Come copiare DVD protetti

Ultimo aggiornamento: 14.08.22

 

Effettuare una copia dei propri DVD è legale? Come si effettua la procedura? Troverete la risposta a queste e altre domande proprio nel nostro articolo.

 

Effettuare una copia 1:1 di un DVD è molto semplice, basta infatti copiare tutto ciò che c’è sopra e trasferirlo su un nuovo disco, tuttavia lo stesso non si può dire dei DVD con una protezione anticopia, per i quali vanno utilizzati programmi appositi. Generalmente i dischi in questione sono quelli commerciali e per poter effettuarne la duplicazione bisogna seguire una procedura che qui analizzeremo in dettaglio. Inoltre, ciò di cui avrete bisogno per copiare DVD protetti non è certo un GPS satellitare per cani ma un masterizzatore esterno o interno, apparecchi ormai caduti in disuso data la possibilità di acquistare dischi di archiviazione in grado di contenere molti più dati.

 

Copiare DVD protetti su PC è legale?

Quali sono i motivi che spingono gli individui a realizzare copie di DVD? Innanzitutto si può parlare di preservazione del media originale: collezionisti e appassionati tengono molto alle condizioni dei propri dischi, pertanto avere delle copie di backup da usare è sempre preferibile.

Prima di cominciare, però, è lecito chiedersi se la procedura che stiamo per intraprendere sia legale o meno, d’altronde si tratta comunque di violazione di un copyright. Ebbene, tutto dipende dalla destinazione d’uso: se la copia realizzata è per uso prettamente domestico e resta “copia privata”, allora grazie a una legge introdotta nel 1992 è possibile crearla pagando una somma forfettaria agli autori. 

Viceversa se la copia è realizzata per amici, parenti, persone terze a cui magari viene anche venduta, si rischiano procedimenti per violazione di copyright, finendo nel reato di pirateria. Anche copiare un DVD originale prestato da conoscenti è vietato, poiché con questa condotta sottrarrete denaro a chi ha realizzato quei contenuti di cui fruireste in maniere del tutto gratuita. Con queste linee guida ben chiare, vediamo insieme come duplicare un DVD.

 

Protezione del DVD

Per la procedura, come abbiamo in apertura annunciato, avrete bisogno di un programma apposito. Uno dei più conosciuti è DVD43, scaricabile gratuitamente presso il sito ufficiale e in grado di bypassare la protezione anticopia. Non si tratta di un’applicazione adatta solo a questo scopo ma anche per chi, in possesso di DVD provenienti da altre regioni e quindi impossibilitato a leggerlo sul proprio dispositivo, vuole rimuovere il blocco regionale. Il suo utilizzo è molto semplice poiché dopo l’installazione il programma si avvierà automaticamente e potrete vedere l’icona che ne evidenzia l’esecuzione in basso a sinistra, alla sinistra dell’orario sulla barra delle applicazioni. 

Non appena inserirete un DVD protetto nel vostro lettore o masterizzatore il programma lo sbloccherà immediatamente, soprattutto se si tratta di DVD d’annata. Per quanto riguarda le protezioni più moderne, però, potrebbe non essere altrettanto efficace dal momento che non è più aggiornato dagli sviluppatori, pertanto sottolineiamo che non è compatibile con Windows 10.

Simile a DVD43 è AnyDVD, tuttavia a differenza del primo è un programma per rippare DVD protetti a pagamento, pur mettendo a disposizione una versione di prova che potrete testare con le vostre mani prima di procedere all’acquisto. Similmente all’altro programma evidenziato, bisogna scaricarlo e installarlo, al termine dell’operazione vi verrà chiesto di riavviare il computer. 

Al riavvio l’icona di AnyDVD apparirà in basso a sinistra, vicino l’orologio, a questo punto potrete inserire il DVD nel lettore/masterizzatore e, cliccando con il tasto destro del mouse sull’icona potrete selezionare “Decripta il disco sull’hard disk”. Scegliete la cartella di destinazione e infine cliccate su “Copia disco”. Trattandosi di un programma per copiare DVD protetti su PC, bisogna utilizzare altri software per trasferire i file generati su un disco, applicazioni che vedremo in dettaglio nel prossimo paragrafo.

 

ImgBurn

Un programma per copiare DVD protetti gratis in italiano è ImgBurn, scaricabile dal sito ufficiale. Dopo l’installazione è necessario scaricare il pacchetto della lingua italiana, un’operazione semplice che potrete svolgere in un istante recandovi nuovamente sul sito del software e cliccando su ImgBurn Translation Files e poi su Italian. Il file scaricato deve poi essere spostato nella cartella di installazione di ImgBurn chiamata Languages. 

Quando eseguirete l’applicazione questa sarà completamente tradotta in italiano e potrete effettuare la copia del DVD. Inserendo il disco nel lettore verrà reso disponibile nel programma il pulsante “Crea l’immagine di un disco”, cliccando potrete decidere dove salvare l’immagine risultante che avrà estensione ISO e, al termine, dovrete attendere che il programma effettui la copia.

 

Come copiare un DVD

Se il DVD è stato sbloccato, sia che abbiate usato DVD43, sia che abbiate creato una copia con AnyDVD, bisogna ora effettuare la vera e propria masterizzazione. Per la procedura potete usare nuovamente ImgBurn, cliccando sulla voce “Masterizza file immagine su disco” e, navigando tra le cartelle, dovrete scegliere il file che avete creato precedentemente.

Qualora invece non abbiate un file ISO ma una cartella prodotta da altri programmi, avrete due opzioni: scegliere la voce “Masterizza file su disco” oppure “Crea file immagine da file”. Nel primo caso va selezionata la cartella per una masterizzazione diretta, nel secondo caso, selezionando la cartella, finirete con il creare un’immagine ISO che potrete poi sfruttare per la masterizzazione.

Per la masterizzazione di un DVD è sconsigliato scegliere una velocità di scrittura troppo elevata, sebbene infatti questo renda la procedura più veloce è anche molto più incline a presentare errori, scegliete dunque una bassa velocità e lasciate che il masterizzatore esegua l’operazione con tutta calma. Al termine potrete inserire il disco in un lettore DVD e godervi i vostri contenuti multimediali, proprio come se fosse il disco originale.

Qualsiasi programma per copiare DVD utilizziate, ricordate sempre che la pirateria è un reato e non bisogna approfittare di questi strumenti per il proprio tornaconto personale. Ora avete tutte le informazioni su come copiare DVD protetti, non vi resta altro da fare che accendere il vostro PC e rimboccarvi le maniche per rippare la vostra collezione di film, in modo da utilizzare le copie per la visione ed evitare così di rovinare il disco originale.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI