I cinque migliori auricolari Bluetooth cinesi

Ultimo aggiornamento: 20.11.19

 

La nostra lista si propone l’obiettivo di presentarvi cinque auricolari bluetooth a basso costo per far fronte alle vostre esigenze lavorative e sportive senza dover spendere cifre considerevoli. Vediamo dunque insieme pro e contro di ognuno dei dispositivi elencati per aiutarvi a scegliere quello che fa maggiormente al caso vostro.

 

BJJMJY i8x-TWS

Gli auricolari bluetooth BJJMJY richiamano nello stile gli AirPods di Apple, per chi fosse alla ricerca di cuffie in ear dal design elegante e completamente di colore bianco. A differenza dei primi, però, questi sono compatibili non solo con sistema operativo iOS ma anche Android, permettendovi quindi l’utilizzo con molteplici smartphone come Samsung Galaxy, Huawei e LG. Sono dotati di tecnologia di cancellazione del rumore CVC 6.0 che garantisce un suono più chiaro tramite la riduzione dei fattori di disturbo, ottimi quindi per parlare anche mentre si è all’aria aperta durante una giornata ventosa.

La batteria ha una durata di circa 6,5 ore mentre in uso, se invece li lasciate in standby non dovrete preoccuparvi di un veloce decadimento dello stato di carica, con una durata di circa 100 ore.Il costo è esiguo e gli utenti affermano che per comunicare tramite chiamate sono più che soddisfacenti, meno invece per la musica, dove sia la natura bluetooth, sia i materiali utilizzati, impediscono loro di eccellere. In particolare a destare qualche dubbio è il suono dei bassi che non riescono a trasmettere la giusta profondità.

 

 

Healifty Sport

A seguire troviamo un auricolare dal design più ingombrante, da utilizzare appoggiato a una sola delle orecchie. Il design è leggermente antiquato, si tratta infatti di una sorta di rettangolo nero con pulsanti per il controllo delle chiamate. Abbiamo però comunque deciso di proporlo dal momento che ha un costo estremamente basso, rappresentando il prodotto più economico della nostra lista. Il modulo bluetooth può agganciarsi a qualsiasi tipologia di smartphone, tablet e notebook, per ricevere ed effettuare non solo chiamate ma anche per l’ascolto di brani musicali.

Come ci si aspetterebbe, però, l’ascolto musicale è sconsigliato dal momento che si tratta di un solo auricolare che non è in grado di coprire tutta la gamma di suoni in modo soddisfacente. Dovrebbe quindi essere preferito principalmente dagli utenti che devono farne un uso lavorativo.

Avendo un costo così contenuto non ci si può aspettare un uso di materiali di qualità elevata, l’auricolare è quindi principalmente in plastica, ha però un veloce tempo di ricarica, circa due ore, e una durata di cinque ore in ascolto continuo. In standby, invece, potrebbe resistere fino a 90 ore prima di dover essere ricaricato. Si rivela un buon acquisto per chi ha un budget limitato e non fa un uso smodato dell’auricolare bluetooth.

 

XQXX Dual headset

In una fascia di prezzo superiore rispetto ai primi due prodotti troviamo questi auricolari bluetooth di XQXX. Si tratta di due piccoli dispositivi che, una volta inseriti nel padiglione, non risultano eccessivamente grandi, dimostrandosi molto più comodi e meno inclini a cadere. Sono inseriti in una comoda custodia che funge anche da base di ricarica. Questa può essere collegata alla presa di corrente tramite un cavo micro USB e all’interno sono presenti quattro LED che indicano lo stato di carica degli auricolari.

Il modulo bluetooth è in grado di accoppiare gli auricolari con dispositivi che funzionano con sistemi operativi differenti, Windows, Android e iOS. Possono essere usati sia in ambito lavorativo sia in quello sportivo. Gli utenti sono molto soddisfatti e li apprezzano soprattutto per correre, possono così ascoltare la propria musica preferita in streaming direttamente dallo smartphone senza l’ingombro di cavi durante l’attività fisica.

L’unico inconveniente, oltre al prezzo che potrebbe rivelarsi troppo alto per qualche consumatore, è la necessità di seguire una procedura ben precisa per effettuare il pairing con il proprio dispositivo. Dovrete infatti prima accoppiare i due auricolari fra di loro, premendo il pulsante multifunzione per sei secondi e poi effettuare due clic su ogni auricolare. Attendendo 10 secondi i due dispositivi si accoppieranno e potrete quindi effettuare il pairing con lo smartphone. Se non seguirete questa procedura, riceverete l’audio da uno solo dei due.

 

Docooler Fineblue

Se siete stanchi di perdere l’auricolare mentre camminate o fate attività sportiva, potreste optare per il prodotto di Docooler Fineblue che, nonostante abbia un solo auricolare da inserire in una delle orecchie, è dotato di una comoda clip che può essere agganciata alla giacca, a una t-shirt o a una camicia. L’auricolare è collegato tramite un cavo estraibile, per il massimo comfort quando non in uso. Il modulo bluetooth utilizzato è lo standard 4.1 con una velocità di trasmissione stabile e capacità di connessione con due dispositivi simultaneamente, dotati di sistema operativo iOS e Android, supportando quindi la maggior parte degli smartphone in commercio.

Per quanto riguarda il costo, pur non essendo il più economico della nostra lista, ha comunque un prezzo contenuto rivelandosi una buona scelta per chi ha sempre l’ansia di far cadere l’auricolare in giro. Il design non è dei più eleganti, ricorda infatti un dispositivo anni ’90, in questi casi, però, è la comodità d’uso a renderlo ancora utilizzabile al giorno d’oggi. Chi ama i gadget estremamente tecnologici potrebbe restare un po’ deluso.

Buona la batteria che garantisce una durata massima di 4,5 ore oppure, in standby, fino a 80.

 

 

DIEWUOZ Bluetooth In Ear

Chiudiamo la nostra lista così come l’abbiamo iniziata, con un prodotto che ricorda molto i popolari AirPods di Apple. Il colore bianco e il design unico sono molto apprezzati dai consumatori, cosa che rende queste imitazioni a basso costo estremamente ricercate. Non per questo, però, si tratta di dispositivi di bassa qualità, infatti sono dotati delle più recenti tecnologie come la CVC 6.0 per la riduzione del rumore ambientale e migliorare la qualità della chiamata.

Elevata compatibilità con iPhone, Samsung Galaxy, smartphone Huawei e LG oltre che iPad, tablet e persino PC, potrete quindi usarli con tutti i vostri dispositivi senza dover necessariamente cambiare auricolari quando vi spostate su una diversa piattaforma. La portata wireless è di circa 10 metri, più che soddisfacente anche per chi non porta sempre lo smartphone con sé ma lo lascia sulla scrivania mentre si sposta in ufficio.

La durata della batteria è di circa 6,5 ore se utilizzati in ascolto continuo mentre, in standby, è possibile raggiungere anche le 140 ore. Il tempo necessario per la ricarica è invece di appena 2 ore.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...