Cosa sono i file dat e come aprirli

Ultimo aggiornamento: 22.06.21

 

Questi file dalla misteriosa estensione non possono essere aperti in modo immediato poiché non hanno una vera e propria app o software di riferimento. Scopriamo insieme cosa sono i file dat e come si aprono sui vari dispositivi.

 

Quando lo spazio di archiviazione del proprio computer inizia a scarseggiare non è raro ritrovarsi a girare per tutte le cartelle alla ricerca di file un po’ ingombranti da eliminare, talvolta infatti ci si dimentica di documenti archiviati che non sono più utili e occupano semplicemente spazio. Durante questo girovagare ci si imbatte in file di tutti i tipi, con le estensioni più bizzarre come per esempio i file dat. Se siete qui per scoprire cosa sono e come aprirli, allora mettetevi comodi e iniziamo dalle basi, ovvero a cosa servono i file .dat.

 

File dat: cos’è?

Conoscerete sicuramente le estensioni più famose, come quelle per le immagini jpg, jpeg, bmp, gif dei video come mp4 e avi, file di testo doc, docx o di sola lettura come pdf, tuttavia non sempre ci si imbatte nei file dat. Questa estensione funge da contenitore e al suo interno può esserci qualsiasi tipo di file, da quelli di testo alle immagini, tuttavia non è possibile sapere cosa sia se non vi ritrovate prima ad aprire un file dat. Inoltre il loro funzionamento è strettamente correlato a quello di altri programmi che usano tale estensione al fine di archiviare informazioni di ogni tipo.

 

Come aprire i file dat?

Se provaste ad aprire un file dat con un normale editor di testo, come il blocco note, WordPad, Word o anche il Writer di OpenOffice, vi potreste ritrovare solo un mucchio di codici senza apparente senso. Il motivo è dato dall’incapacità di questi programmi di leggere tali codici e restituire il vero contenuto del file dat. La situazione è però diversa se il file contiene effettivamente del testo, a questo punto riuscirete a visualizzarne correttamente il contenuto.

Se usate Windows 10, potete cliccare due volte sul documento per aprire il file .dat; vi verrà chiesto di selezionare un programma tra quelli preferiti, cliccate invece in basso su “Altra App” (la voce è “Altre opzioni” in Windows 8.1) e scegliete WordPad. Prima di procedere ricordate di togliere la spunta a “Usa sempre questa voce per aprire i file”, eviterete così che tutti i file con estensione dat vengano sempre aperti utilizzando il programma.

 

Aprire dat che contiene immagini

Come abbiamo precedentemente sottolineato, se il dat è composto da testo, allora vedrete tutte le informazioni corrette, ma se si dovesse trattare d’altro vi ritroverete davanti un mucchio di caratteri casuali. Potete dunque provare a cliccare nuovamente sull’icona del file e scegliere stavolta un’applicazione diversa, selezionate dunque “Altra app” e scegliete un qualsiasi visualizzatore d’immagini, come quello standard di Windows o anche il classico software per l’editing, Paint.

 

Aprire file dat su Mac

Spesso le operazioni tra Windows e PC Apple, per quanto simili, si differenziano per l’utilizzo di programmi univoci. Anche su Mac è possibile aprire i file .dat, qualora questi siano testi basterà cliccare con il tasto destro sul documento e scegliere “Apri con” e poi il software TextEdit. Se invece preferite altri programmi, come quello per la visualizzazione di immagini, vi basterà scegliere “Altro…” nel menu a tendina dopo aver selezionato “Apri con”.

Aprire i file dat su smartphone

Vi ritrovate con il file sul vostro telefono e non avete idea di che cosa sia? Allora vi conviene installare due applicazioni utili allo scopo: la prima è Text Viewer, gratuita e scaricabile in qualsiasi momento dal Google Play Store, la seconda è Solid Explorer che funge non solo da lettore ma anche da manager per organizzare tutti i file in memoria.

Dopo aver scaricato uno dei due, installate l’app e infine avviatela, toccando su “consenti” quando vi viene richiesto l’accesso ai file in memoria. Ora non vi resterà altro da fare che selezionare il file e decidere di aprirlo con la vostra nuova applicazione, visualizzerete il contenuto in men che non si dica.

 

Aprire i file dat online

Non tutti i file dat sono uguali, alcuni utenti infatti potrebbero aver ricevuto una mail con un allegato dal nome winmail.dat e i programmi citati in precedenza non vi aiuteranno a esplorare questo file poiché si tratta di un documento generato automaticamente da software di posta elettronica. Per aprire un file dat di questa tipologia vi basterà recarvi sul sito winmaildat.com, si tratta di un visualizzatore online dove potrete scegliere di caricare direttamente il file in questione selezionando la voce “Upload a file” oppure inserire il link che rimanda a esso nella casella “Enter a URL”. 

Fatto ciò dovrete cliccare sul pulsante blu con scritto “Start” e inizierà la procedura di visualizzazione del file senza necessità di scaricare alcun tipo di software aggiuntivo. Winmaildat.com è visualizzabile da qualsiasi browser ed è disponibile anche in formato app qualora abbiate uno smartphone o tablet con tastiera. Winmail Reader, per chi preferisce i software, è un programma per aprire file dat in italiano gratis, scaricabile quindi dal sito ufficiale senza alcun tipo di addebito.

Convertire file dat in PDF online e offline

Non avete intenzione di aprire un file sul vostro computer che possa contenere stringhe di codice potenzialmente nocive? Non c’è problema poiché è possibile convertirlo in un file di sola lettura come i pdf sfruttando alcuni tool che trovate online. Tra i più performanti abbiamo sicuramente anyconv.com che garantisce una conversione da qualsiasi tipo di estensione a quella che desiderate, vi basterà dunque caricare il file cliccando sul pulsante rosso “Scegli il file” che trovate nella home page e selezionare il formato di uscita. Se non avete sempre accesso alla rete, avrete comunque bisogno di un programma di terze parti, come PDF24 Creator, scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI