La migliore videocamera 4K

 

Videocamere 4K – Opinioni, analisi e guida all’acquisto 2019

 

Con l’entrata sul mercato dei televisori e monitor in grado di visualizzare immagini alla risoluzione Ultra HD non sorprende che anche le videocamere posseggano tutti gli strumenti necessari per effettuare registrazioni a definizione elevata. Se non sapete come scegliere una buona videocamera 4K tra i prodotti venduti online, non disperate poiché il seguente articolo vi illustrerà le offerte migliori, eseguendo un’attenta comparazione tra prezzi e caratteristiche. Dando una rapida occhiata alla nostra tabella comparativa, poco più in basso, noterete subito che i prodotti più apprezzati dall’utenza sono due: GoPro HERO5, l’action cam migliore che possiate trovare in vendita sul mercato grazie alla sua elevata qualità video e AKASO Brave 4, scelta più economica per tutti gli acquirenti che non hanno un budget elevato ma necessitano comunque di una videocamera in grado di effettuare riprese in 4K.

 

Opinioni sulle migliori videocamere 4K del mercato

 

Capire quale videocamera 4K comprare potrebbe essere un problema per chi non ha mai acquistato tali dispositivi, tuttavia basta avere ben chiara la destinazione d’uso per non sperperare inutilmente il proprio denaro. Sul mercato sono infatti disponibili le cosiddette “action cam”, per chi fa sport estremi e non, e videocamere più classiche per riprendere amici e familiari.

Grazie ai pareri espressi dagli utenti in merito ai prodotti abbiamo potuto creare una classifica delle migliori videocamere 4K del 2019, con delle attente recensioni per illustrarvi immediatamente pro e contro di ognuna di esse e aiutarvi a compiere una scelta consapevole.

Sia che puntiate a un prodotto nuovo sia che preferiate optare per prezzi bassi, troverete qualcosa adatto alle vostre esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

GoPro Hero 5

 

Il brand GoPro ha cambiato il modo di concepire le videocamere e, con la quinta iterazione della sua fotocamera, la Hero 5, migliora tutte le caratteristiche mantenendo la semplicità d’utilizzo e l’elevata qualità che l’hanno resa celebre.

Tra le novità vi è la possibilità di selezionare la registrazione in 4K che permette di acquisire video a 30 fps in modalità singola, sequenza e temporizzata.

Molto interessante è anche il “voice control”, in caso abbiate entrambe le mani impegnate potrete attivare il dispositivo con dei semplici comandi vocali. Ottima anche la possibilità di guardare e riprodurre in anteprima i filmati grazie allo schermo posteriore senza dover necessariamente far affidamento su smartphone o tablet.

Unica pecca sembra essere la durata della batteria che già alla risoluzione 1.080p dura davvero poco.

Se siete alla ricerca della migliore videocamera 4K in vendita sul mercato, difficilmente troverete un dispositivo più efficiente e solido del prodotto GoPro, impermeabile fino a 10 metri di profondità senza custodia.

 

Pro

Controllo vocale: Qualora abbiate le mani impegnate e non possiate attivare la videocamera, vi basterà utilizzare la vostra voce per far partire foto e video.

4K: La videocamera proposta da GoPro ha una qualità Ultra HD elevata grazie anche ai 30 fps, acronimo che sta per “frame per second”, che rendono le immagini fluide.

Accessori: Uno dei vantaggi del brand è la vasta gamma di accessori venduti separatamente che rendono questa action cam molto versatile.

 

Contro

Batteria: La durata non è particolarmente entusiasmante, un dettaglio che peggiora man mano che aumentate la qualità video.

 

 

 

 

AKASO Brave 4

 

Con Brave 4 di Akaso, gli utenti che mirano a una action cam più economica saranno pienamente soddisfatti. Tra le caratteristiche più significative troviamo la possibilità di registrare video alla risoluzione 4K e 2K oltre che uno stabilizzatore elettronico per scattare foto e video di oggetti in movimento mantenendo comunque una definizione accettabile e riducendo l’effetto sfocato.

Nella confezione è inclusa una custodia rigida e sicura fino a 30 metri di profondità, per garantire efficienza durante le vostre riprese subacquee. Uno degli elementi che non sembra convincere, invece, è la qualità audio, secondo alcuni utenti lascia infatti molto a desiderare, rivelandosi una scelta inadatta se volete riprendere eventi musicali o performance live.

Brave 4 è una vera e propria action cam, ideale per riprendere sé stessi o amici mentre si praticano sport estremi, tuttavia può essere utilizzata con una certa soddisfazione anche mentre si è in vacanza grazie alle sue dimensioni compatte e poco ingombranti.

 

Pro

Economica: Un vantaggio della Brave 4, rispetto ad altre action cam, è il costo contenuto, per chi non deve farne un uso particolarmente impegnativo.

Custodia: Nella confezione è incluso questo accessorio per poter scendere fino a 30 metri di profondità senza che la videocamera ne risenta.

Stabilizzatore: Se state riprendendo sport estremi e frenetici, il dispositivo regolerà al meglio le impostazioni per restituirvi immagini nitide.

 

Contro

Audio: I suoni registrati non sono di qualità elevata, rendendo la videocamera inadatta alla registrazione di performance musicali.

 

 

 

 

Sony FDR-AX33

 

In terza posizione troviamo una videocamera più classica prodotto dal noto brand giapponese Sony, la FDR-AX33. Si tratta di un prodotto che si differenzia molto rispetto alle popolari action cam poiché rivolto a consumatori che puntano innanzitutto alla qualità delle riprese. La risoluzione supportata è Ultra HD, ovvero 4K, ed è dotata di SteadyShot ottico bilanciato, ovvero una stabilizzazione avanzata dell’immagine che evita sfocature anche in caso di movimenti accidentali.

Non viene dimenticato il comparto audio grazie a un microfono a 5.1 canali che registra audio cristallino e senza rumore di fondo con la Wind Noise Reduction automatica, indispensabile quando si registra all’aperto.

Gli utenti la sconsigliano unicamente se producete vlog in movimento poiché ha un peso non indifferente.

Sony è una vera e propria istituzione per quanto riguarda apparecchiature elettroniche e i prodotti, sebbene siano più costosi rispetto alla media, sono realizzati con estrema cura e attenzione. Riassumiamo insieme le caratteristiche della FDR-AX33.

 

Pro

Video: La registrazione è di qualità elevata, come ci si aspetterebbe dal brand Sony, grazie allo SteadyShot ottico bilanciato, in grado di stabilizzare le immagini anche in seguito a movimenti bruschi.

Audio: Con un microfono a 5.1 canali e tecnologia Wind Noise Reduction non dovrete preoccuparvi della qualità audio anche qualora siate all’aperto.

Supersampling: Potrete godere delle immagini anche senza un TV 4K, la videocamera offre infatti la riproduzione in supersampling per ridurre la risoluzione al classico Full HD.

 

Contro

Peso: Non si tratta di una action cam, pertanto ha un peso più elevato rispetto alla media. Gli utenti la sconsigliano dunque per eseguire vlog lunghi in movimento.

 

 

 

 

Victure AC800

 

L’action cam di Victure è non solo uno dei prodotti più venduti della nostra lista ma anche il più economico, un’ottima notizia per gli utenti che vogliono spendere quanto meno possibile per accaparrarsi una action cam.

Passando alle caratteristiche tecniche, la videocamera può scattare foto a 20 megapixel e registrare video in Ultra HD a 24 FPS con una grandezza d’angolo di 170 gradi. Nel prezzo sono inclusi ventiquattro accessori e due batterie da 1.050 mAh per una durata pari a 240 minuti consecutivi.

Gli unici problemi riscontrati, come ci si aspetterebbe, sono relativi all’audio, di qualità appena sufficiente. Se siete alla ricerca di un prodotto per la registrazione di eventi musicali, quindi, la action cam di Victure potrebbe non essere la scelta più indicata.

I consumatori sono soddisfatti del rapporto qualità/prezzo anche se non bisogna aspettarsi una videocamera fulminea né tantomeno dalla grande qualità costruttiva. Per capire dove acquistare AC800 non dovrete far altro che cliccare sul link sottostante.

 

Pro

Accessoriata: L’action cam di Victure ha il pregio di avere ben ventiquattro accessori diversi all’interno della confezione, per poterla utilizzare in qualsiasi frangente.

Costo: Trattandosi di un prodotto estremamente economico può essere preso in considerazione anche da utenti che vogliono spendere quanto meno possibile.

Display: Per visualizzare immediatamente i video e gli scatti effettuati potrete contare su uno schermo da due pollici nella parte posteriore della videocamera.

 

Contro

Audio: La qualità sonora, come spesso accade per le action cam a basso costo, non è delle migliori, rivelandosi ideale solo per ripresa di immagini.

 

 

 

 

Panasonic HC-X1000E

 

L’ultimo prodotto della nostra lista è rivolto a un pubblico che deve farne un uso professionale. Il prodotto Panasonic, infatti, è il più costoso della classifica ma garantisce una qualità 4K perfetta a 50 o 60 fps. Si tratta di un dettaglio di notevole importanza per quanto riguarda la fluidità delle immagini, soprattutto se consideriamo che le normali videocamere o action cam raggiungono un valore che oscilla tra 24 e 30 fps in risoluzione Ultra HD.

L’obiettivo è un Leica Dicomar con zoom 20x, sensore BSI e processore Crystal Engine Pro 4K, caratteristiche di fascia elevata per chi è alla ricerca della videocamera più performante sul mercato.

Grazie allo stabilizzatore POWER O.I.S., che rileva le vibrazioni della mano e compensa automaticamente, si possono avere riprese nitide anche mentre si sfrutta la massima estensione dello zoom.

La videocamera Panasonic non è adatta a tutti gli acquirenti e per questo motivo non trova spazio più in alto nella nostra classifica. Il suo costo parla chiaro: è riservata a un pubblico che deve usarla in ambito professionale.

 

Pro

Video: La qualità 4K a 50 o 60 fps, in base alle impostazioni selezionate, presenta una fluidità raggiungibile solo da un prodotto professionale come HC-X1000E.

Obiettivo: Dotato di un Leica Dicomar con zoom 20x, vi permette di riprendere scene molto distanti a una qualità elevata mantenendo un’ottima stabilizzazione grazie al POWER O.I.S..

Software: Nella confezione è incluso anche un software proprietario per video editing, non dovrete così acquistarlo separatamente.

 

Contro

Illuminazione: Se si effettuano riprese al chiuso, gli utenti consigliano di lavorare molto sull’illuminazione dell’ambiente poiché la videocamera soffre leggermente in mancanza di luce.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...