Come usare uno smartwatch

Ultimo aggiornamento: 27.02.24

 

Dopo aver acquistato il miglior smartwatch per le vostre esigenze dovrete metterlo in funzione e iniziare a sfruttarlo, se però non ne avete mai usato uno allora vi invitiamo a leggere attentamente la nostra guida.

 

Il primo passaggio essenziale è l’identificazione del sistema operativo utilizzato dall’orologio.

Tra quelli più famosi troviamo Android Wear, sviluppato da Google e compatibile con tutti gli smartphone dotati di software Android alla versione 4.3 o superiore, e Watch OS, sviluppato da Apple:

quindi compatibile unicamente con i prodotti dell’azienda di Cupertino come iPhone e iPad. 

Non mancano infine altri sistemi operativi proprietari come quello di cui dispongono alcuni smartwatch Huawei il cui innegabile vantaggio è la possibilità di collegarsi sia a smartphone Android sia iOS.

 

Come connettere uno smartwatch

Dopo aver scoperto il sistema operativo potrete procedere all’operazione di accoppiamento con lo smartphone.

Per i dispositivi Android, assicuratevi che l’orologio sia acceso e poi, utilizzando lo smartphone, accedete al Play Store e scaricate l’applicazione gratuita Wear OS di Google.

Dopo averla installata sul vostro dispositivo dovrete attivare il bluetooth e aprire Wear OS, premendo sull’opzione “Configura”.

Se lo smartwatch è acceso, il nome del dispositivo comparirà nella lista su smartphone e dovrete dunque selezionarlo e premere su “Accoppia”.

In questo modo apparirà un codice numerico su tutti e due i prodotti, segnalando dunque che il pairing può essere completato premendo nuovamente su “Accoppia”. 

Ora non resta che seguire le istruzioni a schermo per permettere all’orologio di visualizzare notifiche push provenienti dalle vostre applicazioni, passaggio fondamentale per sfruttare a pieno le potenzialità dello smartwatch.

Per quanto riguarda invece i prodotti iOS e orologi Apple l’accoppiamento risulta persino più veloce. Indossando l’orologio, premete il pulsante laterale fino all’accensione con il logo Apple sul display.

Avvicinate dunque iPhone ad Apple Watch finché non viene mostrata una schermata di abbinamento dove dovrete premere “Continua”.

A questo punto è sufficiente premere “Configura Apple Watch” e seguire le istruzioni a schermo per terminare la procedura.

Usare lo smartwatch

Quando i dispositivi sono collegati, non resta che iniziare a usare il proprio smartwatch, selezionando tramite il display touch l’applicazione che preferite:

da quelle per l’esecuzione di brani musicali, salvati sulla memoria del dispositivo o in streaming qualora abbiate un abbonamento ad Apple Music o Spotify, fino alle applicazioni per lo sport.

Queste tengono traccia dei vostri progressi, delle calorie bruciate e dei chilometri percorsi.

In alcuni casi potrete persino monitorare le fasi del sonno indossando lo smartwatch durante le ore notturne e visualizzare, al risveglio, dati specifici sulla qualità del sonno.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI