Domande frequenti sugli smartphone Samsung

Ultimo aggiornamento: 28.02.24

 

Q1: Come trasferire le foto da smartphone Samsung a PC?

Come per molti altri smartphone, il modo più semplice e veloce per trasferire i propri scatti sul computer, per metterli al sicuro magari creando delle copie di backup, è collegare i due dispositivi tramite cavo USB.

Una volta effettuata la procedura, il computer installerà in automatico i driver necessari per riconoscere il dispositivo collegato e, successivamente, vi permetterà di accedere alle cartelle secondarie dello smartphone. 

Per recuperare dati di natura testuale o simili dovrete selezionare la cartella Android, recandovi poi in quella Download, mentre, per quanto riguarda le foto, dovrete aprire la directory chiamata “DCIM”.

All’interno di questa avrete svariate sotto-cartelle dove saranno archiviate le vostre foto e non vi resterà che copiarle o tagliarle per trasferirle sul computer.

In alternativa è possibile utilizzare anche un software automatico chiamato Samsung Smart Switch, scaricarlo dal sito internet ufficiale della compagnia.

 

Q2: Come trasferire i dati da uno smartphone Samsung a un altro?

Acquistando un nuovo smartphone dello stesso brand, è possibile trasferire tutti i dati salvati da quello vecchio senza dover passare per pratiche lunghe ed estenuanti.

Il modo più veloce è tramite l’applicazione Samsung Smart Switch, scaricabile sul sito ufficiale Samsung.

Dopo averlo installato sul vostro computer potrete collegare il vecchio smartphone tramite cavo USB e iniziare una procedura di backup. 

Aprendo Samsung Smart Switch vi troverete di fronte una schermata che indica nome e versione dello smartphone collegato, tutto ciò che dovrete fare è cliccare sul pulsante blu con scritto “Esegui backup”.

Dopo aver completato la procedura potrete scollegare il vecchio smartphone e collegare quello nuovo. Ora non resterà che cliccare su “Ripristina” e tutti i dati vecchi verranno copiati sul dispositivo appena acquistato.

Qualora vogliate selezionare i file manualmente dovrete invece cliccare su “Seleziona una cartella di backup diversa”, potrete così scegliere quali contenuti multimediali copiare.

Se non doveste avere un computer da usare come tramite, Samsung Smart Switch è disponibile anche come applicazione per sistemi Android.

Basterà scaricarla sullo smartphone vecchio e su quello nuovo per fare un backup da inviare immediatamente in modalità wireless.

Q3: Come bloccare uno smartphone Samsung?

Quando si subisce un furto e vi viene sottratto lo smartphone, si pongono tutta una serie di problematiche legate alla sicurezza dei propri dati.

Sul telefono sono ormai archiviate informazioni sensibili a cui sarebbe meglio terzi non accedessero.

Per questo motivo è possibile bloccare il telefono o cancellare i dati presenti da remoto ma solo se questo è acceso e connesso alla rete internet. 

Se il telefono è spento oppure offline non potrà essere bloccato e dovrete passare a una soluzione più drastica:

il blocco dell’IMEI, un codice che potete trovare nella confezione dello smartphone e che, fornito al proprio gestore, permette di bloccarne il funzionamento su scala nazionale.

Non dimenticate poi di sporgere denuncia per furto in modo che, qualora il telefono dovesse essere rintracciato, possa essere restituito alle autorità competenti.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI