Domande frequenti sulle soundbar

Ultimo aggiornamento: 23.06.24

 

Q1: Soundbar wireless, come funziona?

La soundbar utilizza diversi tipi di collegamento, sia cablati sia non. Se non amate avere un groviglio di cavi dietro il vostro TV o semplicemente volete sfruttare tutte le funzionalità della soundbar, collegandola per esempio a smartphone e tablet, potreste usufruire del protocollo wireless Bluetooth.

Una volta attivato sul dispositivo sorgente, non dovrete far altro che premere il pulsante apposito sulla soundbar per entrare in modalità rilevazione.

Nel menu dello smartphone o tablet potrete dunque evidenziare e selezionarla per inviare automaticamente l’audio al dispositivo.

 

Q2: Come costruire una soundbar?

Costruire da sé una soundbar non è un’impresa semplice e richiede una conoscenza base di impianti audio nonché un luogo dove poter lavorare con legno, trapano, colla e cavi elettrici.

Se questo procedimento non vi spaventa e preferite un dispositivo fai da te piuttosto che acquistarne uno a un costo competitivo preparatevi a investire una quantità di tempo e risorse non indifferente.

Innanzitutto acquistate almeno quattro altoparlanti e un amplificatore in base al wattaggio dei primi. Con apposite tavole di legno dovrete poi fissarli con delle viti e creare degli spazi in cui alloggiarli.

Collegate quindi gli altoparlanti all’amplificatore e create una struttura in legno che chiuda i componenti, lasciando naturalmente lo spazio posteriore affinché possiate inserire il cavo di alimentazione e quello audio per collegare la soundbar al dispositivo prescelto.

 

Q3: Come posizionare soundbar e subwoofer?

Il posizionamento della soundbar e del subwoofer devono essere effettuati con cognizione di causa. Mentre la prima può essere semplicemente posizionata al di sotto del televisore, sia appoggiata su un mobile, sia fissata alla parete, il subwoofer necessita di maggiore attenzione affinché riesca a diffondere il suono all’interno dell’intera stanza.

Partite dunque da una posizione neutra, magari proprio di fronte al divano, attivate dunque l’impianto per ascoltare un po’ di musica, spostandolo a destra o a sinistra della posizione di partenza a seconda di come percepite l’ascolto.

Q4: Come collegare una soundbar Samsung a un TV Samsung?

Se vi state chiedendo come collegare soundbar a TV Samsung prodotte dopo il 2013 o che abbiano la funzione SoundConnect o SoundShare, la risposta è molto semplice, soprattutto se l’apparecchio è dello stesso brand.

Con entrambi i dispositivi accesi, premete il pulsante “source” sul lato della soundbar o sul telecomando (quello con un quadrato e una freccia), finché il segnale luminoso non indichi la scritta “TV”. Aspettate che appaia un messaggio sulla parte alta dello schermo del televisore che indica la rilevazione della soundbar.

Selezionate “Sì” per abilitare la connessione e, qualora questa non avvenga automaticamente, tenete premuto il tasto “play” sul telecomando della soundbar per cinque secondi.

Ricordate che cambiare sorgente tramite il tasto “source” interrompe automaticamente la connessione tra la soundbar e il TV.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI