Bose Solo 5 TV – Recensione

Ultimo aggiornamento: 15.11.19

 

Principale vantaggio

È facile da utilizzare, l’installazione si limita al collegamento di un solo cavo e il telecomando permette di gestire tutti i dispositivi; si nota un netto miglioramento della qualità audio dei dialoghi.

 

Principale svantaggio

Non è personalizzabile; non c’è modo di intervenire su parametri quali medi e alti. Le uniche modifiche concesse riguardano i bassi e questo è parecchio limitante secondo noi e siamo convinti che sarà motivo di delusione per gli utenti più esigenti e smanettoni che vogliono dare il loro tocco personale all’audio diffuso dalla soundbar.

 

Verdetto 9.7/10

Ci teniamo bassi con i voti proprio perché trattandosi di una soundbar Bose è lecito aspettarsi qualcosa di più. Il salto di qualità si ha solo se la soundbar è accoppiata a un TV dalla qualità audio sufficiente o poco più, mentre le differenze si azzerano nel caso che il televisore abbia già un buon audio per conto suo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Dialoghi migliori

In fatto di diffusori audio e cose di questo genere Bose è uno di quei marchi che conoscono anche ai sassi. Chi non vuol perdere tempo in estenuanti ricerche, taglia la testa al toro e prende un prodotto Bose, una soundbar nel nostro caso, e anche se in media costano di più, crepi l’avarizia. Ma cosa ha da offrirci la Bose Solo TV 5? Una qualità migliore dell’audio rispetto a quella offerta dal TV che come molti sapranno, in pochi fortunati casi soddisfa gli utenti. 

Ma questo è un altro discorso, non stiamo qui a parlare di TV, almeno non direttamente. Facciamo una premessa, la soundbar Bose Solo 5 TV vi fa fare il salto di qualità a patto che il vostro televisore abbia un audio penoso, modesto, sufficiente ma ben lontano dall’essere più che soddisfacente. In tutti questi casi, dopo aver montato la soundbar noterete la differenza ed è molto probabile che resterete parecchio soddisfatti. 

Ma se siete tra i fortunati possessori di TV che offrono un audio di buona qualità ma aspirate all’eccellenza, ebbene, in questo caso se differenze ci saranno, saranno minime. A quel punto bisognerà chiedersi se n’è valsa la pena di affrontare questa spesa. Non fraintendeteci, con i dialoghi la soundbar fa un ottimo lavoro, sono più definiti, nitidi ed è chiaro che Bose abbia puntato proprio su questo aspetto, tanto da prevedere la modalità dialogo che agevola l’ascolto senza dover aumentare il volume per capire cosa stiano dicendo gli attori.

Personalizzazione insufficiente

La soundbar non offre all’utente una grande possibilità di personalizzare l’ascolto, di intervenire in modo massiccio sui parametri chiave, insomma, a nostro avviso la Bose Solo 5 TV è poco flessibile. L’unico intervento concesso all’utente è sui bassi il cui livello può essere aumentato o diminuito dal telecomando, mentre nulla può essere modificato per quanto concerne medi e alti. Inoltre non c’è neanche un preset. Non è possibile la minima configurazione personalizzata. 

Questa, a nostro avviso, è una grave mancanza che non può essere riscontrata in una soundbar che di certo nessuno si sognerebbe mai di descrivere come economica, anzi, a questo punto pur consapevoli di parlare di un marchio come Bose, ci riteniamo molto delusi dal costo che è superiore rispetto a quanto l’articolo dà. 

Tuttavia c’è un’altra faccia della medaglia che potrebbe essere accolta con grande favore dagli utenti meno esperti. La configurazione è di grande semplicità, anzi, in pratica non c’è nessuna configurazione da fare perché è sufficiente collegare un cavo che può essere analogico, coassiale oppure ottico. Fine, non dovrete fare più nulla se non godervi il vostro film o programma preferito. La povertà di funzioni si traduce, dunque, in facilità di utilizzo pertanto una soundbar del genere può fare anche al caso di chi non è molto in confidenza con la tecnologia; ciò, da una certa prospettiva, può essere visto come un vantaggio.

 

Bluetooth stabile

Non vorremmo sembrare troppo duri e intransigenti con una soundbar che non manca certo di pregi. Ad esempio ci è piaciuta parecchio la risposta ricevuta dal Bluetooth: è molto stabile, veloce nell’accoppiamento e non ci giungono notizie di problemi di incompatibilità. Se ascoltate musica in streaming, noterete che il suono non si distorcerà neanche impostando il volume al massimo. 

Di grande comodità è il telecomando in quanto è sufficiente a gestire tutti gli altri dispositivi come, per esempio, il TV, lettore Blu-ray e anche il decoder satellitare. Aggiungiamo che è anche molto resistente, cosa fondamentale vista la quantità di volte che un telecomando cade a terra. Del resto abbiamo apprezzato in generale la qualità costruttiva della soundbar che è molto solida. 

Esteticamente è ben fatta, elegante, accattivante ma anche compatta, ideale per chi cerca qualcosa di discreto. Grande libertà di posizionamento: può trovare posto tanto ai piedi del TV quanto affissa a un muro o magari su uno scaffale. In questo senso possiamo parlare di grande flessibilità.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...