Soundbar Xiaomi

Ultimo aggiornamento: 20.11.19

 

Se vi state chiedendo perchè l’audio del vostro nuovissimo Smart TV 4K lasci parecchio a desiderare, considerate le dimensioni del dispositivo. Si tratta di un televisore piatto, largo neanche quanto il vostro dito indice, per questo per i produttori è impossibile inserire al suo interno delle casse di alto livello capaci di riprodurre un audio di qualità.

Per questo spesso ci si deve accontentare di quelli integrati che però a livello di missaggio non sono mai di grande qualità. È questo è un peccato, perché inficia l’esperienza generale del 4K abbassando il livello con volumi altalenanti, colonne sonore fioche ed alcuni effetti sonori difficili da percepire.

Una buona Soundbar però può risolvere questo problema, aumentando la qualità audio e riuscendo anche ad emulare l’effetto Dolby Surround.

Magari vi siete già fatti un giro sui vari negozi online e i prezzi di questi pratici amplificatori vi hanno fatto desistere, pensando al vostro conto in banca già tartassato da spese più ingenti e importanti. Non dovete però per forza rinunciare a migliorare il sonoro del televisore, infatti potreste optare per una Soundbar meno costosa, come quelle prodotte da Xiaomi.

La ditta indiana si è distinta sul mercato per i suoi prodotti dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, tra i quali si possono trovare anche dei televisori Full HD di fattura assolutamente rispettabile. Certo non stiamo parlando del livello al quale ci hanno abituato i colossi Sony, Samsung ed LG, ma per chi ha un budget ridotto Xiaomi è una soluzione da prendere in considerazione.

 



Xiaomi Mi TV Speaker

Nel 2019 Xiaomi annuncia l’uscita sul mercato cinese di questa Soundbar che a breve arriverà anche in occidente. È un dispositivo di ottima qualità e soprattutto economico, visto il prezzo di listino molto interessante al quale viene venduto. Con due tweeter da 20 millimetri, due woofer da 2,5 pollici per i medi e ben quattro radiatori passivi per i bassi, potrà dare all’audio del vostro televisore quella marcia in più che stavate cercando. L’alta connettività del prodotto prevede l’utilizzo di Line-In e Aux ottico grazie ai quali la si potrà collegare anche a vecchi modelli LCD e addirittura CRT. Non manca la connessione Bluetooth per tutti i dispositivi moderni e che consente di collegarla a Smart TV di nuova generazione senza l’utilizzo di cavi.

Come molte Soundbar, anche questa è abbastanza ingombrante con 830 x 72 x 87 millimetri e un peso di 2 kg. Bisogna sempre tenere conto che le Soundbar ‘entry level’ come questa di Xiaomi non sono mai particolarmente pratiche a livello di dimensioni e richiedono sempre un po’ di spazio sul mobile del televisore. All’interno i tweeter, i woofer e i radiatori passivi fanno il loro dovere, garantendo all’utente un suono di buon livello, decisamente superiore a quello degli speaker integrati di un qualsiasi televisore.

Il risultato è un sonoro con volumi più alti e comprensibili unito a vibrazioni da surround prodotte dalle basse frequenze che possono risultare molto coinvolgenti specialmente quando si guarda un film di fantascienza o d’azione.

Una volta utilizzata sarà impossibile farne a meno, probabilmente la staccherete dal televisore solo per rendervi conto dell’effettiva differenza. L’utilizzo della Soundbar può andare bene anche per i videogame, specialmente per quelli moderni che ormai a livello di grafica, regia e sonoro sono quasi a livello con alcune produzioni cinematografiche. Le console di ultima generazione supportano anche diversi sistemi Dolby e consentono all’utente di cambiare i settaggi del sonoro per trovare quello migliore per le proprie esigenze.

 

 

La connettività Bluetooth…

…inoltre consente la connessione con smartphone e tablet con un pairing molto stabile. Grazie a questa funzionalità si potrà ascoltare la musica e l’audio dei contenuti su questi dispositivi direttamente tramite la Soundbar. Davvero una soluzione interessante, specialmente quando avrete ospiti in casa e vorrete mettere un po’ di musica rilassante o per fare due salti.

Visto il prezzo ridotto della Soundbar però vi invitiamo a non aspettarvi veri e propri miracoli, sicuramente migliorerà la vostra esperienza sonora, ma rimane comunque un prodotto inferiore a quelli delle ditte leader del settore. Gli esperti infatti ne hanno criticato la mancanza di funzioni, una su tutte l’assenza di un telecomando.

La Soundbar potrà essere controllata solo attraverso la pulsantiera integrata, questo vuol dire che per regolare il volume e tutte le altre impostazioni sarà necessario alzarsi dal divano. Una scelta un po’ strana da parte di Xiaomi e decisamente poco comoda, ma probabilmente fatta per ammortizzare i costi di produzione e distribuire il prodotto sul mercato ad un prezzo competitivo.

Un altro problema è l’assenza di un connettore HDMI, sostituito in tutto e per tutto dal Bluetooth. Non è proprio un grande difetto, ma resta il fatto che qualsiasi connessione via cavo è più stabile di quella Bluetooth. Tenete quindi presente che se quest’ultima dovesse avere dei problemi non potrete collegare la Soundbar al vostro televisore via HDMI. Anche se il pairing sarà perfetto, se il vostro orecchio è allenato troverete qualche difetto nell’audio.

Potete sempre optare di collegarla tramite il cavo ottico, però effettivamente al giorno d’oggi è raro trovare un dispositivo del genere senza un uscita per l’HD. D’altra parte anche sui materiali Xiaomi ha voluto risparmiare, costruendo il prodotto in plastica, non proprio resistente o duratura nel tempo.

Se però riuscirete ad ignorare questi piccoli difetti, potrete optare per questa buona Soundbar non appena sarà disponibile sul nostro mercato. Vista la mancanza della porta HDMI vi consigliamo vivamente di assicurarvi che il vostro Smart TV sia dotato di connessione Bluetooth prima di acquistare il prodotto.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...