Come trasferire musica da CD a lettore mp3

Ultimo aggiornamento: 15.11.19

 

I vostri brani preferiti sono tutti su dei CD? Non preoccupatevi, qui troverete il modo per portarli sul lettore mp3, per ascoltarli ovunque vogliate.

 

Se fate parte della schiera di persone che ancora amano acquistare i CD originali dei propri artisti preferiti, potreste anche desiderare di ascoltare i brani anche sul lettore mp3 e quindi anche sullo smartphone.

Ma è possibile trasferire la musica dal CD? Oppure sarete costretti a noleggiare/acquistare di nuovo i file in versione mp3? No, non preoccupatevi, tutto ciò di cui avrete bisogno è il vostro computer e uno dei tanti software presenti in rete che permettono di trasformare i file musicali.

 

Se avete Windows

Se siete uno dei tanti utenti che hanno un PC dotato di Windows come sistema operativo, tutto sarà molto più semplice: non avrete infatti bisogno di installare alcun programma in aggiunta. L’unica cosa della quale avrete bisogno, infatti, è Windows Media Player, il lettore incluso con tutti i computer che hanno il sistema di Microsoft.

Come fare allora? Prima di tutto avviate il programma, poi selezionate l’icona riportante un dischetto, che è collocata nella parte a sinistra. Cliccate poi su Impostazioni copia da CD, collocato in alto a destra, e poi scegliere il formato di file in Output: tra quelli disponibili, troverete anche MP3, che sarà quello da selezionare. Prima, dunque, scegliete questa voce dal menu Formato e poi, da quello Qualità audio, 320kbps, se volete ottenere un suono chiaro e fluido.

Avrete naturalmente già inserito il CD, come prima cosa, per cui adesso basterà selezionare tutti i brani che intendete modificare, cliccare su Copia da CD e aspettare che il sistema abbia terminato il processo di trasformazione.

Dove andranno a finire i file mp3 così creati? Nella cartella preimpostata Musica, che a sua volta conterrà una sottocartella denominata come l’album dal quale avete preso i brani. A questo punto non dovrete far altro che connettere il lettore mp3 o lo smartphone al computer e trasferire tutti i file al suo interno. Buon ascolto!

 

 

Se avete un Mac

Chi di voi ha già avuto a che fare con un iPod conosce bene iTunes, il software progettato da Apple che consente di inserire i brani sul vostro lettore. Bene, proprio grazie a questo prodotto, se avete un Mac, potrete trasformare la musica dal CD in mp3.

All’interno di iTunes c’è infatti una funzione che prevede proprio la modifica di file in AAC, AIFF, Apple Lossless, WAV non compresso e MP3.

Come procedere? Una volta aperto il programma, cliccate su Preferenze, in alto a sinistra, e poi su Impostazioni importazione in basso a destra. Nel menu a tendina Importa utilizzando, impostate codificatore MP3 e poi selezionate la qualità: per ottenere brani chiari è bene optare per funzioni personalizzate e di inserire 320kbps per non dover poi sacrificare le orecchie ad ascoltare musica in pessima risoluzione. Una volta regolate le impostazioni, inserite il CD, che iTunes dovrebbe riconoscere automaticamente e quindi chiedere se avete intenzione di modificare i file contenuti al suo interno. Vi basterà cliccare sul Sì per avviare il processo.

A meno che non abbiate modificato le impostazioni iniziali, i file verranno salvati nella cartella della libreria di iTunes. Cosa fare, però, se il programma non rileva subito il CD inserito? Basterà cliccare sul disco in alto a sinistra, mettere la spunta sui brani che volete modificare e infine cliccare su Importa CD, collocato in alto a destra.

Naturalmente iTunes è disponibile anche per altri sistemi operativi, come Windows, per cui potrete sfruttarlo senza problemi se, per esempio, il Windows Media Player vi dà problemi o non funziona in maniera adeguata.

 

E con Linux?

Avete Ubuntu e non sapete come ottenere i vostri file MP3 da un CD? Niente paura, anche Linux consente di trasformare e di farvi ascoltare i vostri brani preferiti sul lettore o sullo smartphone. Potrete, per esempio, installare un software gratuito come Sound Juicer, che non richiede particolari conoscenze ed è quindi molto facile da usare.

Aprite quindi l’Ubuntu Software Centre e cercate il programma, cliccate su Installa e inserite la password da amministratore per completare l’operazione. A questo punto dovrete installare il codec MP3: aprite Impostazioni di sistema, cliccate su Software e aggiornamenti e poi su Mantenuto dalla comunità, software libero e open source (universe). Aprite la scheda Software per Ubuntu e selezionate Software con restrizioni per copyright o motivi legali (multiverse).

A questo punto aprite il Terminale e inviate il seguente comando: sudo apt get-install ubuntu-restricted-extras, poi premete S in modo da avviare l’installazione del codec. a un certo punto vi verrà chiesto di accettare le condizioni d’uso del software: basterà cliccare su OK.

Fatto questo, è il momento di avviare Sound Juicer, che sarà presente nel menu laterale sotto forma di icona. Nel menu Preferenze, che troverete in alto a sinistra, alla voce Unità CD dovrà essere selezionata la vostra unità CD/DVD per consentire al programma di agire.

Nel menu a tendina Formato di uscita, cliccate su MPEG Layer Audio 3 e poi selezionate la cartella di destinazione dei vostri brani in uscita.

A questo punto il gioco è fatto: siete pronti per avviare la conversione. Cliccate sui brani che intendete tramutare in mp3 e poi premete il pulsante Estrai per avviare la conversione. Potrebbe accadere, però, che Sound Juicer non riconosca il CD inserito: provate a selezionare Disc e poi Re-read direttamente dal menu che si trova in alto a sinistra.

 

 

Dal computer al lettore

A questo punto potrete trasferire i file così ottenuti sul vostro lettore mp3 e godere così dei vostri brani preferiti. Potrete usare iTunes, tramite il pulsante Aggiungi alla Libreria, per creare così una o più playlist da ascoltare quando volete.

Se il vostro lettore non è prettamente un iPod, potrete usare anche Windows Media Player: una volta aperto il programma, cliccate su Organizza, poi Gestisci cataloghi multimediali e infine Musica.

Nella finestra Percorsi della raccolta Musica, cliccate sulle cartelle che contengono i vostri file musicali e poi premete il pulsante Includi cartella. A questo punto basterà sincronizzare il vostro lettore con Windows Media Player per avere il trasferimento automatico dei brani.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...