Quanto si risparmia a svapare?

Ultimo aggiornamento: 18.09.19

 

Fumare la sigaretta elettronica fa meno male rispetto al metodo tradizionale, ma porta anche dei vantaggi al portafoglio?

 

Sin dal debutto delle prime e-cig, svapare ha ottenuto un notevole successo tra i fumatori assidui e quelli meno accaniti, soprattutto per via dei tanto decantati “benefici” alla salute. A questo punto la domanda nasce spontanea e ci si chiede se fumare una sigaretta elettronica porti anche dei vantaggi nelle tasche dei nuovi tabagisti 2.0.

Da un punto di vista pratico, se si opta per lo svapo, si finisce per fumare meno sigarette tradizionali e pertanto, viene abbattuta in maniera significativa la spesa per acquistare i classici pacchetti di “paglie”. Stilando quindi un bilancio economico, sicuramente nell’arco di un anno, il risparmio è notevole.

 

Dalla classica “bionda” alla e-cig

Oltre che per una questione di salute, molte persone passano dalla tradizionale sigaretta a fumare un modello elettronico anche per un fattore di stile. Non dimentichiamo che la e-cig è in grado di offrire una sensazione molto simile a quella di una “bionda” classica ed è più pratica da fumare.

 

 

Il funzionamento di questo dispositivo consiste nell’inalazione di vapore acqueo aromatizzato, miscelato con altre sostanze e un quantitativo variabile di nicotina (a seconda delle proprie esigenze), generalmente compreso tra 6 e 24 mg. La differenza sostanziale rispetto a una sigaretta tradizionale, è la totale assenza di combustione del tabacco, pertanto i danni da inalazione di monossido di carbonio sono notevolmente ridotti.   

 

Facciamo un po’ di conti!

Se facciamo due conti, le cifre parlano chiaro e se più di 400 mila italiani hanno deciso di passare allo svapo, un motivo ci sarà! Oggi, un kit e-cig base, ha dei costi che si aggirano tra 33 e 84 euro circa: la differenza risiede nella tipologia del modello. Invece, per quanto riguarda i flaconcini contenenti le sostanze liquide, il prezzo sfiora i 6 euro e la durata media di una ricarica è più o meno di una settimana.

Facendo due calcoli, il risparmio effettivo ammonta all’incirca a 120 euro al mese. Tenete conto che un pacchetto di sigarette in genere costa 5 euro, una spesa media mensile ammonterebbe a 150 euro. 

Le bottigliette di vapore liquido aromatizzato comporterebbero una spesa di 30 euro al mese e pertanto si giungerebbe a ottenere il risparmio prima citato. Inoltre, chi decide di passare alla sigaretta elettronica, comincia gradualmente a fumare meno “cicche” classiche, fino a smettere totalmente. In tal modo, nell’arco di tre mesi circa, i costi del dispositivo, verrebbero totalmente ammortizzati.

Andando avanti nel tempo, il risparmio economico diventa ancora più evidente e può variare da 300 euro all’anno per chi fuma poco a più di 1.000 euro per chi fuma abitualmente.

 

Altri vantaggi della sigaretta elettronica

I benefici di una sigaretta elettronica non si riscontrano soltanto a livello economico ma anche sul piano della salute di un fumatore. Tra questi ricordiamo: l’assenza di catrame e di monossido di carbonio, l’abolizione del senso di fastidio da gola secca, l’assenza di rischi di incendio, il rispetto per l’ambiente e per chi vi sta intorno.

Un altro vantaggio del dispositivo, consiste nel non impregnare gli abiti, le tende o gli interni di un’automobile con quel cattivo odore di tabacco bruciato. Esiste inoltre tutta una serie di aspetti positivi in fatto di praticità. 

Per esempio le e-cig, dopo lo svapo, rilasciano nell’aria un gradevole profumo fruttato: questo grazie a una vasta gamma di gusti differenti come spezie, fiori, frutti, ecc. C’è da dire però, che i puristi preferiscono non discostarsi troppo dall’essenza di tabacco. 

Ovviamente l’investimento economico in un oggetto del genere, è direttamente proporzionale al livello di dipendenza che uno ha dalla necessità di fumare o per meglio dire di svapare. Tuttavia le cifre parlano chiaro e nel caso della sigaretta elettronica il risparmio è evidente.

 

Composizione del kit base di una sigaretta elettronica

Il mercato offre un’infinita gamma di modelli di sigaretta elettronica (controllare qui la lista delle migliori offerte), anche se in genere un kit base è composto dai seguenti componenti: un atomizzatore, un cleromizzatore, una testina intercambiabile e una batteria con cavetto USB per la ricarica.

In termini economici, a fronte di un investimento accessibile iniziale, chi decide di passare dal fumare allo svapare, va incontro a un risparmio notevole. Tenete in considerazione che parti di ricambio come il cleromizzatore e le testine, vanno sostituite soltanto dopo che si usurano.

 

 

In alcuni casi (non sempre), dopo un po’ di tempo potrebbe essere necessario cambiare anche la batteria. Pertanto, è consigliabile averne una di scorta, specialmente se si passa molto tempo in giro e se si usa di frequente la e-cig. Alla luce di ciò, molti produttori, per venire incontro alle esigenze degli svapatori più accaniti, hanno deciso di mettere in vendita dei modelli dotati di doppia batteria.

 

Liquidi e ricariche

Se desiderate risparmiare sulle ricariche fluide, non è necessario andare alla ricerca di un liquido per sigaretta elettronica economico. Molti fumatori di e-cig, per contenere ulteriormente le spese, optano per delle soluzioni fai da te. Spesso, il fluido utilizzato per lo svapo, viene preparato direttamente in casa, in base ai propri gusti e alla dose di tabacco che si intende fumare.

Trovare i diversi ingredienti non è difficile, perché sono di facile reperibilità sul mercato. Le varie miscele di glicole propilenico e di glicerina vegetale, possono essere comprate già pronte, oppure è possibile ricavarle di persona e aggiungere della semplice acqua depurata (acquistabile in farmacia) e il quantitativo di nicotina desiderato.

In conclusione, possiamo dire che oggi, se parecchi fumatori preferiscono lo svapo alla sigaretta tradizionale, i motivi principali sono tre: la salvaguardia della salute, il gusto personale e il notevole risparmio di denaro.

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...