Domande frequenti sugli smartphone Huawei

Ultimo aggiornamento: 02.02.23

 

Q1: Quali sono i top di gamma Huawei?

Il brand cinese Huawei, come gli altri produttori di smartphone, sforna telefoni top di gamma ogni anno, spesso anche a cadenza semestrale.

Non si fa in tempo a comprare lo smartphone più nuovo sul mercato che già viene superato dal modello successivo. Scegliere sempre il top di gamma del momento non è dunque la migliore opzione in ogni caso. 

Per top di gamma si intendono gli smartphone più avanzati tecnologicamente, pertanto potrete scegliere anche il top di gamma di un anno fa, per esempio, per avere delle prestazioni superiori agli entry level del momento.

Tra i più gettonati del brand troviamo per esempio la serie P10, P20 e P30.

 

Q2: Quanto costano gli smartphone Huawei?

Il prezzo dei prodotti Huawei può oscillare dal centinaio d’euro fino a oltre cinquecento. Tutto dipende, naturalmente, dalla destinazione d’uso.

Potrebbe essere azzardato, per esempio, regalare uno smartphone eccessivamente costoso a un adolescente.

Così come un entry level con fotocamera poco performante potrebbe rivelarsi una pessima scelta se avete intenzione di usarlo per scattare fotografie mentre siete in vacanza.

Ricordate dunque che non è importante quanto si spende, ma ciò che avete intenzione di fare con lo smartphone.

 

Q3: Gli smartphone Huawei sono adatti a fare foto?

Anche in questo caso, la risposta è: dipende.

Se la destinazione d’uso principale è scattare fotografie, probabilmente non dovreste acquistare uno smartphone ma una fotocamera dedicata, solo così potrete infatti ottenere la migliore qualità possibile. 

Se però preferite avere un dispositivo che assolva a più funzioni, allora dovreste puntare su smartphone che siano top di gamma del momento.

Sono infatti gli unici in grado di restituire una qualità fotografica notevole grazie all’implementazione di due o tre ottiche e intelligenze artificiali che regolano automaticamente la luminosità, la profondità dei colori.

E tutte quelle impostazioni che solo un fotografo professionista può effettuare manualmente.

Q4: Come sapere se lo smartphone Huawei è brandizzato?

Il termine “brandizzato” deriva dall’inglese “brand”, ovvero marchio, e serve a indicare tutti gli smartphone che gli operatori telefonici modificano alla base inserendo le proprie applicazioni e sistema operativo proprietario.

Tra i più famosi nel nostro Paese abbiamo i modelli proposti da TIM,, 3, Wind e Vodafone.

Il loro costo è generalmente inferiore rispetto a quelli privi di brand poiché rientrano spesso in offerte specifiche per alcuni consumatori.

Come si possono distinguere dunque da questi ultimi? In realtà, dal punto di vista estetico gli smartphone sono uguali in tutto e per tutto, spesso non presentano nemmeno il logo della compagnia telefonica nella parte posteriore.

Se volete scoprire tale informazione prima di acquistare il telefono, il modo migliore è chiedere direttamente al venditore, in modo da essere sicuri di ciò che si sta comprando.

Nel caso in cui ne siate già in possesso, però, e volete scoprire se è presente qualche brand, il modo migliore è recarsi nelle impostazioni, premere su “informazioni sul telefono” e leggere il numero di serie del prodotto. 

Qualora sia presente il codice C02, avrete uno smartphone brandizzato Vodafone, C55 per quelli TIM, C555 per i telefoni 3, C113 per quelli Wind.

Qualora fosse presente il codice C432, allora avrete uno smartphone non brandizzato.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI