Come usare un TV 4K

Ultimo aggiornamento: 25.05.24

 

TV 4K come funziona

Un TV 4K non ha un funzionamento diverso dai normali televisori Full HD che si trovano in commercio oggigiorno.

Quello che bisogna sapere, però, è che si tratta di una risoluzione molto più elevata, parliamo infatti del doppio della quantità di pixel a schermo, un salto tecnologico particolarmente significativo. Questo vuol dire che non tutti i contenuti sono visualizzabili in questa qualità, proprio come fu inizialmente per la tecnologia HD e Full HD.

Se volete sapere come vedere video in 4K su TV, avete diverse opzioni. Potrete utilizzare una console da gioco casalinga come Playstation 4 o Xbox One, entrambe in grado di visualizzare giochi in 4K upscalato o nativo.

Se i videogame non fanno per voi e preferite dei film, dovrete acquistare un lettore Blu-Ray da collegare al TV o, in alternativa, sottoscrivere un abbonamento a servizi di streaming di contenuti multimediali come Netflix o Amazon Prime Video.

Per questi ultimi è necessario avere uno Smart TV, assicuratevi dunque che il vostro televisore possa essere collegato alla rete internet tramite cavo o anche Wi-Fi.

 

Usare il TV 4K come monitor PC

Se volete usare il vostro nuovo TV 4K come monitor del PC per giocare ai vostri videogame preferiti a una risoluzione e una grandezza adeguati, dovrete collegarlo al computer tramite un cavo HDMI.

La scelta del cavo è fondamentale, dovrete acquistarne uno non eccessivamente lungo, spostando magari il case del computer quanto più vicino possibile. In questo modo il segnale non dovrà percorrere lunghe distanze ed eviterete una dispersione.

Dopo aver effettuato il collegamento potrete selezionare il monitor del TV come secondario o come estensione di quello PC accedendo alle impostazioni dello schermo cliccando con il tasto destro del mouse sul desktop.

Per giocare è consigliato impostare il display del televisore come primario o secondario. Ora tutto ciò che dovrete fare è avviare il vostro gioco preferito e godervi lo spettacolo sullo schermo TV.

 

Pulire il TV

La lotta alle macchie e alle ditate sugli schermi televisivi è un vero e proprio problema, soprattutto se in casa si hanno dei bambini piccoli che non hanno ancora imparato a prendersi cura di oggetti delicati.

Non c’è da temere però, e per capire come pulire il TV 4K bisogna solo avere ben chiare le tipologie di prodotto che possono essere utilizzate sul display e sulla cornice.

Innanzitutto, quindi, procuratevi dei panni in microfibra. Si tratta di un materiale molto morbido e delicato che rimuove efficacemente la polvere senza creare attriti di alcun tipo su superfici delicate, sono infatti utilizzati spesso anche per pulire i vetri.

Per quanto riguarda la cornice del TV, se in plastica, può essere pulita usando un normale detergente per superfici generiche. Qualora sia in metallo, invece, dovrete utilizzare semplicemente acqua.

Il display, invece, richiede un’accortezza maggiore. Sul mercato potete trovare in vendita dei detergenti creati appositamente per i display, tuttavia, se volete risparmiare, potrete creare una soluzione di acqua e aceto bianco.

Imbevete quindi il panno in microfibra e passatelo delicatamente sul display, avendo cura di non strofinare in senso orario o antiorario ma piuttosto con movimenti netti dall’alto verso il basso. Ripetete l’operazione fino alla rimozione completa di qualsiasi alone.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI