Come usare uno Smart TV Box

Ultimo aggiornamento: 27.02.24

 

Per utilizzare al meglio il vostro smart TV box avrete bisogno di un televisore e una connessione internet casalinga. Sono questi i due requisiti fondamentali da tenere a mente quando acquisterete il prodotto.

Per quanto riguarda il televisore deve avere un pannello compatibile con l’output video dei file, siano essi in formato fisico nella memoria del TV box o in streaming. 

 

La qualità standard è ormai il Full HD, 1.920 x 1.080 pixel, se volete però vedere video in 4K avrete bisogno di un TV e un TV box che supportino tale tecnologia.

Il primo passo è quello di collegare il dispositivo al TV, utilizzando il cavo HDMI incluso nella confezione. Identificate uno slot libero sul TV e l’unico a disposizione sullo smart TV box ed effettuate il collegamento.

Ora accendete il televisore e con l’apposito telecomando selezionate la sorgente video dedicata che potrebbe essere HDMI 1, HDMI 2 o successivi a seconda dello slot in cui avete inserito il cavo.

Con il telecomando del TV box a portata di mano accendete anche il dispositivo e seguite le istruzioni a schermo per agganciare la rete internet casalinga tramite Wi-Fi.

Se non conoscete la password per accedere la potete trovare solitamente sotto al modem/router. Ricordate però che se avete cambiato precedentemente la password questa non funzionerà e dovrete necessariamente eseguire un reset a meno che non ricordiate la nuova chiave inserita.

Per ovviare al problema è possibile anche collegare il TV box a internet tramite cavo LAN. Tale setup richiede che il dispositivo e il modem siano sufficientemente vicini a meno che non abbiate un cavo particolarmente lungo, soprattutto se i dispositivi si trovano in due stanze diverse.

Per questo collegamento dovrete semplicemente inserire un capo del cavo nel modem e l’altro nel TV box, la connessione verrà così immediatamente stabilita.

 

Download applicazioni

Se tra le applicazioni pre-installate mancano quelle che utilizzate solitamente sul vostro smartphone o tablet potrete accedere al Play Store per effettuare il download di quelle mancanti. Cercate nel menù l’icona del Play Store e accedetevi inserendo le vostre credenziali Google.

Così facendo avrete accesso a tutto il catalogo di App Android e potrete iniziare a scaricare programmi come Netflix, Amazon Prime Video, Tim Vision, Infinity e così via. Ricordate però che per utilizzare questi servizi di video streaming dovrete sottoscrivere un abbonamento con i rispettivi distributori.

Utilizzare dispositivi esterni

Se avete intenzione di rendere più semplice e intuitiva la navigazione internet e siete stufi della lentezza del telecomando, potrete collegare delle tastiere compatibili con il vostro TV box.

Dopo esservi procurati tali prodotti utilizzate il dongle USB incluso nelle rispettive confezioni e inseritelo nello slot apposito che trovate solitamente sul retro del TV box. 

Tali dispositivi sono generalmente Plug and Play, ciò significa che basta collegarli per far sì che inizino a funzionare senza alcun tipo di installazione aggiuntiva.

Per ampliare invece lo spazio di archiviazione potete servirvi di hard disk esterni o, meglio, micro SD. Anche in questo caso tutto ciò che dovrete fare è inserirli negli appositi slot per iniziare a usufruire dei file presenti su tali dispositivi.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI