su Amazon.it (€144,89)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Qualità Garmin

Il brand Garmin è conosciuto a livello internazionale per i sistemi di navigazione per il mercato automobilistico. Con l’avvento degli smartphone che fungono anche da navigatori, però, è divenuto essenziale diversificare la propria offerta e l’azienda ha quindi iniziato a produrre anche dash cam, dispositivi che possono essere posizionati nell’abitacolo della propria automobile per riprendere tutto ciò che accade davanti a voi. 

Il dispositivo Dash Cam 55 che analizziamo in questa sede ha un design particolarmente accattivante, semplice da fissare al vetro e che non ostruisce in alcun modo la visuale del guidatore. Pensate al prodotto come se fosse una fotocamera compatta, completa di schermo LCD da 2 pollici con obiettivo a elevata ampiezza per riprendere tutta la strada e catturare qualsiasi dettaglio utile in fase di contestazione, sia con altri automobilisti sia per qualche multa presa ingiustamente.

Una volta piazzata la dash cam deve essere solo attivata per iniziare a riprendere automaticamente tutto ciò che entra nel suo raggio d’azione e non dovrete preoccuparvi nemmeno di sostituire i file all’interno o fare spazio poiché registra in loop, cancellando automaticamente i file più vecchi. 

Per evitare che possano essere sovrascritte sezioni in cui sono presenti prove da utilizzare per la propria difesa in tribunale, il prodotto è dotato del cosiddetto G Sensor. In caso di urti e incidenti, la dash cam automaticamente blocca e salva i file dell’avvenimento, impedendo così che vengano sovrascritti.

 

Risoluzione e controllo vocale

Rispetto ad altre dash cam, quella Garmin offre una qualità visiva superiore al Full HD, arrivando fino a 1.440p. Sebbene sia un po’ più carente dal punto di vista delle foto, fermandosi a un’ottica da 3,7 megapixel, la qualità è comunque sufficiente a riconoscere volti e targhe per dimostrare la propria innocenza in caso di incidenti. 

Una delle caratteristiche più interessanti del prodotto, però, è la sua capacità di essere azionato tramite controlli vocali. L’utente che sta guidando dovrebbe distrarsi il meno possibile e cercare dei pulsanti per attivare la dash cam potrebbe essere una distrazione fatale. 

Con i comandi vocali che permettono di attivare e fermare la registrazione a piacimento non dovrete preoccuparvi di questa evenienza e potrete registrare in qualsiasi momento senza distogliere mai gli occhi dalla strada e senza togliere le mani dal volante.

La dash cam non è però perfetta e presenta alcuni piccoli difetti, primo tra tutti il surriscaldamento. Non si rivela infatti un prodotto adatto a utilizzi continui o intensivi, pertanto è sconsigliato lasciarla accesa per molte ore di fila.

 

Acquista su Amazon.it (€144,89)

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...