I 5 migliori antivirus Android gratis e a pagamento

Ultimo aggiornamento: 17.10.21

 

Abbiamo selezionato alcuni dei migliori antivirus per smartphone Android attualmente disponibili tramite Google Play Store. Scoprite quali sono e iniziate subito a usufruirne per proteggere al meglio il vostro dispositivo.

 

Con il numero sempre crescente di smartphone, gli utenti hanno iniziato lentamente ad abbandonare la navigazione tramite computer, che resta quindi uno strumento principalmente lavorativo e per il gaming piuttosto che per la ricerca di informazioni online. Lo smartphone si rivela molto più comodo e immediato, soprattutto perché può essere utilizzato in qualsiasi momento, anche quando si è fuori casa. Contestualmente si sono trasformati anche i virus informatici, che non devono più colpire solo i computer ma essere efficaci anche contro i telefoni e non è raro dunque ritrovarsi a propria insaputa con un virus trojan sul cellulare o qualche malware difficile da scovare.

Anche chi è sicuro al 100% di non avere alcun virus sul proprio smartphone, dovrebbe avere sempre installata un’applicazione per svolgere un controllo di routine, al fine di scongiurare qualsiasi infezione. Abbiamo dunque deciso di presentarvi nel nostro articolo alcuni dei migliori antivirus Android gratis e non.

 

Kaspersky

Come molti altri antivirus Android, Kaspersky può essere scaricato gratuitamente su tutti gli smartphone che dispongono del sistema operativo aggiornato alla versione 4.4 o superiore. Dopo aver effettuato il download e installato l’app, potrete immediatamente effettuare una ricerca approfondita del sistema per scovare malware e spyware.

In modo del tutto opzionale è possibile sottoscrivere un abbonamento Premium, che vi darà accesso a funzionalità aggiuntive tra cui troviamo l’App Lock, che blocca l’accesso alle applicazioni, il sistema anti phishing per bloccare link sospetti e anche il filtro web, che impedisce l’accesso accidentale a siti ritenuti pericolosi.

 

BitDefender

Da molti considerato il miglior antivirus Android soprattutto per la sua leggerezza: occupa molto meno rispetto agli altri antivirus e può, naturalmente, essere scaricato a titolo completamente gratuito. Rispetto alle altre applicazioni si avvale della tecnologia Cloud per scansionare il telefono, terminando i processi pericolosi e bloccando preventivamente malware e applicazioni non provenienti da fonti ufficiali, i classici file con estensione “apk” che è possibile scaricare da siti internet.

Chi preferisce una maggiore tutela può scaricare anche Mobile & Security Antivirus, una versione di BitDefender che offre funzioni aggiuntive con il pagamento di un canone, come per esempio un traffico VPN illimitato, per schermare i propri movimenti sulla rete, il parental control, blocco App per proteggerle ulteriormente con un PIN e privacy dell’account, per scoprire se i propri dati sono stati violati.

 

Avast

Chi ha una certa confidenza con il mondo degli antivirus, ricorderà sicuramente Avast come un’ottima opzione per PC. Ora è anche un antivirus gratis per Android, scaricabile su tutti gli smartphone con il sistema operativo aggiornato alla versione 5.0 o successiva. L’interfaccia è intuitiva, ideale per chi non ha una gran dimestichezza e vi permette di avviare la scansione dell’intera memoria per trovare eventuali applicazioni malevole o file corrotti. 

Tutte le funzioni sono disponibili in modo del tutto gratuito ma sottoscrivendo un abbonamento Premium avrete accesso anche a un sistema di tracciamento della posizione e il blocco di foto e video privati dietro un codice numerico univoco o la vostra impronta digitale. Per disattivare abbonamento Avast, qualora non riteniate le funzioni aggiuntive facciano al caso vostro, vi basterà accedere all’account creato durante la registrazione e nella pagina “Abbonamenti” selezionare la voce “Annulla abbonamento” e seguire le istruzioni a schermo.

 

McAfee gratis

McAfee è un antivirus per Android che può essere installato su sistemi aggiornati alla versione 4.2 o successiva. Il funzionamento è semplice e in linea con le altre applicazioni, basta scaricarlo e installarlo per poterne usufruire immediatamente, scansionando la memoria interna del telefono e rilevando tutte le minacce più note. Come funzioni aggiuntive vi sono anche la scansione delle reti Wi-Fi, VPN a traffico illimitato e il classico App Lock per bloccare l’apertura di app con informazioni sensibili.

È importante notare che per accedere a queste funzioni bisogna, come in altri casi, sottoscrivere un abbonamento annuale a cui potrete accedere in-app o anche sul sito ufficiale, optando per uno, cinque o dieci dispositivi, con una riduzione di prezzo sostanziale qualora optiate per questi ultimi.

 

Norton Antivirus

Altro nome noto nel panorama degli antivirus, Norton 360 è disponibile anche per smartphone Android e potrete installarlo se avete un telefono con sistema operativo superiore alla versione 6.0. Il vantaggio dell’app è dato dalla capacità di bloccare i malware attivi, nonché bloccare tutti i file “apk” dannosi e scansionare anche le applicazioni provenienti da Google Play Store. Se non siete particolarmente esperti della rete e non riuscite a riconoscere siti pericolosi da quelli leciti, Norton vi aiuta con un sistema di punteggi, per indirizzarvi su quelli più sicuri.

Rispetto agli altri antivirus che abbiamo visto precedentemente, Norton è disponibile solo previo pagamento ma avrete comunque 14 giorni di prova per capire se può o meno fare al caso vostro. Dal sito ufficiale potrete scegliere vari tipi di abbonamento annuale, da quello Standard, in grado di proteggere un dispositivo (sia esso PC, Mac, smartphone o tablet), fino al Premium per proteggere 10 dispositivi, con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Se invece siete alla ricerca di un’app per bloccare pubblicità sui cellulari sappiate che nemmeno il miglior antivirus per Android sul mercato è in grado di effettuare questa operazione. È dunque necessario puntare su applicazioni specifiche che possano eliminare gli ads invasivi come per esempio AdBlock Browser, scaricabile gratuitamente da Google Play Store.

Durante l’installazione delle applicazioni consigliamo sempre di usufruire del caricatore per cellulare. Nonostante i nuovi smartphone abbiano strumenti di protezione, che bloccano la memoria interna per evitare danni dovuti a uno spegnimento accidentale, si può sempre incappare in un errore di sistema che potrebbe richiedere un reset completo dello smartphone.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI