Le 8 migliori stampanti HP del 2024

Ultimo aggiornamento: 27.02.24

 

Stampanti HP – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Le stampanti moderne hanno una miriade di funzionalità che possono rendere l’esperienza molto più semplice e intuitiva. Se volete acquistare un nuovo modello ma non sapete su quale puntare potreste prendere in considerazione la HP DeskJet 2720e 26K67B, molto economica e perfetta per un ambiente domestico, oppure la HP Envy 6020e che, tra le varie caratteristiche, mette a disposizione anche la stampa fronte/retro.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori stampanti HP – Classifica 2024

 

La nostra classifica delle migliori stampanti HP del 2024 è stata realizzata prendendo in considerazione non solo il prezzo dei singoli dispositivi ma anche il grado di soddisfazione degli utenti che hanno avuto modo di provarli.

Se siete indecisi su quale stampante HP comprare vi invitiamo a leggere attentamente le nostre schede informative, potrete così selezionare il prodotto più adatto alle vostre esigenze senza sperperare denaro inutilmente.

 

 

1. HP DeskJet 2720e 26K67B – Stampante Multifunzione a Getto d’Inchiostro

 

La stampante multifunzione a getto d’inchiostro a colori HP DeskJet 2720e è un’affidabile opzione per le esigenze di stampa, scansione e copia. La sua connettività avanzata consente di stampare da diverse fonti, tra cui PC, smartphone e tablet, grazie a opzioni come Wireless Dual Band, Wi-Fi Direct, AirPrint e Mopria.

Visto che la velocità di stampa è modesta, con 7,5 ppm in bianco e nero e 5,5 ppm a colori, questa stampante si rivela adatta per un utilizzo domestico o per uffici con un carico di lavoro leggero. La risoluzione massima di 300 x 300 dpi garantisce una buona qualità su vari tipi di carta, compresa quella fotografica.

Un punto a sfavore potrebbe essere la necessità di utilizzare un cavo USB, che non è incluso nella confezione. Tuttavia, considerando il prezzo accessibile di 49 euro, la DeskJet 2720e offre una solida performance generale e un aspetto estetico gradevole, anche se i materiali possono sembrare fragili. Nel complesso, è una scelta conveniente per chi ha bisogno di una stampante multifunzione economica che svolga in modo dignitoso i suoi compiti.

 

Pro

Connettività Avanzata: La stampante offre una vasta gamma di opzioni di connettività e questo permette di stampare da diversi dispositivi, tra cui PC, smartphone e tablet, migliorando la flessibilità nell’uso.

Qualità: La risoluzione massima di 300 x 300 dpi assicura una buona qualità di stampa su vari tipi di carta, compresa la carta fotografica. 

Prezzo Accessibile: Con un costo di soli 49 euro, la HP DeskJet 2720e rappresenta un’opzione economica per coloro che cercano una stampante multifunzione. Offre un buon rapporto qualità-prezzo per chi ha bisogno di funzionalità di base.

 

Contro

Velocità: Quella di stampa è modesta, visto che si parla di poco più di sette pagine al minuto in bianco e nero, il che rende il dispositivo adatto esclusivamente per un utilizzo domestico. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. HP Envy 6020e 5SE16B – Stampante Fotografica Multifunzione

 

Le funzionalità offerte da questa economica stampante HP includono la stampa fotografica, lo scanner e la fotocopiatrice. Dispone di connettività Wi-Fi Dual Band, Wi-Fi Direct e USB 2.0 e consente la stampa da PC o smartphone tramite l’app HP Smart. La stampa fronte/retro automatica è un ulteriore vantaggio.

Tuttavia, ci sono alcune criticità da considerare. La velocità di stampa è moderata, con 10 pagine al minuto in bianco e nero e 7 pagine a colori. Inoltre, lo scanner è risultato al di sotto delle aspettative, deludendo gli utenti in termini di qualità di scansione.

Un problema più significativo è rappresentato da un’anomalia per colpa della quale la stampante si blocca e non c’è modo di riavviarla, se non scollegando e ricollegando il cavo di alimentazione per risolvere la situazione.

In sintesi, questa stampante offre alcune funzionalità interessanti, ma presenta alcune limitazioni significative, tra cui una velocità di stampa moderata, una qualità di scansione deludente e un problema di blocco intermittente che potrebbe risultare frustrante per gli utenti. Tuttavia, il fatto che sia realizzata con oltre il 20% di plastica riciclata è un aspetto positivo che si abbina a un prezzo piuttosto economico.

 

Pro

Funzionalità: La stampante offre una vasta gamma di opzioni, tra cui la stampa fotografica, la scansione e la fotocopiatrice, che la rendono un dispositivo versatile e in grado di soddisfare numerose esigenze quotidiane.

Connettività: La presenza di Wi-Fi Dual Band, Wi-Fi Direct e USB 2.0 offre molte opzioni di connessione, consentendo agli utenti di stampare da PC o smartphone tramite l’app HP Smart. La stampa fronte/retro automatica è un ulteriore vantaggio.

Eco-Friendly: Il fatto che sia realizzata con oltre il 20% di plastica riciclata è un aspetto positivo per coloro che tengono alla riduzione dell’impatto ambientale.

 

Contro

Velocità: Quella di stampa, con 10 pagine al minuto in bianco e nero e 7 pagine a colori, è modesta e potrebbe non essere sufficiente per utenti con necessità più impegnative in termini di rapidità e quantità.

Scansione: Lo scanner ha deluso gli utenti in termini di resa, limitando l’uso per chi ha necessità di acquisire documenti di alta qualità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. HP Deskjet 3750 T8X12B

 

Si propone come una stampante adatta a chi cerca una soluzione compatta e non ha esigenze di stampa molto intense. Trattandosi di una multifunzione mette a disposizione, oltre alla connettività  USB e Wi-Fi, la stampa a colori, quella fronte-retro, lo scanner e la fotocopiatrice e la possibilità di inviare fax. 

Da segnalare che la stampa è un po’ lenta ma, tenendo anche conto del prezzo molto conveniente, è difficile pensare che possa essere presa in considerazione da chi ha un ufficio quanto piuttosto da chi ne ha bisogno in casa. Tanto più che, in virtù di dimensioni compatte, si rivela adatta per chi ha spazi limitati. 

La connettività Wi-Fi è un vantaggio significativo, che consente una facile condivisione della stampante tra diversi dispositivi. L’applicazione è un punto di forza perché consente di sfruttare al massimo tutte le funzionalità del dispositivo.

 

Pro

Multifunzionalità: La stampante offre molte funzionalità utili, tra cui la stampa a colori, quella fronte-retro automatica, lo scanner, la fotocopiatrice e la possibilità di inviare fax. Questa versatilità è un grande vantaggio.

Wi-Fi: La presenza della connettività wireless è un grande pro, perché consente una facile condivisione della stampante tra diversi dispositivi senza la necessità di cavi o configurazioni complesse.

Applicazione: L’esperienza dell’app è descritta da molti utenti come un punto di forza, poiché consente di sfruttare al massimo tutte le funzionalità del dispositivo.

 

Contro

Stampa Lenta: La velocità potrebbe essere un inconveniente per chi ha bisogno di stampe rapide o frequenti. Tuttavia, questo contro è mitigato dalla considerazione del prezzo molto conveniente, che potrebbe renderla più adatta per un uso domestico occasionale anziché per un ufficio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. HP DeskJet 4122e 26Q92B

 

Si fa apprezzare per la ricca gamma di funzionalità e per l’ampia connettività, visto che consente  la stampa da PC, smartphone e tablet tramite l’app HP Smart e supporta Wireless Dual Band, Wi-Fi Direct, AirPrint e Mopria. Purtroppo, il cavo USB non è incluso.

La stampante offre una risoluzione massima di 300 x 300 dpi ed è in grado di stampare fino a 8,5 ppm in bianco e nero e 5,5 ppm a colori. Nonostante i suoi ingombri non esattamente contenuti è sorprendentemente leggera, il che consente di spostarla senza problemi.

Tenete presente che l’installazione su un PC (specialmente se non aggiornato) può risultare laboriosa. La stampante produce risultati accurati quando le impostazioni di stampa sono configurate con attenzione, ma è un po’ lenta. Un’altra nota negativa è il rumore piuttosto elevato durante la stampa. Inoltre, è importante evitare di sovraccaricare il supporto per i fogli.

 

Pro

Connettività: Eccellente. La possibilità di stampare da PC, smartphone e tablet tramite l’app HP Smart, utilizzando diverse opzioni come Wireless Dual Band, Wi-Fi Direct, AirPrint e Mopria, la rende molto versatile e adatta a vari dispositivi.

Alta Risoluzione: Buona qualità di stampa con una risoluzione massima di 300 x 300 dpi. Questo è particolarmente utile se avete bisogno di stampare documenti di testo o fotografie.

Leggerezza: Una caratteristica positiva è il peso leggero della stampante, nonostante le dimensioni voluminose. Questo la rende facile da maneggiare e spostare.

 

Contro

Difficoltà d’installazione: Può risultare laboriosa, specialmente su computer non aggiornati all’ultima versione di Windows. Questo può essere un inconveniente per chi non è esperto di tecnologia o desidera una configurazione rapida e senza intoppi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. HP OfficeJet Pro 9010 Stampante Multifunzione a getto d’inchiostro

 

Il prodotto qui preso in esame non è esattamente nuovo e la OfficeJet Pro 9010 si presenta in modo anche piuttosto ingombrante e squadrato rispetto ad altri modelli HP.

Tuttavia ha alcune frecce al suo arco che bisogna assolutamente considerare, soprattutto se dovete farne un uso lavorativo.

Innanzitutto parliamo di un apparecchio di facile configurazione, con una qualità di stampa che rientra ampiamente nella media.

Ed è anche sufficientemente veloce, con funzione fronte/retro automatica, per far fronte alla mole di documenti stampati in uffici di medie e piccole dimensioni.

Il touchscreen da 6,75 cm è uno dei più grandi tra quelli visti nella nostra classifica ed è quindi molto comodo da usare, soprattutto se non è fisicamente collegata a un computer, per rivedere velocemente le impostazioni di stampa.

Meno entusiasmanti sono invece la qualità globale data dalle plastiche di cui è costituita, gli utenti sostengono infatti sia abbastanza fragile nonostante il suo aspetto, e anche il costo delle cartucce di inchiostro.

 

Pro

Wireless: Il collegamento con rete casalinga e smartphone è stabile e non presenta problemi di connettività come capita invece su altri dispositivi del brand.

Veloce: Stampa fino a 22 pagine per minuto in bianco e nero e 18 a colori, tra le inkjet più veloci che abbiamo avuto modo di analizzare.

Display: La grandezza di questi touchscreen è sempre uno dei difetti maggiormente evidenziati dai consumatori, in questo caso però non ci si può proprio lamentare grazie alle dimensioni di 6,75 cm.

 

Contro

Cartucce: Il loro costo è elevato anche se permettono di stampare centinaia di pagine. Se non avete un volume di stampa elevato potrebbe non essere il prodotto adatto a voi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. HP LaserJet M140we 7MD72E

 

Si fa immediatamente apprezzare per la velocità di stampa, il che è un indubbio vantaggio in termini di produttività. Va  però notato che questo modello stampa solo in bianco e nero. La configurazione è un po’ complicata e richiede pazienza, dunque tenetelo in considerazione soprattutto se avete qualche lacuna informatica. Il prezzo è vantaggioso rispetto alla qualità offerta.

La qualità di stampa in bianco e nero è eccellente inoltre il dispositivo è in grado di effettuare scansioni anche a colori. Un aspetto negativo è l’invasività in termini di registrazione e condivisione dei dati utente, il che potrebbe non essere gradito da tutti. 

Infine, è importante notare che questa LaserJet M140we richiede l’uso di toner originali, il cui prezzo si aggira intorno a 40-45€, altrimenti potrebbe essere necessario utilizzare dei trucchetti non alla portata di tutti per utilizzare i toner compatibili.

 

Pro

Velocità: Una volta ricevuto il comando, la copia viene prodotta quasi istantaneamente, il che è particolarmente apprezzabile per la produttività.

Prezzo: Il costo di questa stampante è davvero ottimo, soprattutto considerando la qualità del prodotto. È un’opzione economica per chi cerca un dispositivo efficiente.

Qualità: Nonostante sia un modello che stampa solo in bianco e nero, offre un livello molto alto. Inoltre le scansioni, anche a colori, sono molto soddisfacenti.

 

Contro

Configurazione: Risulta un po’ complessa. È necessario scaricare due app e seguire una procedura che richiede pazienza. Questo può essere un problema per chi non è molto esperto in informatica.

Invasiva in termini di Registrazioni: Una delle principali preoccupazioni è la tendenza a richiedere registrazioni e a condividere dati dell’utente. Questo è considerato eccessivo da molti, poiché una stampante dovrebbe principalmente stampare…

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. HP SmartTank 5105 1F3Y3A

 

La SmartTank 5105 è molto più di una semplice stampante. È un’elegante e moderna soluzione di stampa, con un design sorprendentemente compatto che la rende perfetta per qualsiasi ambiente lavorativo, sia esso un ufficio domestico o uno spazio condiviso. Il suo pannello di controllo, ben organizzato e intuitivo, ospita un display LCD luminoso che semplifica la navigazione tra le diverse funzioni, garantendo una gestione della stampa senza intoppi.

Ma la vera rivoluzione arriva con l’installazione. Dimenticatevi i setup complicati: in pochi minuti, sarete pronti a stampare senza stress. La SmartTank 5105 è dotata di serbatoi d’inchiostro esterni che consentono di monitorare facilmente il livello di inchiostro, eliminando le brutte sorprese durante le stampe cruciali. La capacità di questi serbatoi offre un’innovativa e conveniente soluzione per abbattere i costi legati all’inchiostro.

Ma veniamo alla vera essenza, la qualità di stampa. Che siate alla ricerca di documenti di testo impeccabili, appunti di studio, grafici aziendali o foto ricche di dettagli, la SmartTank 5105 non vi deluderà mai. L’inchiostro si fonde perfettamente sulla carta, regalando risultati professionali che superano ogni aspettativa. La stampante è una vera maga nell’arte della stampa.

E non finisce qui: la SmartTank 5105 è dotata di funzioni intelligenti che semplificano la gestione delle vostre stampe. La programmazione di stampe automatiche, la regolazione della risoluzione e la personalizzazione delle opzioni di colore diventano un gioco da ragazzi. Non è necessario essere dei tecnici esperti per ottenere risultati di alta qualità.

Tuttavia, c’è un aspetto che va menzionato: la velocità di stampa, che potrebbe risultare un po’ lenta, specialmente per documenti con una maggiore quantità di colore. Ma se la vostra stampa è sporadica, la SmartTank 5105 offre un ottimo rapporto qualità-prezzo, garantendo risultati che faranno la vostra felicità.

 

Pro

Design: La SmartTank 5105 si distingue per un design elegante e moderno, oltre a una sorprendente compattezza. Questa caratteristica la rende adatta a qualsiasi ambiente lavorativo.

Facilità d’Installazione: Una delle qualità più apprezzabili. Dimenticatevi i setup complessi e frustranti; in pochi minuti, sarete pronti a stampare senza alcun stress. 

Qualità di Stampa: Garantisce una qualità di stampa soddisfacente, perché l’inchiostro si fonde con precisione sulla carta, garantendo risultati professionali che superano le aspettative.

 

Contro

Velocità: L’unico aspetto negativo da considerare è la velocità di stampa un po’ lenta, soprattutto quando si tratta di documenti con una maggiore quantità di colore. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. HP Photosmart 5520 MFC Stampante Ink A4 con Wi-Fi

 

Il dispositivo ha già un paio d’anni alle spalle e se consideriamo che la serie Photosmart, di cui fa parte la 5520 in questione, è stata rimpiazzata oggigiorno dai modelli Envy, potrebbe rivelarsi un acquisto poco oculato.

Tuttavia ciò non deve scoraggiare poiché si rivela ancora oggi un’ottima scelta per l’ambito domestico grazie a una discreta capacità di stampa fotografica.

E grazie anche all’ottimo scanner di cui dispone e soprattutto alla funzionalità Cloud Printing tramite AirPrint di Apple o Google Cloud Print.

Grazie alla capacità Direct Wireless la stampante può creare anche una sua rete personale, senza appoggiarsi quindi a quella casalinga, per ricevere ordini di stampa da eventuali smartphone o anche notebook, che possono agganciarsi a essa.

Tra le note negative troviamo invece il prezzo, dal momento che è ormai un articolo fuori produzione è possibile trovarne di usate o ricondizionate a costi un po’ più elevati del normale, bilanciato solo dal costo delle cartucce, inferiore alla media.

 

Pro

Cloud printing: Nonostante sia una stampante di svariati anni fa, possiede funzionalità moderne come la possibilità di stampare direttamente da AirPrint o Google Cloud Print.

Scanner: Funzionale e veloce, in grado di digitalizzare i documenti in poco tempo e renderli disponibili per l’invio tramite e-mail.

Rete: Non è necessario possedere una rete casalinga poiché la stampante può crearne una propria a cui i vari dispositivi come smartphone e PC possono agganciarsi.

 

Contro

Datata: Per quanto riesca ancora oggi a restare al passo con i tempi, la serie Photosmart ha ormai svariati anni alle spalle e se cercate qualcosa di moderno sarebbe meglio puntare sui prodotti della linea Envy.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una buona stampante HP

 

Se avete esigenza di sostituirla ma non sapete come scegliere una buona stampante HP, eccovi tutti i dettagli più importanti da considerare prima di effettuare l’acquisto.

Innanzitutto verificate lo spazio a vostra disposizione, sia che dobbiate usufruirne in casa sia che dobbiate posizionarla in ufficio.

È molto importante stabilire quali siano le dimensioni massime che la vostra nuova stampante deve avere, evitando apparecchi eccessivamente ingombranti o addirittura troppo piccoli e poco efficienti.

Sul mercato esistono una vasta gamma di stampanti, da quelle più basilari fino a quelle multifunzione in grado di effettuare fotocopie e scansioni per digitalizzare documenti.

La scelta deve essere effettuata anche valutando il grado di utilità del prodotto e se pensate di usufruire di queste caratteristiche allora è caldamente consigliato l’acquisto di un prodotto che riporti le diciture 3-in1 oppure All-in-one.

Tecnologie

La maggior parte di voi saprà che le stampanti non sono tutte uguali e sfruttano diverse tecnologie: a getto d’inchiostro, anche chiamate inkjet; laser; LED o infine per sublimazione termica.

Le meno costose e più diffuse sono proprio quelle a getto d’inchiostro, che funzionano tramite cartucce sostituibili una volta che il liquido all’interno si esaurisce.

In base al modello possono restituire risultati notevoli, anche con qualità fotografica ma molto dipende dal costo del dispositivo.

Quelle che utilizzano il laser sono mediamente più costose delle inkjet ma sono anche estremamente più veloci.

Ne troviamo sia in bianco e nero sia a colori e sono molto utilizzate negli uffici di grandi dimensioni dove i volumi di stampa mensili sono notevoli.

Le stampanti LED sono una semplice evoluzione di quelle laser, rivelandosi meglio costruite e più moderne, il loro costo però potrebbe essere un problema per gli utenti che non hanno esigenze professionali.

Infine esistono quelle che utilizzano la tecnologia della sublimazione: non posseggono alcuna cartuccia ma per stampare utilizzano il calore che attiva le molecole di una carta specifica che sostituisce di fatto le cartucce.

Tale tecnologia è pensata principalmente per le fotografie e non è dunque adatta a tutti gli scopi.

 

Wireless

In un mondo senza fili, non può mancare una stampante che non necessita di cablaggio, se non naturalmente quello per l’alimentazione.

Si tratta di una vera e propria comodità non solo in ambito domestico ma anche per gli uffici dove sarebbe necessario un cablaggio certosino per permettere a tutti gli utenti di raggiungere agevolmente la stampante. 

Sfruttando invece la tecnologia wireless, come per esempio la rete Wi-Fi o anche il Cloud Printing, tutto è molto più semplice e veloce.

Nel primo caso vi basterà infatti essere collegati alla stessa rete con un computer o uno smartphone per inviare con semplici comandi il documento in stampa.

Per quanto riguarda il Cloud Printing invece, grazie a servizi come AirPrint di Apple o Google Cloud Print, si possono inviare in stampa tutti i file contenuti sulla “nuvola digitale”.

 

Velocità e DPI

Abbiamo già sottolineato come la velocità di una stampante dipenda essenzialmente dalla tecnologia che utilizza, tuttavia non è detto che acquistando una inkjet siate destinati a subire stampe lente e interminabili.

Anche tra i prodotti a basso costo è possibile notare delle differenze prestazionali e se siete alla ricerca della migliore stampante HP allora dovete prendere in considerazione il valore espresso in ppm, acronimo che sta per “pagine per minuto”. 

Trovate questa informazione sia nelle nostre recensioni sia nelle schede tecniche individuali e il numero che precede la sigla indica le pagine stampate in un minuto:

per delle prestazioni ottime consigliamo dispositivi che riescano a stamparne in bianco e nero almeno una ventina circa.

Con DPI invece si fa riferimento ai “dots per inch”, in sostanza la qualità dell’immagine stampata.

Maggiore sarà il numero e migliore sarà la resa, un valore standard è per esempio 4.800 x 1.200, ed è quello che consigliamo per i vostri acquisti, soprattutto se volete spendere poco.

Costo cartucce

Se scegliete una inkjet, prima di effettuare l’acquisto verificate anche il costo delle singole cartucce d’inchiostro.

In alcuni casi potrebbero esserci delle vere e proprie sorprese poco piacevoli, con ricariche che costano quanto se non più della stampante stessa.

Sarebbe inoltre il caso di prendere in considerazione esclusivamente cartucce originali poiché quelle compatibili, sebbene meno costose e quindi meno impegnative dal punto di vista economico, non garantiscono lo stesso volume di stampa.

Spesso nemmeno la stessa qualità.

 

 

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI