Gli 8 migliori smartphone Huawei del 2020

Ultimo aggiornamento: 28.05.20

 

Smartphone Huawei – Opinioni, analisi e guida all’acquisto

 

L’acquisto di uno smartphone è sempre un’esperienza frustrante poiché si vorrebbe optare per un dispositivo efficiente, all’avanguardia e dal costo contenuto. Tuttavia, come i consumatori ben sanno, raramente è possibile avere tutto e bisogna quindi selezionare quello più adatto alle proprie esigenze, sacrificando le caratteristiche che meno vi interessano. Per farvi un’idea sui prodotti del brand cinese Huawei potete dare un’occhiata alle nostre recensioni ma se preferite una selezione limitata vi invitiamo a controllare la tabella comparativa in basso dove spiccano Huawei P10 Lite 5.2 Full HD Kirin 658 memoria 32GB, uno degli smartphone entry level più venduti grazie a un prezzo concorrenziale e caratteristiche di fascia intermedia come ben 4 GB di RAM, seguito da Huawei P8 Lite 5” IPS Octacore 1.5 GHz memoria 16GB, altro entry level con caratteristiche basilari ma dal prezzo ancor più basso e dimensioni estremamente contenute, ideale per chi non sopporta gli schermi troppo ingombranti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori smartphone Huawei – Classifica 2020

 

Se non sapete quale dispositivo comprare, dal momento che i modelli sul mercato sono innumerevoli e sempre in continuo aumento, abbiamo preparato la seguente classifica dei migliori smartphone Huawei del 2020. Potrete così selezionare il vostro telefono preferito da una ristretta cerchia di quelli scelti appositamente per voi.

 

Smartphone Huawei P10 Lite

 

1. Huawei P10 Lite 5.2 Full HD Kirin 658 memoria 32GB

 

Tra i prodotti più venduti della nostra classifica troviamo lo smartphone Huawei P10 Lite, un dispositivo popolare grazie a un mix di caratteristiche che, seppur non gli consentono di rientrare tra i top di gamma, sono comunque abbastanza soddisfacenti da convincere il grande pubblico.

Iniziando subito dal processore Octacore Kirin 658, veloce e reattivo, passando per 4 GB di RAM che riducono i rallentamenti e concludendo con una memoria interna da ben 32 GB, potenzialmente espandibile fino a 256 con una scheda microSD esterna.

Facendo parte della serie Lite, ovvero smartphone più compatti, la durata della batteria non è elevatissima e ciò si avverte immediatamente quando si eseguono applicazioni un po’ più pesanti.

La fotocamera ha solo 12 megapixel, rivelandosi dunque l’unica vera nota dolente dello smartphone poiché restituisce foto di qualità intermedia, con notevoli difficoltà a mettere a fuoco in ambienti poco illuminati. Secondo i pareri espressi dai consumatori ha comunque un buon rapporto qualità/prezzo.

 

Pro

Costo: Non si tratterà del migliore smartphone Huawei in commercio ma sicuramente può dire la sua grazie a un costo competitivo nella fascia entry level.

Memoria: Chi ama salvare video, foto, musica e qualsiasi altra tipologia di documento sul proprio smartphone non avrà problemi con i 32 GB messi a disposizione dal prodotto, espandibili a 256 con una scheda esterna.

RAM: Con 4 GB, valore estremamente elevato se effettuiamo una comparazione con prodotti della stessa fascia di prezzo, Huawei P10 Lite è reattivo e veloce.

 

Contro

Fotocamera: Da qualche parte bisognava pur tagliare sui costi di produzione, ed è toccato alla fotocamera che vanta soli 12 megapixel. Non adatta ai fanatici della fotografia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Smartphone Huawei P8 Lite

 

2. Huawei P8 Lite 5” IPS Octacore 1.5 GHz memoria 16GB

 

Sempre in una fascia di prezzo bassa abbiamo una delle offerte che, pur avendo qualche anno alle spalle, continua a rivelarsi una delle preferite dei consumatori. Parliamo dello smartphone Huawei P8 Lite, ideale come regalo per un adolescente. Il processore Octacore è da 1,5 GHz, coadiuvato da una memoria RAM da 2 GB. Se da un lato si rivela un po’ carente sotto questo aspetto, è tutto sommato perdonabile alla luce del costo competitivo.

Le due fotocamere, quella posteriore da 13 megapixel e quella frontale da 5, si rivelano adeguate per un uso amatoriale, basta semplicemente fare attenzione a non scattare in ambienti troppo bui.

Uno degli innegabili vantaggi è la sua compattezza, col tempo infatti i prodotti hanno aumentato sempre più le dimensioni dello schermo per adattarsi ai trend moderni, tuttavia P8 Lite gode di un display IPS da 5 pollici, fattore che lo rende semplice da infilare in qualsiasi tasca con un ingombro minimo.

 

Pro

Prezzo: Trattandosi di un prodotto non esattamente nuovo, ha un costo competitivo. Se avete un budget limitato o volete regalare il primo smartphone ai vostri figli, si rivela una scelta azzeccata.

Compatto: Il display è da 5 pollici, fattore che rende il prodotto semplice da portare con sé, in tasca, in borsa o nello zaino.

Batteria: Sebbene qualche utente abbia lamentato una bassa durata, in realtà se consideriamo l’anno di produzione del dispositivo e i 2.200 mAh della batteria, riesce a garantire un uso soddisfacente fino a fine giornata.

 

Contro

Lento: Non è una scheggia e potrebbe dare qualche problema se lo si vuole utilizzare effettuando multitasking intensivo, per esempio passando da un’app all’altra troppo velocemente.

Acquista su Amazon.it (€129)

 

 

 

Smartphone Huawei P10

 

3. Huawei P10 mono SIM memoria 64GB fotocamera 20 MP + 12 MP

 

Lo smartphone Huawei P10 non è il più nuovo tra quelli venduti online e potrebbe quindi avere un design un po’ troppo spesso se si è abituati a modelli di nuova generazione, tuttavia, non è un dispositivo da sottovalutare poiché presenta una doppia fotocamera posteriore da 20 megapixel e una frontale da 12, ottiche che ricordiamo sono del brand Leica, una garanzia nel settore.

Notevole anche la presenza di 4 GB di RAM e una memoria di archiviazione da 64 GB, espandibile fino a 256 grazie a schede di memoria micro SD esterne. La fluidità globale è soddisfacente, il software molto reattivo anche quando si eseguono applicazioni pesanti, così come la capacità di riconoscere l’impronta digitale: basta sfiorare il touch ID e lo schermo si sbloccherà immediatamente.

Qualora vogliate puntare sulla serie P di Huawei senza spendere troppo, P10 potrebbe fare al caso vostro. Per scoprire dove acquistare il dispositivo, non dovrete far altro che cliccare sul link sottostante.

 

Pro

Leica: Le ottiche sono del popolare brand tedesco, un dettaglio di pregio per chi vuole una fotocamera in grado di restituire immagini degne di questo nome.

Memoria interna: Se i 64 GB non vi bastano, potrete ampliarla con altri 256 GB con schede microSD acquistabili separatamente.

Gorilla Glass: Tecnologia applicata al vetro dello schermo che lo rende resistente ai graffi e alle cadute più rovinose.

 

Contro

Videocamera: Se da un lato supporto la registrazione di video a 60 FPS, in realtà questi sono stabilizzati solo nella versione Full HD 30 FPS, qualsiasi altra registrazione avrà sempre un effetto tremolante.

Acquista su Amazon.it (€181,36)

 

 

 

Smartphone Huawei Young

 

4. Huawei Nova Young smartphone brandizzato TIM memoria 16GB

 

Chi fosse alla ricerca del dispositivo più economico tra quelli proposti dal brand cinese, potrebbe valutare l’acquisto dello smartphone Huawei Young. Il motivo del costo contenuto è da ricercarsi anche nella presenza delle impostazioni consigliate da parte della compagnia telefonica TIM, trattandosi di uno smartphone brandizzato.

In realtà questo si rivela un problema solo per gli utenti che sono alla ricerca di uno smartphone con una variante di Android “stock”, mentre tutti gli altri non dovrebbero avere alcun tipo di problema. Come ormai consuetudine troviamo due fotocamere, una posteriore da 13 megapixel e una frontale da 5, non si tratta dunque di un prodotto adatto a scattare foto spettacolari ma piuttosto un entry level adatto anche ai giovani. 

La memoria interna è molto basilare, con 16 GB a disposizione, tuttavia anche in questo caso è possibile aggirare il problema con una scheda microSD, supportate fino a 128 GB di spazio.

 

Pro

Prezzi bassi: Il costo è uno dei fattori più importanti quando si acquista uno smartphone e se volete acquistare un entry level economico, Huawei Young potrebbe rivelarsi una scelta azzeccata.

MicroSD: La memoria interna non è il massimo, si ferma infatti a 16 GB, tuttavia potrete espanderla con una scheda esterna per aumentare lo spazio fino a 128 GB aggiuntivi.

Doppia fotocamera: Sebbene si tratti di un telefono di fascia bassa, sono comunque presenti due fotocamere che lavorano in modo soddisfacente all’aperto e con luce naturale. Un po’ meno al chiuso.

 

Contro

RAM: Il telefono ha soli 2 GB, pertanto potrebbe rivelarsi un po’ lento durante il multitasking, la navigazione o altre operazioni che richiedono allocazione di risorse in modo impegnativo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Smartphone Huawei P9

 

5. Huawei P9 LTE 5.2” FHD memoria 32GB RAM 3GB fotocamera 12 MP

 

Continuando la nostra classifica, passiamo a un dispositivo che per grandezza si inserisce a metà tra la vecchia concezione di smartphone e quella nuova, troviamo infatti un display leggermente più grande, da 5,2 pollici, ma stavolta Full HD, ovvero in grado di restituire immagini a una risoluzione pari a 1.920 x.1080 pixel, e IPS, per una resa cromatica notevole.

Lo smartphone Huawei P9 offre 3 GB di RAM per un’esecuzione delle applicazioni migliore rispetto agli entry level e una quantità di spazio di archiviazione standard, i classici 32 GB. Nella parte posteriore troviamo una doppia fotocamera Leica da 12 megapixel, un’innovazione ormai presente su tutti i prodotti di nuova generazione per catturare una maggiore quantità di luce e restituire dunque foto migliori anche in condizioni non ottimali.

Il P9, inoltre, supporta la carica Quick Charge, per quando si ha poco tempo a disposizione, tuttavia non è presente nella confezione un alimentatore di questo tipo che va dunque acquistato separatamente.

 

Pro

Doppia fotocamera: Pur avendo 12 megapixel a disposizione, la differenza la fa la quantità di fotocamere. Sul retro ne troverete infatti due, prodotte dal noto brand Leica, per acquisire più luce al momento dello scatto.

Display: La qualità dello schermo IPS Full HD permette di visualizzare immagini in alta definizione, ottimo dunque anche per la visione di contenuti multimediali.

Ricarica rapida: La modalità Quick Charge è disponibile, tuttavia bisogna ricordare di acquistare un alimentatore dedicato separatamente poiché non incluso di base.

 

Contro

Batteria: La durata non è elevata e, soprattutto se scattate molte fotografie, avrete difficoltà ad arrivare a fine giornata.

Acquista su Amazon.it (€139,99)

 

 

 

Smartphone Huawei P20

 

6. Huawei P20 Pro single SIM memoria 128GB fotocamera 24 MP

 

In una fascia di prezzo decisamente più elevata rispetto a quanto visto precedentemente, troviamo lo smartphone Huawei P20 Pro, uno dei top di gamma del brand cinese. Dal punto di vista delle caratteristiche si può subito notare una differenza notevole con gli entry level, per quanto riguarda per esempio la RAM troviamo ben 6 GB, il doppio e in alcuni casi addirittura il triplo del valore standard. Lo stesso si può dire dello spazio di archiviazione, ovvero 128 GB senza però possibilità di ulteriore espansione tramite microSD.

Gli amanti della fotografia non resteranno delusi dalla tripla ottica montata nella parte posteriore, realizzata in collaborazione con Leica. Il sensore Light Fusion da 40 megapixel garantisce una luminosità notevole, il sensore in bianco e nero da 20 megapixel permette una profondità cromatica maggiore mentre lo zoom ibrido 5X vi farà mettere a fuoco anche soggetti lontani.

Attenzione se usate cuffie poiché è assente il jack da 3,5mm e dovrete utilizzare un adattatore, presente nella confezione.

 

Pro

Fotografie: Chi ama effettuare scatti durante la giornata apprezzerà la tripla fotocamera del P20 Pro, con sensori automatici che consentono anche ai meno esperti di ottenere ottimi risultati.

Veloce: Con 6 GB di RAM non dovrete preoccuparvi del consumo delle singole applicazioni poiché è possibile aprire diverse app contemporaneamente ed effettuare multitasking senza rallentare il dispositivo.

Waterproof: Il telefono è resistente all’acqua con certificazione IP67, tra le più alte per gli smartphone in commercio.

 

Contro

Jack cuffie: Ormai le cuffie bluetooth hanno invaso il mercato e i produttori di smartphone cercano di spingere verso quella direzione. Chi usa le classiche cablate dovrà utilizzare l’adattatore USB C incluso nella confezione, soluzione un po’ scomoda.

Acquista su Amazon.it (€269)

 

 

 

Smartphone Huawei P9 Lite

 

7. Huawei P9 Lite 5.2” FHD Octacore Kirin 650 memoria 16GB RAM 3GB

 

Le edizioni Lite dei modelli top di gamma di Huawei sono una scelta interessante per gli utenti che vogliono dei dispositivi compatti. In particolare, il P9 Lite in questione, presenta degli upgrade rispetto alla versione base come la fotocamera posteriore da 13 megapixel e quella frontale da 8, apprezzabile per chi utilizza lo smartphone per i propri scatti quotidiani.

Invariato invece il quantitativo di RAM, anche qui pari a 3 GB e quindi sufficiente per un utilizzo non eccessivamente intensivo. La differenza si nota però sul processore, molto più a suo agio con applicazioni tridimensionali. La batteria è da 3.000 mAh, non perde dunque nulla se paragonata a quella del P9, anzi, l’autonomia è persino superiore rispetto al modello precedente e persino quello successivo.

Il display IPS ha una risoluzione Full HD, classico ormai sui prodotti di fascia medio-alta, dettaglio che consente la visione di contenuti multimediali provenienti da Netflix o altre piattaforme simili.

 

Pro

Fotocamera: L’upgrade alla fotocamera, sebbene sia comunque contenuto, è gradito dagli appassionati di fotografie, un motivo in più per preferire P9 Lite alla versione precedente.

Prestazioni: Sempre effettuando un paragone con il modello precedente si può notare una stabilità migliore in ambito 3D con applicazioni energivore.

Display: IPS e Full HD, la risoluzione massima corrisponde a 1.920 x 1.080 pixel per permettervi di godere di contenuti multimediali senza perdita di qualità.

 

Contro

Brandizzato: Alcuni consumatori riferiscono di modelli brandizzati. Nulla di particolarmente negativo ma per chi cerca un sistema operativo “stock” potrebbe rivelarsi un problema.

Acquista su Amazon.it (€140)

 

 

 

Smartphone Huawei P20 Lite

 

8. Huawei P20 Lite 5.84” FHD Octacore Kirin 659 memoria 64GB Dual SIM

 

Nella nostra classifica abbiamo già avuto modo di vedere il P20 Pro, tuttavia sul mercato è disponibile anche il nuovo smartphone Huawei P20 Lite. Le dimensioni sono un po’ più grandi rispetto ad altri modelli della compagnia cinese, ovvero 5,84 pollici, tuttavia il P20 Lite è il più piccolo della sua famiglia e anche il più leggero con un peso di 145 grammi.

L’autonomia ne risente, però, poiché la batteria è da 3.000 mAh, inferiore sia al classico P20 sia al P20 Pro. La risoluzione è invece notevole, parliamo di un Full HD ma superiore ai valori classici, ovvero 2.280 x 1.080.

In ambito fotografico troviamo una doppia fotocamera da 16 megapixel con obiettivo specifico per effettuare foto in modalità ritratto e con apertura ampia. Il software si comporta in maniera eccellente e aiuta con correzioni automatiche anche i meno esperti.

 

Pro

Riconoscimento facciale: Una caratteristica ormai immancabile su tutti i telefoni di nuova generazione. Il software Huawei è anche molto preciso e riconosce il volto senza intoppi nella maggior parte dei casi.

Prezzo: Il costo, per quello che offre il P20 Lite, è contenuto e potrebbe rivelarsi un’ottima scelta per chi non ha un budget risicato ma nemmeno troppo alto.

Risoluzione: Il display è un IPS che fa valere il suo supporto a 2.280 x 1.800 pixel, ben oltre il classico Full HD.

 

Contro

Autonomia: Avendo una batteria da 3.000 mAh non è molto bassa, tuttavia, se paragonata agli altri modelli della famiglia P20, risulta un po’ carente.

Acquista su Amazon.it (€249)

 

 

 

Come scegliere i migliori smartphone Huawei

 

Arriva sempre il momento in cui è necessario acquistare un nuovo smartphone, magari perché il modello che avete è troppo vecchio e comincia ad arrancare a seguito dei nuovi aggiornamenti di sistema, magari perché vi è caduto e non avendo una cover protettiva è andato in mille pezzi o semplicemente perché volete fare un regalo a una persona cara.

Qualsiasi sia il motivo, bisognerà iniziare a comparare modelli, caratteristiche e soprattutto prezzi alla ricerca del dispositivo che offra il miglior rapporto qualità/prezzo.

Alcuni utenti potrebbero trovare questa attività estremamente tediosa, soprattutto se non hanno una profonda competenza nel campo. Non c’è nulla da temere, però, poiché nella nostra guida vi illustreremo il modo migliore per capire quale smartphone Huawei comprare.

 

Perché Huawei?

Il brand cinese è divenuto negli ultimi anni uno dei produttori più affidabili, con occhio attento soprattutto ai consumatori che hanno velleità fotografiche. Molti dei loro dispositivi, infatti, presentano delle ottiche realizzate dal popolare brand Leica, una garanzia nel settore. Affidarsi a un prodotto Huawei, dunque, significa andare sul sicuro senza spendere troppo.

 

Caratteristiche hardware

Sebbene uno smartphone non sia propriamente paragonabile a un computer, quando arriva il momento di acquistarne uno nuovo non bisogna solo guardare l’aspetto estetico o le nuove tendenze del momento in fatto di design ma piuttosto ciò che nasconde sotto la scocca in plastica e alluminio. 

Tra gli elementi più importanti troviamo il processore, vero e proprio cervello del dispositivo che ne decreta le prestazioni a monte. Scegliere uno smartphone con processore di nuova generazione, magari octacore e con clock elevato, può fare la differenza tra un prodotto lento e uno scattante. 

Successivamente non va sottovalutata la RAM, così come per i computer anche in questo frangente è rilevante. I telefoni di fascia medio-bassa ne hanno un quantitativo che oscilla tra 2 e 4 GB mentre quelli più performanti superano tali valori. Se usate lo smartphone in modo intensivo, effettuando multitasking e aprendo molte applicazioni contemporaneamente, il quantitativo minimo da considerare è proprio 4 GB.

Infine, lo spazio di archiviazione. Se anche il valore iniziale fosse basso, come per esempio 16 GB, prendete in considerazione l’eventualità di ampliarlo tramite schede microSD da inserire nell’apposito slot. Non tutti gli smartphone offrono questa opzione, quindi leggete sempre con estrema attenzione le schede tecniche dei singoli prodotti. In linea di massima, quelli con uno spazio di base notevole, come per esempio 64 o 128 GB, raramente avranno uno slot di espansione per la memoria.

Fotografie

Acquistare uno smartphone per scattare foto di qualità potrebbe essere un azzardo, tuttavia il mercato si sta lentamente spostando in questa direzione poiché è molto più immediato tirare fuori il telefono per uno scatto piuttosto che girare sempre con una fotocamera dedicata in borsa.

I produttori come Huawei, quindi, stanno potenziando sempre più le fotocamere dei propri dispositivi, aggiungendone addirittura due o tre per offrire maggiore contrasto, luminosità e valori che permettono agli scatti da smartphone di avvicinarsi a una qualità soddisfacente. 

Se anche voi siete interessati a questa caratteristica, dovrete però necessariamente puntare a un top di gamma poiché qualsiasi smartphone che rientri nella fascia medio-bassa non avrà la potenza necessaria per realizzare delle fotografie in qualsiasi condizione di luce. Seguendo questi semplici consigli riuscirete a capire come scegliere un buon smartphone Huawei senza pentirvi del vostro acquisto.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quali sono i top di gamma Huawei?

Il brand cinese Huawei, come gli altri produttori di smartphone, sforna telefoni top di gamma ogni anno, spesso anche a cadenza semestrale. Non si fa in tempo a comprare lo smartphone più nuovo sul mercato che già viene superato dal modello successivo. Scegliere sempre il top di gamma del momento non è dunque la migliore opzione in ogni caso. 

Per top di gamma si intendono gli smartphone più avanzati tecnologicamente, pertanto potrete scegliere anche il top di gamma di un anno fa, per esempio, per avere delle prestazioni superiori agli entry level del momento. Tra i più gettonati del brand troviamo per esempio la serie P10, P20 e P30.

 

Quanto costano gli smartphone Huawei?

Il prezzo dei prodotti Huawei può oscillare dal centinaio d’euro fino a oltre cinquecento. Tutto dipende, naturalmente, dalla destinazione d’uso. Potrebbe essere azzardato, per esempio, regalare uno smartphone eccessivamente costoso a un adolescente, così come un entry level con fotocamera poco performante potrebbe rivelarsi una pessima scelta se avete intenzione di usarlo per scattare fotografie mentre siete in vacanza. Ricordate dunque che non è importante quanto si spende, ma ciò che avete intenzione di fare con lo smartphone.

 

Gli smartphone Huawei sono adatti a fare foto?

Anche in questo caso, la risposta è: dipende. Se la destinazione d’uso principale è scattare fotografie, probabilmente non dovreste acquistare uno smartphone ma una fotocamera dedicata, solo così potrete infatti ottenere la migliore qualità possibile. 

Se però preferite avere un dispositivo che assolva a più funzioni, allora dovreste puntare su smartphone che siano top di gamma del momento. Sono infatti gli unici in grado di restituire una qualità fotografica notevole grazie all’implementazione di due o tre ottiche e intelligenze artificiali che regolano automaticamente la luminosità, la profondità dei colori e tutte quelle impostazioni che solo un fotografo professionista può effettuare manualmente.

 

Come sapere se lo smartphone Huawei è brandizzato?

Il termine “brandizzato” deriva dall’inglese “brand”, ovvero marchio, e serve a indicare tutti gli smartphone che gli operatori telefonici modificano alla base inserendo le proprie applicazioni e sistema operativo proprietario. Tra i più famosi nel nostro Paese abbiamo i modelli proposti da TIM,, 3, Wind e Vodafone.

Il loro costo è generalmente inferiore rispetto a quelli privi di brand poiché rientrano spesso in offerte specifiche per alcuni consumatori. Come si possono distinguere dunque da questi ultimi? In realtà, dal punto di vista estetico gli smartphone sono uguali in tutto e per tutto, spesso non presentano nemmeno il logo della compagnia telefonica nella parte posteriore.

Se volete scoprire tale informazione prima di acquistare il telefono, il modo migliore è chiedere direttamente al venditore, in modo da essere sicuri di ciò che si sta comprando. Nel caso in cui ne siate già in possesso, però, e volete scoprire se è presente qualche brand, il modo migliore è recarsi nelle impostazioni, premere su “informazioni sul telefono” e leggere il numero di serie del prodotto. 

Qualora sia presente il codice C02, avrete uno smartphone brandizzato Vodafone, C55 per quelli TIM, C555 per i telefoni 3, C113 per quelli Wind. Qualora fosse presente il codice C432, allora avrete uno smartphone non brandizzato.

 

 

 

Come usare uno smartphone Huawei

 

Dopo aver acquistato uno dei prodotti consigliati potreste dover capire come configurare uno smartphone Huawei. Sebbene si tratti di un’operazione semplice, alcuni consumatori potrebbero essere spiazzati dalle diversità con altri dispositivi in vendita sul mercato, come quelli Apple. Non perdetevi d’animo e iniziate con il caricare il vostro nuovo telefono.

Dopo qualche ora potrete accenderlo premendo l’apposito tasto e, unicamente al primo avvio, vi verrà chiesto di inserire alcune informazioni essenziali per configurare il prodotto. La prima schermata che vi si parerà davanti è quella che prevede l’accettazione delle condizioni d’uso, in questo caso non potrete far altro che leggere e accettare premendo con il dito sul pulsante a schermo.

In seguito, le applicazioni pre-installate inizieranno a chiedere il vostro permesso per alcuni elementi importanti per il corretto funzionamento, come l’accesso ai dati raccolti dal GPS, per fornire quindi informazioni accurate sulle condizioni meteo o anche per utilizzare applicazioni come Google Maps. In questo caso solitamente si accettano le condizioni imposte dalle applicazioni, pena l’impossibilità di utilizzarle. Non lasciatevi prendere dal panico, però, potrete anche negare l’accesso ai dati in un primo momento e cambiare solo successivamente le impostazioni.

 

Connessione

Cos’è uno smartphone senza connessione internet e Wi-Fi? Un semplice telefono in grado di effettuare chiamate e inviare SMS, pertanto sarà necessario agganciarsi a una connessione per effettuare aggiornamenti e per usufruire del web. Inizialmente è consigliato eseguire il procedimento in casa, potrete così agganciarvi alla rete interna senza alcun costo aggiuntivo qualora si presenti la necessità di scaricare dati di aggiornamento. 

Se non avete modo di sfruttare una connessione Wi-Fi non potrete far altro che attivare i dati mobili, avendo comunque ben presente che i singoli operatori telefonici hanno piani tariffari differenti in base al consumo.

Se non avete intenzione di impostare immediatamente una rete, potrete ignorare questo passaggio ed effettuare tutte le impostazioni in un secondo momento, accedendo al menù “Impostazioni” e selezionando la pagina relativa che potrete trovare sotto la dicitura “Wi-Fi e reti mobili”.

Come collegare smartphone Huawei al PC

In alcuni casi gli utenti vorrebbero collegare il telefono direttamente al proprio computer. Tale procedura è utile solitamente per il trasferimento dei file. Se anche voi volete capire come scaricare le foto da smartphone Huawei a PC, per esempio, è importante innanzitutto effettuare il collegamento del telefono al vostro desktop o notebook usando un cavo USB. 

Facendo ciò, sul computer apparirà una schermata dove dovrete acconsentire all’accesso dei file e successivamente cliccare su “Esplora file”, proprio come se collegaste un dispositivo di archiviazione esterno come HDD e SSD.

Una volta fatto ciò, vi si aprirà la cartella principale nella quale potrete vedere diverse sottocategorie. Solitamente nella cartella “Android” potrete trovare file di vario tipo, relativi alle applicazioni installate e i download effettuati direttamente sulla memoria dello smartphone mentre, se il vostro scopo è quello di accedere alla fotocamera e selezionare le foto da trasferire, dovrete recarvi in quella chiamata “DCIM”.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments