Come eliminare l’account di Telegram definitivamente

Ultimo aggiornamento: 03.08.21

 

Siete stufi di utilizzare troppe applicazioni di messaggistica istantanea e volete ridurre i vostri account? Siete nel posto giusto, nel nostro articolo vi spiegheremo come fare per cancellarsi definitivamente da Telegram.

 

Se siete giunti fin qui, probabilmente sapete bene cosa sia l’applicazione e volete capire come eliminare l’account Telegram del tutto, magari perché preferite utilizzare altre app di messaggistica gratuita o semplicemente perché nessuno dei vostri contatti lo sfrutta. Abbiamo dunque deciso di descrivervi l’operazione passo passo, in modo da aiutare anche gli utenti che non hanno una gran dimestichezza con smartphone e tablet. Chiedere a Google o altri motori di ricerca in modo gentile l’eliminazione del proprio account, con frasi tipo “cancella tutto per favore” non porterà a nulla, quindi armatevi di pazienza e leggete attentamente le nostre istruzioni.

 

Eliminare account Telegram

Avete deciso non solo di disinstallare l’applicazione, ma cancellare account Telegram del tutto, per evitare che resti alcuna traccia del vostro passaggio su questo servizio di messaggistica. Sappiate che l’operazione è possibile ma che, procedendo in tal senso, in futuro non potrete tornare sui vostri passi e dovrete necessariamente creare un nuovo account Telegram. Se la perdita di dati ottenuti tramite l’app non vi disturba, allora la procedura di seguito è quella che fa al caso vostro.

Innanzitutto bisogna recarsi sul sito ufficiale del servizio, precisamente al link my.telegram.org, vi apparirà una schermata in inglese con scritto “Delete Telegram Account or Manage Apps”, con uno spazio in cui potrete scrivere in basso il vostro numero di telefono. Inseritelo provvedendo anche ad aggiungere l’identificativo per l’Italia +39 e cliccate sul bottone azzurro con scritto Next.

A questo punto riceverete sul vostro telefono, all’interno dell’applicazione, un codice alfanumerico univoco, per recuperarlo dovrete aprire Telegram e toccare la chat di sistema. Se eseguite l’operazione da smartphone potrete copiarlo direttamente e incollarlo nella pagina del browser che avete aperto prima, se eseguite l’operazione da PC, invece, vi toccherà copiarlo a mano e poi cliccare sul pulsante Sign in.

Vi si aprirà una nuova pagina dove potrete, finalmente, selezionare l’opzione elimina account Telegram, in inglese “Delete account”. Il sito vi chiederà anche il motivo per cui state cancellando il vostro account e potrete quindi anche scrivere le vostre ragioni nel campo indicato con la scritta “Why are you leaving?”, non è comunque obbligatorio e potrete anche decidere di saltare completamente questo passaggio. Quando siete pronti, cliccate sul pulsante “Done” e potrete così terminare l’operazione.

Recuperare account Telegram

Dopo la procedura di cancellazione non sarà più possibile recuperare il proprio account in alcun modo, per questo motivo è importante essere sicuri di aver preso la decisione giusta. Inoltre, se vorrete registrarvi di nuovo a Telegram con lo stesso numero telefonico dovrete attendere un periodo variabile indicato dal servizio stesso, si tratta di un sistema di protezione per evitare l’eliminazione e la creazione di account a scopi truffaldini.

 

Eliminazione automatica

Nei paragrafi precedenti abbiamo visto come cancellarsi da Telegram in modo netto e drastico, tuttavia esistono delle opzioni differenti per venire incontro alle necessità degli utenti. È possibile optare, qualora lo desideriate, anche per la cancellazione automatica del proprio account in seguito a un periodo specifico di inattività. In poche parole, il vostro account verrà eliminato automaticamente solo nel momento in cui non userete più Telegram per un periodo da voi stabilito.

Per ottenere tali impostazioni bisogna aprire Telegram sul proprio smartphone e toccare le tre linee orizzontali in alto a sinistra, scegliete poi la voce “Impostazioni” e poi “Privacy e sicurezza”. Nel menu successivo dovrete trovare l’opzione “Elimina il mio account”, subito al di sotto troverete la dicitura “Se lontano per” e, a destra di quest’ultima, il periodo di inattività necessario per avviare la procedura di eliminazione. Il tempo standard impostato dall’applicazione stessa è di 6 mesi, tuttavia potrete sia ridurre sia aumentare l’intervallo di tempo, da un solo mese fino a 12.

La procedura è la stessa per i dispositivi che sfruttano invece il sistema operativo Apple, in questo caso vi basterà aprire l’app, accedere alle “Impostazioni” e poi “Privacy e sicurezza” per ritrovarvi di fronte allo stesso menu, dal quale selezionare il periodo che desiderate.

Per eliminare l’account da PC, dovrete scaricare necessariamente il client Telegram per Windows o per macOS, non potrete eseguire la procedura da Telegram Web. Dopo aver effettuato il download del programma, dovrete installarlo e accedere con il vostro account, dopodiché selezionare l’icona a forma di ingranaggio che indica le impostazioni e cercare nuovamente la voce “Privacy e sicurezza”, dove ancora una volta dovrete identificare “Elimina il mio account” e selezionare il periodo da 1 a 12 mesi.

 

Perché eliminare Telegram

I motivi per rinunciare all’applicazione di messaggistica sono molteplici e alcuni potrebbero essere personali, tuttavia sottolineiamo come Telegram si sia conquistato una notevole fetta di mercato sottraendo una gran quantità di utenti al ben più conosciuto Whatsapp.

Telegram offre molti vantaggi e quello che più utenti sottolineano è il sistema di crittografia end to end, abbreviato spesso in E2E, per le chat segrete. Attenzione però, le chat di gruppo, molto utilizzate su Telegram, non sono assolutamente crittografate, così come le chat che avvengono tramite l’applicazione desktop del servizio. Con Telegram è possibile anche scaricare libri in formato eBook, epub, pdf e mobi, sfruttando il proprio smartphone come ebook reader.

Chi ha inventato Telegram?

Il servizio di messaggistica istantanea è nato nel 2013 grazie all’impegno di due imprenditori russi, i fratelli Pavel e Nikolaj Durov, già fondatori del popolare social network VKontakte. Nel 2020 l’app ha superato i 500 milioni di utenti e, se finora non chiedeva alcun pagamento poiché società senza fini di lucro, a partire dal 2021 è stata annunciata l’introduzione di inserzioni pubblicitarie al fine di aiutare a sostenere il mantenimento dei server.

Molti utenti che finora sono stati attirati dalla natura semplice e gratuita di Telegram, nonché dalle sue opzioni aggiuntive rispetto a Whatsapp, potrebbero essere delusi da questo nuovo approccio, portando all’eliminazione di una gran quantità di account.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI