Yi Mini Dash – Recensione

Ultimo aggiornamento: 15.11.19

 

Principale vantaggio

La Yi Mini Dash Camera ha il vantaggio di essere compatta e semplice da posizionare in qualsiasi abitacolo senza alterare in modo significativo il look del vostro veicolo. Il colore nero, inoltre, contribuisce a una semplice mimetizzazione nella maggior parte delle auto moderne.

 

Principale svantaggio

La gestione dei file tramite applicazione gratuita scaricabile su smartphone non è delle migliori e gli utenti hanno sottolineato come in alcuni casi l’app si riveli inutile e poco performante. Molto meglio trasferire i file su computer tramite cavo USB.

 

Verdetto 9.0/10

Si tratta di un prodotto entry-level, pensato per tutti quegli utenti che hanno bisogno di una dash cam ma non vogliono spendere cifre da capogiro. Pertanto non bisogna aspettarsi un dispositivo costruito con i migliori materiali o in grado di sfruttare le tecnologie più moderne.

Acquista su Amazon.it (€54,95)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

A prova di incidente

Il mercato delle dash cam è sempre più prolifico poiché permette di avere un occhio elettronico puntato sulla strada, in modo da avere sempre una registrazione di tutto quello che accade di fronte a sé. L’utilità, per gli utenti che se lo stessero chiedendo, risiede nella possibilità di avere una prova visiva di eventuali incidenti. Presentando delle prove video potrete dunque scagionarvi in caso di necessità. 

Le dash cam, installate facilmente nell’abitacolo, riescono a garantire una maggiore serenità d’animo quando si viaggia anche con la propria famiglia, tuttavia sono prodotti che spesso costano anche diverse centinaia di euro. Fortunatamente sul mercato potrete trovare anche dispositivi entry level, proprio come quello proposto da Yi, con una qualità video soddisfacente e in grado di riconoscere le targhe delle vetture.

Mini Dash ha una risoluzione Full HD, ovvero 1.080 pixel, con una fluidità a 30 FPS, utilizzando inoltre lenti grandangolo da 140° con ampia apertura focale 2,2 riesce a fornire una visuale ampia, pari a tre corsie di marcia. La parte posteriore della dash cam ha uno schermo da 2 pollici, che fornisce un’anteprima in tempo reale senza però essere d’intralcio al guidatore. 

Secondo gli utenti, il prodotto ha qualche difficoltà in ambienti scarsamente illuminati, pertanto non fate troppo affidamento sulla dash cam qualora siate su una strada senza illuminazione ausiliaria durante le ore notturne.

 

Installazione

Posizionare la dash cam nella propria vettura potrebbe sembrare un compito complicato e in alcuni casi lo è poiché bisogna far passare cavi in modo che non intralcino all’interno dell’abitacolo. Tuttavia non è il caso del prodotto Yi, estremamente semplice da installare e configurare. Tutto ciò che dovrete fare è utilizzare la dotazione per posizionare la dash cam fissandola al parabrezza e collegando poi il cavo di alimentazione USB all’accendisigari o in alternativa a un powerbank, qualora vogliate che la dash cam sia in funzione anche quando l’auto è spenta. 

Questi sono i passaggi fondamentali per attivare il prodotto, mentre, per collegarlo con il vostro smartphone potrete usufruire dell’applicazione gratuita scaricabile sia su sistemi operativi iOS sia Android. In merito all’applicazione, però, alcuni acquirenti hanno avuto esperienze altalenanti. Mentre alcuni sostengono che funzioni in modo soddisfacente, altri lamentano una eccessiva lentezza e crash continui in fase di trasferimento dei file sul dispositivo mobile.

In conclusione, un piccolo riferimento va fatto in merito ai materiali di costruzione. Trattandosi di un prodotto estremamente economico non ci si possono aspettare plastiche di qualità o elementi ricercati. Pertanto è sconsigliato far cadere il prodotto o lasciarlo molto tempo acceso e in balia del sole al fine di evitare danni che potrebbero rendere la dash cam inutilizzabile.

 

Acquista su Amazon.it (€54,95)

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...